Sesso consensualeControllo mentaleIncestoFantascienzaGayPompinoAdolescenteEroticaUmiliazioneMaschio/Femmina anziano

Sesso consensuale

Apparecchiare la prima tavola

Apparecchiare la prima tavola Darien Kingford sollevò la maniglia del telefono, premendo il pulsante lampeggiante della sua linea privata. L'ID chiamante mostrava un numero che non riconosceva. “Sì, ciao,” disse, quasi con un morso nella voce. «Salve, signor Kingford», salutò una ragazza. Bello parlare con te. Spero ti ricordi di me? Sono la ragazza il cui papà mi ha affittato a te tre settimane fa, e ti ho succhiato il cazzo e ingoiato tutto il tuo sperma. Hai detto che volevi stare di nuovo con me, quindi eccomi qui. Come sei stato? Di che diavolo stai parlando? “Vuoi che ti mandi...

26 I più visti

Likes 0

Insegnante, Insegnante capitolo 12

Questo è il capitolo finale dell'avventura dell'insegnante. Spero che la serie ti sia piaciuta. Mi interessano i tuoi commenti sul finale. Per favore fatemi sapere cosa ne pensate. ***** Anita si avvicinò al punto in cui Cindy e Susan erano inginocchiate. Allora Cindy, chi è la tua amica, e perché ficchi il naso nei nostri affari? Cindy guardò l'adolescente imponente. Era spaventata come sempre; da quando l'avevano dominata e spogliata a scuola, li aveva evitati a tutti i costi. Adesso era nuda e ammanettata, rannicchiata ai piedi di Anita. Anita, questa è Susan; è la mia coinquilina a scuola. La signorina...

45 I più visti

Likes 0

James e Sarah in The Booth

Ha scansionato la stanza... Aveva passato le ultime due ore a fare proprio questo. Voleva essere sicuro di aver scelto la ragazza giusta e ora poteva vederla. Ironia della sorte, era la prima ragazza che vedeva mentre entrava nel club. Sorrise al pensiero del tempo perso. Era sbalorditiva. I suoi lunghi dreadlock biondi le cadevano lungo la schiena, oscurando parzialmente un tatuaggio splendidamente disegnato di un drago che riempiva la tela bianca pallida che adornava. I suoi seni impertinenti erano coperti solo da un reggiseno di pizzo nero, mentre il monticello del suo culo perfettamente rotondo era nascosto sotto una gonna...

210 I più visti

Likes 0

Esplorazioni nudiste parte 1

Di recente ho scoperto il nudismo mentre navigavo in Internet, ho sempre saputo che esisteva ma pensavo che fosse principalmente una cosa da spiaggia europea, ma mi sono reso conto che ci sono posti per nudisti negli Stati Uniti ho deciso di controllare online per vedere se ce ne fossero nelle vicinanze sono rimasto scioccato scoprire che tre spiagge per nudisti erano a due ore da me. Il più vicino distava circa 45 minuti e si trovava su un territorio demaniale e si diceva che fosse pattugliato dai ranger del parco. Il successivo, a circa 2 ore di distanza, era su...

205 I più visti

Likes 0

Nel bene e nel male: la storia di Robert

La storia di Roberto Robert si svegliò quella mattina da una sensazione incredibile che non provava da molto tempo. Aprì gli occhi e guardò in basso per vedere sua moglie, Janet, che faceva scorrere lentamente la bocca su e giù per il suo cazzo. Alzò lo sguardo quando si svegliò e gli sorrise. Smise quello che stava facendo e si spostò sul suo corpo. Ha iniziato a baciarlo mentre si metteva a cavalcioni su di lui, allungandosi e guidando il suo cazzo dentro di lei. Una volta dentro, si è seduta e ha iniziato lentamente a cavalcare il cazzo di Robert...

358 I più visti

Likes 0

Sabato pomeriggio_(0)

Come pretesto: questo è tutto vero al 100%. Nessun abbellimento, nessuna esagerazione e nessuna componente di fantasia. Era passato un po' di tempo dall'ultima volta che avevo visto Jim. Non parlavamo più come prima. Ci frequentavamo da adolescenti. Bevi qualche birra, mettiti a nudo. Per lo più esperimenti adolescenziali. Stavamo chattando online e all'improvviso mi ha detto Voglio venire a trovarti, è passato troppo tempo. Non ne ero sicuro, ma aveva ragione, era passato molto tempo. Aveva sempre avuto una certa presa su di me. Non posso spiegarlo. Ma da adolescente, aveva sempre amato venire su tutto il mio viso, pulirlo...

399 I più visti

Likes 0

Un compleanno in incesto Capitolo 34

Manca un capitolo! La serie è quasi finita. Tutto si riduce a questo. Godere. È passato un mese intero da quando papà ha detto che ci avrebbe dato una possibilità e, francamente, è stato davvero un buon mese. Ci siamo assicurati di stare alla larga da papà quando ci sentivamo affettuosi, e lui ha fatto del suo meglio per accettare di sapere cosa stava davvero succedendo. Siamo tornati lentamente alla relazione che avevamo prima del giorno in cui ha trovato la foto, anche se ci è voluto un po' di tempo perché abbiamo deciso di essere chiari su tutto, da ogni...

408 I più visti

Likes 0

Il mistero del ritiro parte 2_(0)

Il mistero del pickup parte 2 Cindy era stata un'accompagnatrice occasionale che era diventata un'avventura notturna per John, ma dopo che se ne era andata c'era un vero vuoto nella sua vita. Poi l'aveva vista di nuovo alla parata e aveva scoperto che era la figlia diciassettenne del capo della polizia e la sensazione di vuoto era stata sostituita dalla paura. Poi di punto in bianco si era presentata a casa sua e gli aveva detto che sarebbe tornata tra un paio di mesi quando avrebbe compiuto 18 anni. John non riusciva a togliersela dalla testa e in realtà è passato...

535 I più visti

Likes 0

Fare da babysitter con Tara pt.2

Quindi, eccomi qui, in piedi nella stanza della mia migliore amica, il mio cazzo semiduro ancora nella sua mano, un po' del mio sperma ancora sulle sue labbra e sulla sua lingua. Mi sentivo come se la mia stessa forza vitale si fosse trasformata in sperma e fosse stata risucchiata fuori dal mio cazzo tutto in una volta. Eppure, volevo di più. Mi aveva appena fatto il pompino più incredibile della mia vita e ora volevo ricambiare il favore. Si distese sul letto, scivolando fuori dalle sue mutandine che erano già impregnate di anticipazione, dandomi la prima visione completa di lei...

455 I più visti

Likes 0

RUNAWAY Capitolo 19

Si svegliò quando lo sentì fermare il camion, felice di non essere ancora nel suo incubo e dopo aver guardato attraverso il parabrezza vide che erano di nuovo in un'altra area di sosta. Vedo che sei sveglia Bella addormentata. Tempo per una sosta, fumo e un paio d'ore di sonno non credi Senorita chiese? Certo concordò lei con uno sbadiglio. Entrambi scesero dal camion e lei si diresse al bagno delle donne per una pausa vasino. Quando è tornata aveva le due sedie fuori ed era seduto a fumare una canna e aveva anche un refrigeratore fuori e una birra in...

696 I più visti

Likes 0