Controllo mentaleGayBDSMMaschio/Femmina anzianoUmiliazioneBestialitàFantasiaAdolescenteFantascienzaAnale

Fantascienza

La seduzione di Amanda

Solo un altro anno di questo inferno. Rimasi seduto a fissare il mio riflesso confuso nel bagno, mentre il fumo mi usciva dai polmoni. Sigarette economiche. Facile venire qui. Mia madre era una fumatrice accanita e non lavorava, ma aveva un sacco di uomini che entravano e uscivano di casa e lei dava loro la figa e loro in cambio le compravano le sigarette. Che ho rubato. Fottuta puttana. Chi vende la figa in cambio di sigarette e alcol? Domanda retorica. Mia madre ovviamente. Non si è mai preoccupata di me o di mio fratello, ma non potevamo andarcene senza che...

400 I più visti

Likes 0

Spia a tarda notte_(6)

Mi chiamo Sara e sono sposata da 15 anni con un uomo molto premuroso e comprensivo. Si chiama Allen, ci siamo incontrati un giorno in un bar locale e una cosa tira l'altra e ci siamo innamorati, nei mesi successivi abbiamo scoperto di avere molto in comune e questo ha semplicemente reso il nostro amore più forte. Un giorno mi stavo vestendo per andare al lavoro e mi è capitato di vedere il figlio del nostro vicino, Kenny, in piedi nel loro patio, non riuscivo a vedere tutto il patio solo l'angolo più vicino a casa nostra e sembrava che stesse...

404 I più visti

Likes 0

Tutto per soldi (4)

La settimana successiva, Steve aveva previsto di andare ancora oltre, e quindi aveva preparato il set per attività così indecenti. Simon tornò la settimana successiva con un'espressione preoccupata sul viso, cosa che Steve fu felice di vedere. “Sto davvero morendo di fame”, ha spiegato Simon. Ho bisogno di più soldi anche questa volta. C'è una cosa che possiamo fare che ti farebbe guadagnare un sacco di soldi, ma solo se ne hai davvero bisogno, suggerì Steve, sapendo che Simon avrebbe dovuto dire di sì. Simon annuì esitante, evidentemente spaventato da ciò che sarebbe successo. Era ancora un po' sorpreso dalla propria...

443 I più visti

Likes 0

La prima volta di Cassie 1

Incesto, sonno, giovane, prima volta Beh, mi chiamo Cassie e questa è la mia prima volta, è passato molto tempo da allora ma lo ricordo ancora vividamente e anche con affetto! Mia madre e mio padre avevano divorziato, papà se n'era andato e abbiamo perso la casa, anzi l'appartamento in realtà. La mamma si era trasferita da suo fratello, lo zio Mark. Immagino che ora, in retrospettiva, avrei dovuto vedere le cose che erano sbagliate allora, ma alla mia età e all'educazione protetta che ho avuto, beh, immagino di non aver ancora capito le cose. Comunque ci eravamo trasferiti da zio...

408 I più visti

Likes 0

Sesso, bugie e videocassetta pt2

Sesso, bugie e fotocamere digitali PT.2 Nei due mesi successivi usai la mia fotocamera digitale per spiare mia moglie ogni volta che lavoravo lontano da casa. Molte volte ho avuto fortuna, se la sentivo prendere accordi con il suo amante, impostavo il registratore di conseguenza. In queste occasioni ho filmato Linzi e il suo amante Barry mentre scopavano e succhiavano per ore e ore. Il loro comportamento è diventato prevedibile nella maggior parte delle visite. Linzi avrebbe aperto la porta, vestita con biancheria intima sexy. Entro pochi secondi dall'entrata nel soggiorno lei avrebbe tirato fuori il suo cazzo dai pantaloni e...

430 I più visti

Likes 0

Alex

Suonò la campanella della scuola e gli studenti si accalcarono nei corridoi un venerdì pomeriggio. Alexandra Russso uscì dall'aula nei corridoi di Tribeca Preparazione Il suo bel culo giovane ondeggiava da una parte all'altra e tutti i ragazzi si voltò a guardarla passare. Il suo bel culo giovane e sodo rimbalzava mentre lei cammina verso il suo armadietto. Amava l'attenzione, ma odiava che tutto ciò che volevano fosse farla scoppiare ciliegia. Ehi sexy. Era il ragazzo di Alex il grande ricevitore del rivale della preparazione TriBeCa scuola, Waverly Place SPARTANI. (Chi vince sempre il campionato statale e uccide la preparazione TriBeCa)...

477 I più visti

Likes 0

Sorella che è la mia ragazza sporca

Amy e io avevamo un rapporto speciale. vedi, le piaceva fare la cacca per me e a volte lasciava piccoli o grandi regali in giro per casa affinché potessi trovarla e punirla, non le è permesso pulirsi solo a me è permesso pulirla. Non le piace fare la cacca in bagno, le piace indossare i suoi vestiti e le mutandine da bambina per me. Amy, vieni qui, per favore. Scese le scale indossando i capelli raccolti in code di maiale con nastri rosa e le sue mutandine da sirenetta con addosso la sua camicia da notte da sirenetta. Sì, papà Andrew...

483 I più visti

Likes 0

I peccati del padre: capitolo 1

Peccati del Padre (Capitolo 1) (C) di Mojavejoe420 ATTENZIONE: CONTIENE INCESTO. Se non ti piacciono le storie di incesto, puoi andare avanti senza sottovotare. Grazie! AVVISO: tutti i personaggi menzionati o a cui si fa riferimento hanno almeno 18 anni. Sabato mattina Dal mio posto sul divano, ho visto Ashley scendere i gradini delle scale, facendo abbastanza rumore da risvegliare i morti. Non pensavo che una ragazza da cento sterline potesse fare così tanto rumore. I suoi fratelli maggiori e più grandi della squadra di football erano più leggeri di lei. Tuttavia, la sua esuberanza era accattivante, ma stamattina dovevo cercare...

355 I più visti

Likes 0

Un soggetto sexy, parte 3

Un pomeriggio sono tornato a casa da scuola e ho trovato mia madre che si pavoneggiava come se avesse appena vinto alla lotteria. Che ti succede, mamma? dissi lasciando cadere la borsa accanto al divano. Praticamente mi trascinò in cucina prendendomi per il braccio e agitò la mano in modo drammatico verso un vaso di dodici rose rosse posato sul bancone. Fantastico, dissi, cercando di non farle capire quanto non mi importasse. Chi è il tuo ammiratore segreto? La mamma praticamente batteva le mani con gioia come una bambina. Ecco, disse, porgendomi la carta, leggila. Prendendolo da lei, l'ho guardato e...

365 I più visti

Likes 0

COMODO2

COMPOSTO2 *La storia di Trisha* La sua amante n. 4, Trisha, era in ginocchio, con le mani dietro la schiena pronta a dare piacere a John. John appoggiò la punta del cazzo semiduro sulla sua lingua, facendo scorrere delicatamente le dita tra i suoi capelli castano scuro, poi sullo zigomo. “Amo il tuo corpo rotondo con un bambino... Nostro figlio. Ma Trish, mi sono stancato di appassire nella tua bocca. Lo disse mentre ritirava il suo uccello ormai floscio dalle sue labbra, camminando verso il salotto della loro stanza con un disappunto palese sul viso. Trisha si alzò e gli portò...

487 I più visti

Likes 0