Mia moglie troia, parte 2

559Report
Mia moglie troia, parte 2

Quando ho scoperto che la sorella di mia moglie, Leesa, e il suo ragazzo Jackson sarebbero venuti a cena, non sapevo davvero cosa aspettarmi.
Avevo imparato che essere sposato con la mia moglie troia Mandy significava che tutto ciò che potevi fare era aspettarti l'inaspettato!
Leesa ha un paio d'anni più di Mandy e puoi vedere la somiglianza familiare. Ma mentre mia moglie Mandy ha la figura di una modella, Leesa è un po' più pesante e ha un seno molto più grande. Il suo ragazzo Jackson era un bravo ragazzo... Ma era un ragazzone. Più che un po' sovrappeso, e avevo spesso sentito Mandy e Leesa discutere della mancanza di interesse di Jackson per il sesso e dei problemi di scopare un ragazzo corpulento. Il fatto che Leesa abbia detto che il ragazzo aveva solo un cazzetto non ha aiutato le cose!
Erano una bella coppia, ma la povera Leesa si arrampicava sui muri con frustrazione sessuale! Raramente riusciva a convincere Jackson a scopare, e quando riusciva a metterlo nell'umore giusto, il suo piccolo cazzo e il suo grande fisico rendevano l'evento deludente.
Un'ora prima del loro arrivo, Mandy mi mandò a comprare del vino. Quando sono tornato, lei mi stava aspettando. Era seduta in salotto e guardava un film porno. La sua minigonna era sollevata intorno alla vita, le gambe spalancate e il suo vibratore preferito era sepolto fino in fondo nella sua figa succosa.
"Vieni e leccami!" disse con urgenza. Lasciai le bottiglie di vino sul mobile della TV e obbedientemente mi inginocchiai davanti alle gambe aperte di mia moglie. "Fretta!" ha insistito. Il vibratore scivolò dalla sua fica con un fiotto di sperma denso e cremoso, e lei mi avvolse la mano intorno alla nuca per attirare la mia bocca dentro di sé.
Ho esitato. «Mandy, saranno qui tra mezz'ora! Non possiamo..."
«Ora, Pete!» Mandy insisteva. Sapevo che era meglio non discutere. Mandy era eccitata 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Era una delle cose che amavo di lei. Era anche una delle cose che mi impediva di guardare un'altra donna..
Ho fatto scivolare la lingua tra le pieghe della fica di mia moglie e ho iniziato a leccare i suoi succhi. Questo fece arrabbiare Mandy.
Una delle cose che amo di più sono le chiacchiere sporche. Mandy era un'esperta!
"Ecco fatto, tesoro!" ringhiò, inarcando la schiena e attirando con più forza il mio viso contro di lei. “Infila quella maledetta lingua nella fica bagnata di tua mamma! Scopami con la tua faccia! Sì, il mio ragazzone...” era vicina a un altro orgasmo. Il suo respiro era affannoso e corto. "Cazzo mammammmmaaaa!"
La fica di Mandy sgorgò un'altra ondata di caldo sperma lattiginoso e io rimasi tra le sue gambe spalancate finché non ebbi leccato e ingoiato ogni goccia della sua crema. Quando ebbi finito, Mandy si era calmata. Alzai lo sguardo e vidi mia moglie che succhiava le ultime tracce del suo succo dall'estremità del vibratore, e lei sorrideva.
"Questo ha reso duro il cazzo del mio ragazzo?" Mandy fece le fusa. "Al mio ragazzone piace leccare la figa della sua mamma cattiva?"
"Sì", dissi semplicemente.
"Sì cosa?"
“Sì, mamma”, ammisi, unendomi a lei in questa fantasia. "Adoro leccarti la figa."
"Chiamami mamma!"
Mi sono alzato e mia moglie ha afferrato il rigonfiamento dei miei jeans. Senza una parola cominciò a slacciarmi e ad abbassarmi i pantaloni.
Mandy è una drogata di sperma. Non ho dubbi che mentre si masturbava da sola e io le leccavo la figa, aveva fantasticato di ingoiare il mio sperma. Munge regolarmente il mio cazzo tre volte al giorno. A volte, quando è particolarmente arrapata, insiste per un quarto colpo. A volte, quando le cose sono frenetiche, o la figlia adolescente Rebecca è in giro per casa, due volte al giorno devono essere sufficienti per farla andare avanti.
Ora mi stava accarezzando il cazzo con movimenti brevi e rapidi, portandomi alla massima durezza. Poi infilò la mano tra i cuscini del salotto e tirò fuori un preservativo.
"Tira il cazzo per la mamma", la incoraggiò. "Adoro guardarti accarezzare quel grosso pezzo di carne."
Ho fatto come ha detto. Mandy si sedette per un momento, guardandomi mentre mi tiravo, mentre scartava il preservativo.
Poi si è chinata in avanti, ha leccato la testa del mio cazzo e ha arrotolato il preservativo con facilità.
Rimasi immobile. Mandy mi ha messo le mani sulle chiappe e mi ha tirato nella sua bocca aperta.
Ero davvero duro. E mi sono eccitato. Non ero stato munto da quella mattina. Il mio cazzo era abituato a ricevere molte attenzioni ed ero pronto a darle il mio sperma.
Mandy mi ha succhiato con l'efficienza di una macchina. Ha usato la lingua per stuzzicarmi l'asta e le palle, e mi ha preso in profondità nella parte posteriore della gola finché il suo naso non si è annidato contro il mio inguine. Era proprio come essere nel profondo della sua figa, ma aveva tutto il controllo.
Quando stavo per venire, ho messo una mano sulla spalla di Mandy e l'altra dietro la sua testa. Afferrai una manciata dei suoi lunghi capelli neri e Mandy riconobbe i segni abbastanza bene da rilassarsi. Ha tenuto la bocca aperta, il busto ha smesso di oscillare su e giù sulla mia asta. Invece ha spalancato la bocca con una "O" e si è lasciata scopare in faccia.
È stato fantastico! Tenendo ferma mia moglie, potevo spingere il mio cazzo dentro e fuori dalla sua bocca volenterosa, impostando un ritmo che mi portava rapidamente al limite. Mandy ha usato il piatto della lingua per sfregare contro la mia asta...
“Mammaaaa! Sono conna cuuumm!“ ringhiai. E poi stavo soffiando un enorme carico di sperma nel preservativo.
Mandy mi ha lasciato continuare a scoparle la faccia per qualche istante. Mi tremavano le gambe. I suoi occhi rimasero fissi nei miei. Quando seppe che stavo tornando dal mio orgasmo, lasciò scivolare il mio cazzo tra le sue labbra e mi tolse rapidamente di dosso il preservativo pieno di sperma.
"È stato fantastico", sospirò Mandy, sedendosi sul divano. Non ho discusso! Poi mia moglie ha inclinato la testa all'indietro e ha lasciato che lo sperma le scorresse in bocca.
Ho guardato mentre la sua lingua scattava fuori per catturare il mio sperma, e quando non ce n'era più, ha rovesciato la gomma e ha leccato lo sperma rimanente, emettendo piccoli gemiti e gemiti soddisfatti.

*****

La cena è stata ottima, ma abbiamo bevuto tutti un po' troppo. Leesa sembrava carina. Indossava jeans e un top rosa dannatamente attillato che faceva sembrare le sue tette enormi. Mandy aveva cambiato la sua gonna corta con una ancora più corta, e avevo notato Jackson che guardava con ammirazione le gambe e il culo di mia moglie in più di un'occasione.
Nel soggiorno ho aperto l'ennesima bottiglia di vino. Jackson e Leesa presero posto nella lounge di fronte e Mandy premette "play" sul video. Sullo schermo apparve un porno con pompini. Mandy abbassò il volume e poi mise su un CD di Meatloaf, mantenendo l'audio al minimo rumore di sottofondo.
Ci fu un lungo silenzio nella stanza. Gli occhi di Jackson furono distolti dalla TV. Un'attrice bionda si faceva scopare da una mezza dozzina di ragazzi, prendendo un carico di sperma dopo l'altro in bocca e sul viso.
All'improvviso l'aria era piena di tensione sessuale.
Avrei dovuto saperlo, sarebbe stata mia moglie a dare il via a tutto.
"Allora, Jackson," iniziò Mandy, sorseggiando il suo vino e massaggiandomi l'interno della coscia, "dimmi perché non ti piace scopare mia sorella."
Silenzio sbalordito.
"BENE…?"
“Jackson guardò Leesa e poi me. Ho alzato le spalle. Poi guardò Mandy. "IO…"
"Non ti rende duro il cazzo?" Mandy continuò. “Voglio dire, so che ha delle tette favolose e grandi, e immagino che abbia una bella figa stretta. Perché non la scopi tutti i giorni?"
Leesa arrossì violentemente, ma non ero sicuro se fosse imbarazzata, agitata o indignata.
Jackson sedeva come un coniglio, stordito dai fari.
"Togliti la maglietta, Leesa", disse Mandy. "Lascia che Jackson dia un'occhiata a quelle magnifiche tette."
Leesa non ha esitato! Mi sono letteralmente soffocato con il mio vino. La sorella di Mandy si è semplicemente tolta il top e si è girata per slacciarle il reggiseno! Poi si alzò, mettendo con orgoglio le mani sotto i seni pesanti.
Mia moglie Mandy ha un seno piccolo e sodo, sodo e molto, molto succhiabile. Quasi tutte le sere mi addormento con una delle tette della “mamma” in bocca. Quelli di Leesa erano molto più grandi. I suoi capezzoli erano enormi ed era molto eccitata.
"Molto carino", tubò Mandy. Iniziò distrattamente a strofinare la punta del mio cazzo irrigidito attraverso i jeans mentre continuava a concentrarsi su Jackson e sua sorella.
“Chi non vorrebbe infilare il cazzo tra quelle fottute tette, Jackson? Perché non vuoi scopare le tette di mia sorella e riempirle la figa di cazzo e sperma?"
Jackson ha mormorato qualcosa, dimenandosi di puro imbarazzo, ma non ne ho sentito una parola.
“Se quelle tette e una fica stretta non ti fanno diventare duro, Jackson, che cazzo fa? Cosa ti eccita, amico? Cosa deve succedere perché tu diventi duro e scopi mia sorella?"
"Mi piace guardare!" Jackson improvvisamente sbottò. "Bene! Questo è tutto. Sei felice ora! Mi piace guardare la gente scopare. Mi piace guardare le donne farsi scopare da altri ragazzi", ha confessato con una voce che era a metà tra un gemito e un ringhio lussurioso. “Questo è ciò che mi rende duro! Questo è ciò che mi fa eccitare! Penso a TE, che ti fai scopare e succhi cazzi con le gambe spalancate e il cazzo di Pete in profondità nella tua piccola fica disgustosa!
Leesa si tolse le mani dalle tette e si voltò. "Schiaffo!", colpì Jackson su un lato della testa. Immagino che fosse arrabbiata.
Mandy si appoggiò allo schienale e sospirò consapevolmente, come se avesse tutte le risposte a tutti i problemi del mondo.
"Te l'avevo detto, sorella", disse. “Te l’ho detto una dozzina di volte. “È un osservatore. Un voyeur.»
Leesa non disse nulla. Invece ha scolato un bicchiere pieno di vino rosso in un solo sorso. Il povero Jackson sedeva lì massaggiandosi un lato della testa. Fottuto se sapessi cosa è successo dopo. Pensavo che questa notte sarebbe finita tra circa dieci minuti.
Poi Mandy scese dal nostro salotto e si fermò di fronte a Jackson. Aveva le mani sui fianchi.
"È ora di risolvere questo problema", annunciò. "Mia sorella ha bisogno di una bella scopata e tu gliela darai."
Jackson guardò l'espressione di pietra di Mandy. Leesa stava strisciando sul pavimento del salotto in cerca di un'altra bottiglia di vino.
Senza una parola mia moglie prese la mano carnosa di Jackson e se la mise sotto la gonna. Mi sono seduto sul divano e ho guardato affascinato.
Tenendo sempre la mano di Jackson, guidò le sue dita finché non strofinarono su e giù il materiale setoso delle sue mutandine. Aveva le gambe aperte e io ero seduto proprio dietro a lei. Potevo vedere le guance del suo sedere dove la sua gonna si era ammucchiata.
"Riesci a sentire quanto sono bagnato, Jackson?" ha chiesto Mandy al fidanzato di sua sorella. "Riesci a sentire le labbra della mia fica attraverso il materiale delle mie mutandine fradicie?"
Jackson annuì. Era in trance.
"Leesa", Mandy tenne la mano di Jackson sulla sua fica e si voltò per vedere dov'era sua sorella, "vieni qui."
Leesa si alzò in piedi un po' vacillante.
"Togliti quei jeans."
Leesa fece come aveva detto Mandy. Si tolse i pantaloni e si fermò accanto alla sorella minore indossando un perizoma rosso brillante.
"Ora mettiti in ginocchio e tira fuori il cazzo di Jackson dai pantaloni."
Leesa si inginocchiò e all'improvviso Jackson cercò di indietreggiare.
"Non pensarci nemmeno, Jackson!" disse Mandy in un sussurro severo. “So che hai solo un cazzo piccolo. Non mi interessa che taglia sia. Lo voglio solo toglierti dai pantaloni, e forte!
Senza ulteriori proteste, Leesa si abbassò i pantaloni. Non ho potuto vedere molto. Tra le due donne e lo stomaco pesante di Jackson, la mia vista era bloccata, ma quando Leesa aveva detto che aveva solo un cazzo piccolo, non stava scherzando!
"Ora", annunciò Mandy, "Leesa, mettiti il ​​​​suo cazzo in bocca e inizia a succhiarlo." Leesa aprì la bocca e ingoiò il piccolo dong di Jackson in un solo sorso. Cominciò a lavorarlo, la testa che andava su e giù come un piccolo martello pneumatico. Per tutto il tempo Mandy continuava a strofinare la mano di Jackson sulla sua fica. In qualche modo aveva spostato le mutandine da un lato. Potevo sentire i piccoli rumori di suzione bagnata della fica bagnata di mia moglie mentre le dita di Jackson venivano infilate dentro di lei.
"È duro", Leesa staccò la bocca dal cazzo di Jackson e annunciò. Era un po' senza fiato.
Mia moglie si è abbassata e ha palpato il cazzetto di Jackson. Quando lo trovò, lo prese in mano e lo massaggiò per un minuto. Mentre lo faceva, continuava a dare istruzioni a Jackson e Leesa.
"Chiediti nell'altro salotto, accanto a Pete", disse Mandy a Leesa. Togliti le mutandine e mettiti sulle mani e sulle ginocchia. Allarga le gambe. Leesa fece come le era stato detto. Ho allungato la mano e le ho massaggiato le tette mentre pendevano lì. Leesa gemette.
La stanza odorava di figa fresca. Era come un profumo che aleggiava nell'aria.
Praticamente tirando Jackson in piedi per il cazzo, Mandy condusse Jackson nell'altra sala e lo posizionò dietro sua sorella. Con una mano continuava a massaggiargli il cazzo. Con l'altro allungò la mano e fece scivolare due dita nella figa spalancata di sua sorella.
"Cazzo, Leesa!" Mandy ridacchiò. "Sei così bagnata!"
Leesa gemette. Tra Mandy che le toccava lo squarcio e io che lo sfregavo e ora le succhiavo le tette, era vicina a venire.
"Ora, vuoi vedere come tratto il mio uomo, Jackson?" chiese Mandy.
Jackson annuì in silenzio.
“Bene, ecco il patto. Metti il ​​tuo cazzo nella succosa fica di Leesa e la scopi forte, e io ti lascerò guardare me e Pete. Organizzerò un piccolo spettacolo per te, ma devi continuare a scopare Leesa.
Ancora una volta Jackson annuì. Non sapevo se, nell'attuale condizione bagnata e sciatta di Leesa, avrebbe anche sentito il piccolo cazzo di Jackson pomparsi dentro di lei!
Mandy mi trascinò fuori dal salotto e mi fece stare accanto al corpo inginocchiato di Leesa. Mi ha girato leggermente da un lato per assicurarsi che Jackson potesse vedere tutta l'azione, e poi mi ha tolto i jeans e il mio cazzo duro in fondo alla gola in quello che sembrò un istante!
Ho emesso un gemito... e poi ho sentito Leesa gemere. Ho guardato in basso per vedere il suo corpo che ondeggiava leggermente avanti e indietro a tempo con Jackson. Il ragazzone le stava pompando la figa come un coniglio.
Mandy prese il mio cazzo nella sua mano calda e cominciò ad accarezzarmi. I nostri occhi si incontrarono e lei sorrise.
Nemmeno un minuto dopo, Jackson piangeva come un pazzo.
“Sto per venire! Leesa! Mandy! Fuuuuuuck!”
Già! Gesù, ho pensato, questo ragazzo sparerà il suo carico prima ancora che Leesa si sia riscaldata!
E lo ha fatto.
Le ragazze non erano felici. Leesa si rotolò sulla schiena e gemette per la frustrazione. Ha provato a infilarsi alcune dita nella figa. Mandy lasciò che il mio cazzo duro le scivolasse fuori dalla bocca delusa. Questo non faceva parte del suo piano.
Jackson era un relitto tremante. Crollò sul pavimento ed ero sicuro di sentire la casa spostarsi dalle fondamenta. Ansimava e sbuffava.
Ignorando Jackson, Mandy andò da sua sorella. Allentò ulteriormente le gambe di Leesa e si sporse in avanti per leccarle la figa piena di sperma.
Leesa rabbrividì di gioia.
Mandy ha infilato la bocca e la lingua nella figa di sua sorella, leccando lo sperma di Jackson finché Leesa non ha piagnucolato per un piccolo orgasmo.
"Pete...?" chiese Mandy. "Puoi finirla, per favore?"
Mandy sapeva che non avevo alcun interesse a scopare sua sorella; Gliel'avevo detto abbastanza spesso nel corso degli anni. Leesa semplicemente non ha fatto niente per me. Delle due sorelle, avevo scelto quella più sexy, arrapata e carina da sposare!
Ho fatto una smorfia, ma Mandy aveva preso una decisione. Non era sesso e non era lussuria o qualche relazione illecita. Questa è stata una scopata misericordiosa. Mandy voleva che lo facessi per sua sorella.
Alzai le spalle e andai nel salotto. Mi sono inginocchiato sopra Leesa e ho fatto scivolare il dito nella sua figa. Aprì la bocca e gemette, e mentre lo faceva le infilai il cazzo in bocca.
Fanculo! Ho pensato, mentre guardavo le grandi tette di Leesa che ondeggiavano mentre cercava di divorare il mio cazzo. I suoi fianchi si dimenavano mentre cercava di infilare il mio dito più in profondità dentro di lei. Fanculo. Perché no.
Durante la settimana precedente, Mandy era stata particolarmente assetata di sperma e un po' sconsiderata. Mi aveva succhiato diverse volte al giorno, dimenticandosi che avevo bisogno di entrare nella sua figa una volta ogni tanto. Essere succhiato era fantastico, ma mi mancava la sua figa stretta e la sensazione del suo corpo sotto di me.
Ho preso il mio cazzo dalla bocca di Leesa e gliel'ho strofinato sulle tette. Unì i suoi seni a coppa, creandomi una fessura stretta. Poi le ho fatto scendere le gambe dal divano e l'ho messa con le mani e le ginocchia sul pavimento.
Leesa abbassò la testa, ma io afferrai una manciata di capelli e mi inginocchiai dietro di lei. Senza preavviso, ho infilato il mio cazzo in profondità nella sua fica. Leesa si scatenò. Lei si ribellava, imprecava, si dimenava e gemeva come se fosse posseduta. L'ho scopata forte e brutalmente. Ho pensato che avesse bisogno di un buon allenamento e questa sarebbe stata la sua unica opportunità. Senza i corpi attaccati insieme, le tenevo stretta la vita con una mano, e usavo l'altra per sfiorarle il clitoride e poi le tette.
"Oh Dio! Questo è incredibile!"
Merda! Era la voce di Jackson. Mi ero dimenticato di lui! Ho aperto gli occhi e ho visto Jackson seduto sul divano. Mia moglie Mandy era seduta accanto a lui. Mi stavano guardando mentre scopavo Leesa. Mandy aveva di nuovo il cazzo di Jackson in mano e lo stava massaggiando fino a farlo diventare duro.
Tornai a concentrarmi su Leesa.
"Dimmi quando sborrerai, tesoro", ordinò Mandy dal salotto. Ho annuito. Poi Leesa iniziò a gemere.
"Sto per venire, Pete!" Leesa strillò. “Oh, non fermarti! Continua a cavalcarmi! Fanculo la mia piccola fica. Fottimi forte. Dio, il tuo grosso cazzo è così bello. Mi stai allargando la fica e lo adoro. Continuare! Continua così!!"
Leesa si irrigidì mentre raggiungeva l'orgasmo. Tutto il suo corpo si congelò per un momento. Poi la sua fica ha iniziato a stringere e rilasciare il mio cazzo con una presa simile a una morsa. Sono riuscito a trattenermi finché non ha finito di venire, e poi ho tirato fuori il cazzo per Mandy.
Mia moglie si mise a sedere sulla schiena e mi passò sotto. Alzò le gambe in aria, allargandole. Mentre le sue dita scivolavano nella sua figa, lei aprì la bocca e tirò fuori la lingua in anticipazione. Non è rimasta delusa. Le ho versato una densa crema in bocca e sul viso.
Mandy ha deglutito e poi mi ha detto di raccogliere il resto dello sperma dalla sua faccia e darglielo.
Leesa era ancora in ginocchio. Penso che stesse singhiozzando! L'ho preso come un buon segno. Mandy si è presa il tempo di leccare le ultime gocce di sperma dalla testa del mio cazzo. Poi all'improvviso Jackson si alzò di nuovo dal salotto.
Ha avuto un'altra erezione!
Mandy e io arrivammo nel salotto mentre Jackson si lasciava cadere dietro Leesa e cominciava a scoparla di nuovo. Ha fatto i suoni giusti, anche se ho avuto la sensazione che non stesse ottenendo molto dagli sforzi di Jackson. Ma fece del suo meglio per incoraggiarlo.
Questa volta durò un po' più a lungo, sbuffando e grugnendo finché non svuotò il suo carico sulla schiena arcuata di Leesa.
Mandy gli fece un piccolo applauso e poi baciò sua sorella.

Storie simili

Tornando a casa gay...

Tornando a casa gay... (Episodio 2) Il mio soggiorno da zio Donnie era finalmente finito. Avevamo fatto sesso selvaggio eccezionalmente sensuale quasi ogni notte. Ero triste di dover partire, ma ero anche entusiasta di esplorare la mia nuova conoscenza sessuale trovata su un ragazzo della mia età. Adesso ero sicuro della mia sessualità. Sono gay! Mancava ancora molta estate e la mia truppa di Boy Scout aveva diversi viaggi che non vedevo l'ora di fare. C'era un ragazzo di 2 anni più giovane di me con cui mi piaceva fare amicizia durante le gite. Si chiamava Bobby, 15 anni, magro come...

2.6K I più visti

Likes 0

Tesoro parte 3

In questa parte ho cambiato il mio stile di contorcersi. PS Mi piacerebbe sapere chi è la tua ragazza preferita, quindi per favore commenta. 'bussare' 'bussare' 'bussare' John si svegliò di soprassalto, dimenticando per un istante dov'era. Poi l'ha sentito di nuovo. 'Knock' 'Knock' 'Knock' ma questa volta è stato accompagnato da una voce dolce e salata, “servizio in camera”. Era Rosa. John si tolse le coperte dalla testa in tempo per vederla aprire il suo vestito da cameriera con un vassoio di pancake e sciroppo. Vedendo che John era alzato, Rose fece uno dei suoi allettanti sorrisi e si diresse...

2.4K I più visti

Likes 0

Spostare mobili

Prima di iniziare voglio iniziare descrivendo me stesso. Sono un ragazzo di 17 anni in buona forma. Ho lunghi capelli biondi che lascio crescere fino a coprirmi quasi gli occhi. Sono alto circa 6 '3 e ho un cazzo molto grande. E per questo non sono vergine. In effetti penso di aver scopato ogni ragazza del mio liceo. Suonai il campanello e poi spostai nervosamente i piedi. Dopo un momento o due la porta si aprì. In piedi c'era la ragazza più sexy che avessi mai visto. Non c'è altro modo per descriverla. Aveva circa venticinque anni ed era alta con...

2.4K I più visti

Likes 0

Una storia per donne

Prima di iniziare... Facciamo un patto. Se ami la mia storia, aggiungi SnapC. Desidero incontrare persone di mentalità aperta e amo condividere e ricevere foto. Affare? Utente: Kazaragh Le mie fantasie e desideri sono infiniti, tutti abbiamo voglie e feticci. Il piacere è la cosa più naturale che noi umani possiamo desiderare, e desiderare è umano. Lascia che la mia scrittura si imprima nella tua mente, prenditi il ​​tuo tempo per immaginarla e per gli anni a venire ricordala. Vi scrivo con il desiderio di condurvi in ​​un viaggio della mente tentando di prendere la lussuria dentro di me e mettendola...

2.1K I più visti

Likes 0

Sabato pomeriggio_(0)

Come pretesto: questo è tutto vero al 100%. Nessun abbellimento, nessuna esagerazione e nessuna componente di fantasia. Era passato un po' di tempo dall'ultima volta che avevo visto Jim. Non parlavamo più come prima. Ci frequentavamo da adolescenti. Bevi qualche birra, mettiti a nudo. Per lo più esperimenti adolescenziali. Stavamo chattando online e all'improvviso mi ha detto Voglio venire a trovarti, è passato troppo tempo. Non ne ero sicuro, ma aveva ragione, era passato molto tempo. Aveva sempre avuto una certa presa su di me. Non posso spiegarlo. Ma da adolescente, aveva sempre amato venire su tutto il mio viso, pulirlo...

2.3K I più visti

Likes 0

Nel bene e nel male: la storia di Robert

La storia di Roberto Robert si svegliò quella mattina da una sensazione incredibile che non provava da molto tempo. Aprì gli occhi e guardò in basso per vedere sua moglie, Janet, che faceva scorrere lentamente la bocca su e giù per il suo cazzo. Alzò lo sguardo quando si svegliò e gli sorrise. Smise quello che stava facendo e si spostò sul suo corpo. Ha iniziato a baciarlo mentre si metteva a cavalcioni su di lui, allungandosi e guidando il suo cazzo dentro di lei. Una volta dentro, si è seduta e ha iniziato lentamente a cavalcare il cazzo di Robert...

2.2K I più visti

Likes 0

Dormitorio 1 di GF

Questa è la storia di Teagan, la mia ragazza ai tempi dell'università e della sua coinquilina, Sarah. Teagan è di origine asiatica che le ha concesso una corporatura snella e minuta, occhi nocciola, lunghi capelli scuri e pelle naturalmente abbronzata. È benedetta con coppe B sode, pancia piatta e glutei magri e formosi: va in palestra per fare squat abbastanza frequentemente. E per finire, è molto carina con un dolce sorriso. Essendo un'introversa, è molto gentile e timida. Solo dopo un anno di uscite insieme, abbiamo finalmente fatto sesso: sono stato il suo primo partner sessuale. All'inizio era timida, ma era...

2K I più visti

Likes 0

Diventare Omega, parte 4

Diventare Omega, parte 4 Uomini intorno a lei. Lei, nuda e col colletto sul pavimento, le labbra ringhianti e gli occhi svolazzanti. La droga le scorre nelle vene e la fica palpitante. Telecamere intorno a lei, il mondo che guarda. L'avrebbero distrutta. Omega sentì il suo cuore saltare un battito e sapeva che, se tutto fosse finito adesso, lei sarebbe stata dove avrebbe dovuto essere. ___ Lei sorrise. I suoi occhi svolazzarono. Picchiami, sussurrò. Si fecero avanti, silenziosi. Mi ha picchiato, cazzo, ha urlato. Più vicino ora. Eppure, non hanno detto nulla. Uccidimi se vuoi. Loro hanno riso. Farà davvero qualsiasi...

2.2K I più visti

Likes 0

Il preside, capitoli da 1 a 11

Capitolo 1. L'opportunità e la configurazione. Mia moglie ed io abbiamo deciso di uscire dalla corsia di sorpasso del mondo high tech. Abbiamo avuto l'opportunità di accettare i lavori che ci sono stati offerti da un amico che sapeva che eravamo un po' esausti. Era nel consiglio di una scuola privata che si occupava di bambini o giovani adulti che cercavano di mettere insieme le loro vite. Era per coloro che avevano preso la decisione difficile di provare a ottenere un diploma di scuola superiore dopo gli scontri con la legge. Era una specie di collegio per malviventi. Dal momento che...

2.9K I più visti

Likes 0

La guerra_(1)

Durante la guerra in passato, mi sono arruolato nell'esercito. Ero chiuso e circondato da uomini grossi e sexy, forti e coraggiosi. Il primo al comando del nostro squadrone era così sexy. Il suo nome era Rob. Un uomo molto mascolino e muscoloso con forti radici di campagna. Quando non stavamo litigando, era quasi nudo e sicuro di sé. Era sposato e aveva la moglie più bella di sempre. La invidiavo. Non ci sono mai state donne in guerra. Solo uomini grossi, sporchi, sudati e puzzolenti. Rob aveva foto di sua moglie nuda. Altri uomini si masturbavano con loro quando Rob non...

2.9K I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.