FantascienzaPompinoAdolescenteSesso consensualeIncestoIngoio di spermaSesso oraleMaschio femminaAnaleGay

Scritto da donne

Compleanno, cazzata

Mentre andavo a scuola il freddo mi mordeva la pelle esposta dalla minigonna nera mi sono stretto il maglione e ho camminato più veloce. Merda, farò tardi ho pensato proprio mentre giravo l'angolo e vedevo la scuola ho iniziato a correre verso la prigione tortuosa. Rilassati Alexandra, oggi hai compiuto 18 anni. Ho sorriso al pensiero che questo sarebbe stato il mio ultimo anno di scuola. Ho tirato fuori lo specchio e l'ho guardato, i miei lunghi capelli neri setosi erano ancora perfettamente lisci e lisci. Ho guardato i miei occhi verde brillante. Perché non ho un ragazzo? Ho riso al...

641 I più visti

Likes 0

Revisione della parte 1 dell'amorevole babysitter

Tutto è iniziato quando avevo 16 anni. Lo ricordo come se fosse appena successo, come potrei mai dimenticarlo? I miei genitori sarebbero andati fuori città per qualche giorno, per spostare camion. Mio fratello maggiore stava con mia zia e io insistevo che fossi abbastanza grande per prendermi cura di me stessa. Tuttavia, i miei genitori mi hanno dato un grosso no come risposta. Sapevano che non stavo bene trascorrendo lunghi periodi di tempo da solo. Hanno chiesto a uno degli amici di mio padre, Jamie, di restare con me mentre erano via. Jamie aveva 28 anni. Ho sempre pensato che fosse...

688 I più visti

Likes 0

Asmodeus - Demone della lussuria: parte 9_(0)

A/N - È passato molto tempo gente, mi siete mancati tutti. Vorrei dire un enorme ringraziamento a tutti coloro che mi hanno supportato in questi anni. Come ho accennato in un commento nella parte 8, non sto bene da un po' e ho scritto con parsimonia negli ultimi due anni. Vi ho fatto aspettare così a lungo per un altro capitolo che ho deciso di pubblicare così presto. Avrei voluto aggiungerne altro prima ma, avendo pensato a quanto grande sarebbe stato questo testo in più (e di conseguenza quanto tempo avrei impiegato per scriverlo), penso che sia meglio pubblicare prima questo...

612 I più visti

Likes 0

Mark mi porta.

Ho sospirato, è stata una giornata dura, avevo appena vinto una causa importante e ho deciso di andare al club locale, il Cherry, per festeggiare. Lavoro presso Sterling Law, uno dei migliori avvocati di New York City, e sono uno dei loro migliori soci, il che è insolito perché sono così giovane. Ho sciolto i miei capelli biondo scuro, lunghi fino alle spalle, e li ho lasciati cadere; Avevo ancora addosso il mio vestitino nero sexy del lavoro. Ho varcato l'ingresso del club lanciando un'occhiata al buttafuori, sfidandolo a fermarmi. Ho quella cosa da stronza fredda e superiore, e che lo...

666 I più visti

Likes 0

La babysitter Parte#2

Siamo spiacenti….la storia è divisa quando la inserisci… Mentre gli uomini continuavano a farle piacere, lei gli urlava di farlo più forte. Questo ha scoperto che rendeva sempre i suoi orgasmi più intensi. Un'altra mano dal nulla le avvolse il collo e la soffocò forte. Poco prima di svenire momentaneamente dal suo più grande climax di sempre, sentì le dita infilarsi nel buco del culo. La forza le fece sobbalzare i fianchi verso l'alto. Uno degli uomini aveva un fottuto interesse. La girò sul letto e le infilò il cazzo nel culo stretto. Il suo piccolo buco del culo raggrinzito era...

755 I più visti

Likes 0

Scopro il vero me Parte 02

Scopro il vero me e questo mi piace. di Vanessa Evans Prima di leggere questa parte ti consiglio vivamente di leggere le parti precedenti prima di leggere questa. Ti darà lo sfondo che renderà questa parte molto più divertente. Parte 02 Suonò il ripetitore dell'allarme e mi resi conto che dovevo alzarmi e andare a farmi una doccia. Mi alzai lentamente dal letto e mi alzai in piedi e fui felice di realizzare che mi sentivo bene, a parte la mia figa. Mi sono guardata allo specchio e ho visto che i miei capelli erano un disastro. Ho allargato i piedi...

791 I più visti

Likes 0

Non una ragazza normale

Mai era seduta nella sua classe e stava finendo un compito da sola; l'insegnante era partito presto per prendere un volo per le vacanze di primavera. Mai era una studentessa B al momento, ma negli anni passati era stata quasi sempre una studentessa A, stava rifacendo questo test in modo da poter aumentare il suo GPA, entrare al college, fare tutti i 9 metri. I suoi genitori la sostenevano e si fidavano abbastanza di lei da non avere alcun coprifuoco e da poter fare quasi tutto ciò che desiderava, nonostante alcune decisioni indisciplinate del passato. I suoi amici erano simili a...

855 I più visti

Likes 0

Gli amici diventano lesbici

Questa storia è finzione, ma contiene parte della mia esperienza reale! Spero ti piaccia (: Il mio nome è Lara. Conoscevo Ellen da quando eravamo piccole. Abitavamo nello stesso condominio, i nostri genitori erano amici e sembrava naturale che uscissimo insieme anche noi. Ho 3 anni in più ma non ci siamo mai preoccupati davvero e siamo diventati davvero buoni amici. Ora ho 19 anni ed Ellen 16. Vivo nel mio appartamento adesso ed Ellen vive ancora con i suoi genitori. A volte viene a trovarmi, oppure io vengo a trovarla. Ecco cosa è successo non molto tempo fa... Era una...

978 I più visti

Likes 0

Mandi Parte 3

Era sabato. Finalmente ho potuto vedere Mandi e il suo corpo stupendo, oh quelle tette. Mi morsi il labbro mentre pensavo a lei. Oh merda, cosa avrei indossato? Balzai in piedi e guardai nel mio armadio, nient'altro che magliette e jeans. Niente di tutto questo era appropriato per un appuntamento. Sono sgattaiolato fuori dalla mia stanza e sono andato in camera di mia madre. Per fortuna se n'era andata. Ho aperto il suo armadio lentamente ed è stata la prima cosa che ho visto. Era appeso a circa tre quarti a sinistra nel suo armadio. Era uno splendido vestito di pizzo...

894 I più visti

Likes 0

Il Bar 3

Questo posto ti stava facendo impazzire. Ti girava la testa. Stai bene? Mio Dio quella voce. Uno dei motivi principali per cui ti girava la testa. Questa donna. Il barista. La guardi profondamente negli occhi. Perso in una mente piena di pensieri sporchi. Il suo sguardo non lasciava mai il tuo e per i brevi secondi prima che tu parlassi, sembravano ore. “Sto bene,” dissi severamente. Si è avvicinata a te. Puoi fermarti in qualsiasi momento, disse Mila. Le sue morbide labbra a pochi centimetri dalle tue. Perché stava facendo questo? Doveva sapere che ti stava facendo impazzire. Le scosti una...

886 I più visti

Likes 0