Cintura della Bibbia - Parte 3 (FINALE)

649Report
Cintura della Bibbia - Parte 3 (FINALE)

"Vado in un campo cristiano", annunciò Anne a colazione un giorno, circa due settimane dopo.

Le nostre visite notturne erano ancora in corso, ma più a lungo continuavamo, più ero risoluto che doveva cessare.

Ho risposto a mia sorella quasi soffocando con i miei Cheerios, ma sono riuscito a coprirlo con un colpo di tosse. Se fossi stato davvero il bravo ragazzo che volevo essere, il mio pensiero iniziale sarebbe stato preoccuparsi di come sarebbe sopravvissuta senza accesso alla sua dipendenza, ma onestamente, la mia prima preoccupazione era come avrei fatto a sopravvivere senza sesso per una settimana .

I miei genitori si limitarono ad annuire - questo era il tipo di annuncio che erano abituati a sentire ogni mese o tre - e chiesero chi lo ospitava, dov'era ecc.

"È uno di cui mi ha parlato Brad", ha risposto Anne, e la mia testa si è alzata di scatto per guardarla mentre continuava. I suoi occhi erano sfocati e ondeggiava leggermente.

Pensandoci, non sono sicuro di come Brad sia riuscito a convincere i miei genitori che era il piccolo cristiano perfetto che chiaramente non lo era. Forse ha ipnotizzato anche loro? O forse la raccomandazione di Anne era abbastanza buona, perché non si era mai sbagliata prima. Di nulla.

Ma la dichiarazione di Anne che sarebbe andata è stata sufficiente per tutti tranne che per me. Ho fatto la ricerca più veloce che abbia mai fatto e ho dimostrato che i miei sospetti erano corretti: non c'era campo. Brad stava portando Anne, presumibilmente per finire il programma ed esporsi a lei. Questo mi cancellerebbe? Sarebbe ora dipendente da due cazzi?

Non sapevo cosa fare. Sicuramente non volevo che questo idiota ipnotizzante si approfittasse di mia sorella, quindi sapevo che dovevo fare qualcosa in fretta. Sapevo che dovevo dirle cosa stava succedendo, cosa stava facendo Brad.

Quella notte, Anne si è intrufolata nella mia stanza normalmente. Nell'ultima settimana la nostra relazione non era progredita—era ancora solo orale e occasionalmente in topless (anche se aveva iniziato a giocare con se stessa mentre mi faceva piacere, il che era nuovo e interessante)—ma il codice di abbigliamento era stato aggiornato, presumibilmente di conseguenza delle sessioni di Brad.

Aveva iniziato a indossare biancheria intima, all'inizio solo i suoi noiosi reggiseni e mutandine, ma nel corso della settimana erano diventati sempre più sexy. Non so se l'avesse comprata lei stessa durante i viaggi in città o se fosse stata Brad a fornirgliela, ma chiunque stesse comprando aveva buon gusto.

Il numero di stasera era un perizoma (deve essere stata l'influenza di Brad, perché avrei giurato che il perizoma fosse nella sua lista dei peccati) e un reggiseno a mezza coppa, che era qualcosa di cui non avevo mai sentito parlare prima di mia sorella ha iniziato a indossarlo per me. Non ho idea di quale sarebbe stata la sua scusa se mamma o papà l'avessero beccata con quello nel corridoio. Conoscendo mia sorella, però, probabilmente avrebbe potuto spiegarlo. “No mamma, va bene. È per Halloween.»

Mi ha guardato con un'espressione carina perplessa quando ho schiaffeggiato la sua mano. Non come schiaffeggiato schiaffeggiato, ma le ha impedito di aprirmi la patta, come era diventata la nostra routine.

«Anne», dissi, «dobbiamo parlare».

Ho accarezzato il letto accanto a me e lei si è seduta. I suoi capezzoli erano sull'attenti, ma io resistevo a giocarci. Erano piccoli boccioli rossi perfetti, costruiti per compiacere gli uomini. Si accorse che la fissavo e sorrise. Questa volta ho dovuto schiaffeggiarle via la mano.

«Anna», dissi di nuovo. "Ti sei mai chiesto... perché lo stiamo facendo?"

Lei sembrò pensierosa per un secondo, poi scosse la testa.

“Voglio dire, lo sai che non è normale, vero? Entri nella mia stanza ogni notte, ti vesti come se fossi il mio giocattolo". (il suo sorriso tornò a ciò, desideroso e orgoglioso.)

“Sono tuo fratello. Non dovremmo fare nulla di tutto questo. Ogni notte, siamo... praticamente fottiamo!"

È stata una pessima scelta di parole. Si morse il labbro. i suoi occhi si spalancarono e ruotarono all'indietro, e un lieve gemito le sfuggì dalle labbra.

"Anna, concentrati!"

Un'altra cosa che stava cambiando, non solo nell'ultima settimana, anche se l'avevo sicuramente notato di più da quando avevo assistito al suo appuntamento, era che Anne stava diventando sempre più sottomessa. Soprattutto con me, ma lo faceva con tutti, o almeno con ogni maschio. Papà, portando la spesa, le aveva chiesto di dargli una mano con la porta, e lei era quasi inciampata nella fretta di aprirla.

Quindi, quando le ho chiesto di mettere a fuoco, si è immediatamente messa a sedere, ha iniziato a fissarmi intensamente negli occhi e ha cercato di rispondere alla mia domanda.

Beh, non si è sforzata molto.

"Qualcosa non va?" lei chiese. "Pensavo... pensavo che ti stessi divertendo."

«Sì», dissi, e me ne pentii immediatamente quando i suoi occhi tornarono indietro, «ma perché? Perché stiamo facendo questo?"

Non so se fosse una parte della programmazione di Brad, o la capacità naturale di mia sorella di far girare tutto su di lei, ma lei guardò le sue tette scoperte e si accigliò.

“Pensavo... pensavo che ti sarebbe piaciuto. L 'avevo pensato-"

L'ho tagliata.

"Anna, non è il punto!"

"Va tutto bene", mi sorrise di rimando. "Posso togliere tutto."

Mentre mi sedevo e guardavo mia sorella slacciarsi il reggiseno e scivolare giù le mutandine, ho capito tre cose. In primo luogo, la mia vita era cambiata così tanto che stavo effettivamente lottando per ricordare com'era la vita prima del giorno in cui ho mostrato mia sorella. In secondo luogo, mia sorella era cambiata così tanto da essere quasi irriconoscibile—Anne di due mesi fa non si sarebbe mai rasata la figa, figuriamoci perché mi ero lasciata sfuggire che pensavo fosse sexy qualche sera prima.

E terzo, la programmazione di Brad doveva essere vicina alla fine, perché ero abbastanza sicuro che mia sorella stesse per provare a scoparmi.

Non avevo mai pensato molto al sesso prima.

Ebbene no, è una bugia. Avevo pensato molto al sesso, e nei minimi dettagli. Ma non avevo mai pensato al sesso come a qualcosa che potesse realmente accadermi. Ogni volta che giocavo con me stesso, immaginavo qualcuno carino e volenteroso. L'entusiasmo è sexy, anche quando è solo entusiasmo quello che stai immaginando. Nessuno riesce a pensare di fare sesso con qualcuno che non è veramente interessato a loro.

Ma anche nelle mie fantasie più sfrenate, non avrei mai pensato che sarebbe stato con qualcuno così carino, disponibile e straordinariamente entusiasta come mia sorella.

Prima che tu mi giudichi per quello che è successo dopo, voglio chiarire che ho provato a fermarla. Ho detto "no" più volte; forse non così forte e forte come avrei potuto, ma la parola sicuramente mi è uscita dalla mente. Non ho fatto nulla per incoraggiarla; Ho provato a spingerla via, ma le mie mani continuavano a finire sulle sue tette enormi, e una volta che hai messo le mani su una serie di seni fantastici, è un po' difficile portarli via, sai?

E quando alla fine ho evocato la volontà di dirle che non stava succedendo, la sua bocca si è posata sulla mia.

Anne non è stato il mio primo bacio. Una volta ero andato in uno dei campi cristiani di Anne, e una ragazza lì aveva pensato che fossi carino. Non era niente di serio—avevo 11 anni—ma voglio solo mettere in chiaro che ho baciato una ragazza diversa da mia sorella, ok?

Detto questo, Anne è stato il mio primo bacio con la lingua. Se hai mai avuto una bella ragazza nuda che si contorce sul letto e ti costringe la lingua in bocca, allora puoi giudicarmi per quello che è successo dopo.

Insomma, abbiamo scopato.

Non avevo idea che i piedi di Anne fossero agili come loro. Mentre mi baciava e mi teneva le mani sulle tette, uno dei suoi piedi è riuscito a tirarmi giù pigiama e mutande. Si abbassò su di me - era così eccitata che il mio cazzo non ebbe problemi a schiudere le labbra della sua figa, così bagnata che la resistenza era quasi inesistente, così pronta che mi prese l'intera asta in una mossa dolorosamente lenta.

Forse parte della sua "formazione" era stata la ricerca online, forse era solo naturalmente abile (come era tante cose nella vita), forse era la cosa fratello-sorella, ma anche se era la sua prima volta, era assolutamente perfetto. Sapeva quali muscoli stringere, i suoi piccoli gemiti e strilli rimangono la cosa più sexy che abbia mai sentito, e anche se ha trascorso la maggior parte del tempo con gli occhi roteati all'indietro nella beatitudine, è stata in grado di valutare esattamente quando ero sta per venire e concentra le sue energie sul venire allo stesso tempo.

Durante la maggior parte delle visite notturne di Anne, aveva la bocca piena. Non credo che nessuno di noi due fosse preparato per il rumore che ha fatto quando siamo venuti simultaneamente, mentre io schizzavo dentro di lei e lei ritmicamente si stringeva intorno a me. Era rumoroso e gioioso, e anche se i miei genitori hanno il sonno pesante, mi aspettavo che irrompessero dalla porta e ci prendessero.

Forse Brad era davvero arrivato a loro, forse era solo più forte per me perché ero dentro di lei in quel momento, ma il nostro ansimante post-coito non è stato interrotto da mamma e papà che irrompevano dalla porta. Dopo pochi minuti, mi sono seduto e ho apprezzato la visione di fronte a me: la ragazza più sexy che avessi mai incontrato, mia sorella, nuda, coperta di sudore, ansimante con un gigantesco sorriso soddisfatto sul viso, essendo appena stata scopata per la prima volta da me. Mi chinai e leccai lentamente dal suo capezzolo al collo. Chiuse gli occhi e sospirò beata.

"Ancora?"

non ho intenzione di mentire; sarei potuto andare di nuovo. E ancora, e ancora, fino al mattino. Avrei potuto andare fino a quando entrambi non fossimo crollati per la stanchezza, o fino a quando i nostri genitori non avessero letteralmente dovuto separarci. Ma fu in quel momento che mi resi conto dell'improvviso potere nelle mie mani.

Mia sorella non solo si godeva il mio cazzo dentro di lei, era letteralmente dipendente. Ora che se n'era andata una volta, le saracinesche sarebbero state abbassate. All'improvviso non ho avuto paura, non c'era niente che potessi chiedere che lei non facesse, perché nel mio cazzo che si stava rapidamente indurendo, avevo tutto il potere.

Mi alzai.

"Anne", dissi, la mia voce improvvisamente più forte di quanto ricordassi fosse mai stata in una conversazione con mia sorella. "Non andrai in quel campo la prossima settimana."

Prima che i suoi occhi avessero la possibilità di appannarsi, ho continuato.

"Non vedrai più Brad."

Si è messa a sedere e ha iniziato a obiettare, ma l'ho interrotta.

«Gli chiamerai domani, no, stamattina, e lascerai un messaggio. Gli dirai che sai cosa ha fatto e che non vorrai più vederlo. Gli dirai che se si avvicina di nuovo a te o alla tua famiglia, andrai alla polizia. E se mai ti si avvicina, scapperai e mi chiamerai immediatamente. Capisci?"

Non mi stancherò mai di quella vista, mia sorella con i suoi grandi e bellissimi occhi azzurri, inginocchiata in topless davanti a me, annuendo sottomessa.

"Ora vieni qui e puliscimi."

I suoi occhi si illuminarono alla sola prospettiva di leccare il sudore e i succhi dal mio cazzo, e i miei occhi rotearono all'indietro quando iniziò.

Epilogo:

Brad ha lasciato la città senza problemi. Ho supervisionato la telefonata la mattina dopo, assicurandomi che Anne tirasse fuori tutto il suo discorso senza che lui dicesse una parola. Ho chiuso il telefono non appena ha iniziato a rispondere: gli occhi di Anne avevano già iniziato a vitrei. Non l'ha combattuto; più ci penso, più penso che si stesse intromettendo in qualcosa che non capiva del tutto, e quando si è ritorto contro ha trovato un modo per tornare in città, o almeno in una nuova città dove nessuno sapeva cosa stava combinando.

Da quella notte, Anne e io siamo stati inseparabili. Scopavamo di notte, scopavamo al mattino e se condividevamo un periodo libero a scuola scopavamo in bagno. Siamo diventati così bravi che tutto ciò di cui avevamo bisogno erano 10 minuti e un'area chiusa. L'entusiasmo di Anne non è mai diminuito e la sua tecnica non ha mai smesso di migliorare. Una volta mi ha seguito nel bagno in chiesa: nessuno sospettava nulla quando siamo tornati con vestiti e capelli leggermente arruffati.

Dopotutto, chi avrebbe mai sospettato che il leader del Chastity Club, la ragazza più amata, più santa e più sana della città, portasse suo fratello in bagno e saltellasse su e giù sul suo cazzo per un quarto d'ora?

Penseresti che mi stancherei di lei, ma la sua passione non è mai invecchiata, e la sua gamma di biancheria intima e costumi (ancora oggi non riesco a capire quando ha il tempo per fare i costumi) significava che stare con lei era sempre fresco, sempre buono come quella prima volta.

Ci ho lottato moralmente, per un po', ma ogni volta che mi avvicinavo a razionalizzare la fine, Anne entrava nella mia stanza, e uno guardava quegli occhi azzurri, uno guardava quel corpo che era così chiaramente costruito per il sesso, e Ero di nuovo dentro. Sarebbe stato uno spreco lasciare che un corpo del genere fosse usato per qualcos'altro, capisci?

L'unico problema in cui ci siamo imbattuti è stato circa due mesi dopo, quando accadde l'inevitabile. Immagino che a New York lo insegnino in modo diverso, quindi Brad pensava che non avrebbe mai dovuto preoccuparsene, ma qui nella Cintura della Bibbia, non abbiamo molto in termini di educazione sessuale. Avevo notato che il seno di Anne era leggermente più grande, più gonfio, ma non pretendo di essere un'esperta di seno. Per quanto ne sapevo, era proprio quello che succedeva dopo alcuni mesi in cui ci giocavamo tutti i giorni.

Mamma e papà erano sorprendentemente calmi al riguardo. Come ho detto, succedeva alla maggior parte dei diplomati ogni anno. Nessuno ha mai sospettato di me; non è mai stato discusso apertamente, ma il consenso era che era colpa di Brad, e probabilmente il motivo per cui aveva lasciato la città. Anne ha dovuto smettere di fare le cheerleader (ma ha mantenuto l'uniforme, con mia grande gioia) ma, incredibilmente, ha mantenuto la sua posizione nel Chastity Club.

I miei genitori si preoccupano per lei; se vuole un bicchiere d'acqua, è nella sua mano prima che abbia finito la frase. Se vuole mezz'ora da sola con suo fratello, non lo mettono in dubbio. Io, cerco di prendermi cura di lei a modo mio; assicurandosi che non sia mai stata privata della sua ossessione per troppo tempo.

Cos'altro può fare un buon fratello?

---

Supporta la mia scrittura e ottieni più storie su patreon.com/pan

Storie simili

L'afair2

HO PENSATO CHE VISTO CHE STIAMO PROVANDO COSE NUOVE PRIMA DI ENTRARE NEL SUO CULO, VOGLIO CHE LEI MI PREGA DI SCOPARE IL SUO CULO. Sono andato e ho preso del ghiaccio e 3 mollette. LE HO CHIESTO SE LE PIACE ESSERE LEGATA AL LETTO NON HA RISPOSTO, COSÌ L'HO SCHIACCIATO IL CULO PIÙ DURAMENTE CHE POTREBBE POI afferrerle i capelli tirando indietro la testa e le ho detto che TI HO CHIESTO A? RISPONDI O TI SCHIACCIA ANCORA. CON LA PAURA NEGLI OCCHI E IL DESIDERIO CHE GOCCIA DALLA FIGA, HA DETTO CHE LE PIACIUTO. Sono scivolato sotto di lei...

114 I più visti

Likes 0

Il dominio finanziario di Steven Miller

Capitolo 1: Riparazioni Per la maggior parte dei bianchi, la loro risposta istintiva e condizionata alla semplice menzione della parola riparazione è gridare: La mia famiglia non ha mai avuto schiavi. Non pago alcun risarcimento! Voi neri dovete semplicemente superarla, la schiavitù era nel passato, lasciate perdere, per l'amor di Dio. Per Werner Steven Miller, Steven per molti, le sue percezioni erano completamente opposte. Steven aveva un desiderio radicato e irresistibile di pagare per i peccati del suo ipotetico padre; desiderava essere il cattivo animale domestico di una sadica dea d'ebano che lo avrebbe sottoposto alle sue richieste erotiche. Dato che...

542 I più visti

Likes 0

Dormitorio 1 di GF

Questa è la storia di Teagan, la mia ragazza ai tempi dell'università e della sua coinquilina, Sarah. Teagan è di origine asiatica che le ha concesso una corporatura snella e minuta, occhi nocciola, lunghi capelli scuri e pelle naturalmente abbronzata. È benedetta con coppe B sode, pancia piatta e glutei magri e formosi: va in palestra per fare squat abbastanza frequentemente. E per finire, è molto carina con un dolce sorriso. Essendo un'introversa, è molto gentile e timida. Solo dopo un anno di uscite insieme, abbiamo finalmente fatto sesso: sono stato il suo primo partner sessuale. All'inizio era timida, ma era...

438 I più visti

Likes 0

Diventare Omega, parte 4

Diventare Omega, parte 4 Uomini intorno a lei. Lei, nuda e col colletto sul pavimento, le labbra ringhianti e gli occhi svolazzanti. La droga le scorre nelle vene e la fica palpitante. Telecamere intorno a lei, il mondo che guarda. L'avrebbero distrutta. Omega sentì il suo cuore saltare un battito e sapeva che, se tutto fosse finito adesso, lei sarebbe stata dove avrebbe dovuto essere. ___ Lei sorrise. I suoi occhi svolazzarono. Picchiami, sussurrò. Si fecero avanti, silenziosi. Mi ha picchiato, cazzo, ha urlato. Più vicino ora. Eppure, non hanno detto nulla. Uccidimi se vuoi. Loro hanno riso. Farà davvero qualsiasi...

465 I più visti

Likes 0

The Greatwar 3033 Parte 5: Jack scopre qualcosa

Era passato poco più di un mese da quando Jack riceveva la visita del suo vecchio amico e dato che erano a più di qualche anno luce dalla Terra, fecero qualche visita in più solo per salutare amici e parenti, come sarebbero stati scomparsi per un po' dopo di che furono lasciati completamente soli, ma la vita sull'enorme nave continuò come al solito. Avevano già superato due sistemi che inviavano messaggi a chiunque nel sistema sperando in una risposta che non arrivava mai, all'inizio pensavano fosse perché erano di razza preelettronica e non potevano ricevere i messaggi ma dopo aver scansionato...

358 I più visti

Likes 0

Spostare mobili

Prima di iniziare voglio iniziare descrivendo me stesso. Sono un ragazzo di 17 anni in buona forma. Ho lunghi capelli biondi che lascio crescere fino a coprirmi quasi gli occhi. Sono alto circa 6 '3 e ho un cazzo molto grande. E per questo non sono vergine. In effetti penso di aver scopato ogni ragazza del mio liceo. Suonai il campanello e poi spostai nervosamente i piedi. Dopo un momento o due la porta si aprì. In piedi c'era la ragazza più sexy che avessi mai visto. Non c'è altro modo per descriverla. Aveva circa venticinque anni ed era alta con...

661 I più visti

Likes 0

Una storia per donne

Prima di iniziare... Facciamo un patto. Se ami la mia storia, aggiungi SnapC. Desidero incontrare persone di mentalità aperta e amo condividere e ricevere foto. Affare? Utente: Kazaragh Le mie fantasie e desideri sono infiniti, tutti abbiamo voglie e feticci. Il piacere è la cosa più naturale che noi umani possiamo desiderare, e desiderare è umano. Lascia che la mia scrittura si imprima nella tua mente, prenditi il ​​tuo tempo per immaginarla e per gli anni a venire ricordala. Vi scrivo con il desiderio di condurvi in ​​un viaggio della mente tentando di prendere la lussuria dentro di me e mettendola...

527 I più visti

Likes 0

Ragazzi adolescenti nudi che nuotano al liceo con hard-on

Ero una matricola in un liceo di una grande città negli anni '70 e non sono rimasto sorpreso quando nel mio primo semestre ho nuotato e per motivi di salute pubblica, tutti i ragazzi lo facevano nudi. Ero stato avvertito dai miei fratelli maggiori e provenendo da una famiglia di nove bambini, tra cui sorelle e una madre che allatta continuamente, non ero timido o estraneo al corpo nudo. Il primo giorno ci è stato detto che se avessimo sentito tre brevi raffiche di fischio, dovevamo uscire rapidamente dalla piscina, allinearci sul bordo e affrontare le gradinate, perché potrebbe esserci un'emergenza...

259 I più visti

Likes 0

Alice ha trovato un nuovo giocattolo

Alice si rilassò senza fiato, guardando il suo ultimo bramoso Brent mentre giaceva accanto a lei sorridendo. Lei ricambiò il sorriso e ripensò beatamente a quando si erano incontrati per la prima volta e a come erano arrivati ​​a questa posizione ora. Erano passati mesi da quando erano accaduti Alice e Drew. E da allora era andato avanti con la sua vita, lasciando Alice affamata alla ricerca di un altro uomo con cui giocare. Si sentiva come un lupo che insegue la sua preda perché era così attenta a scegliere il suo prossimo partner. Ha bloccato il suo obiettivo il giorno...

318 I più visti

Likes 0

Il Drago (S)Strati V. 1 cap. 02 (La Maga)

La maga * * * * Mia carissima Tessarie, So che i tempi ci stanno provando in questo momento, ma sappi che ho fatto del mio meglio per assicurarmi che tu finissi in un posto sicuro. Le terre umane sono accoglienti per la nostra specie e, sebbene non ci si possa fidare di loro, non ho dubbi che verrai trattato bene e accolto a braccia aperte. Da quello che sappiamo di loro, evitano la magia, quindi per favore fai attenzione se scegli di esercitare i tuoi poteri. . . L'incidente avrebbe potuto essere perdonato se non fosse stato così diffuso, ma...

754 I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.