Il padrone vuole, il padrone ottiene

1.5KReport
Il padrone vuole, il padrone ottiene

Ero in piedi nel mio soggiorno, con indosso i vestiti che mi aveva mandato, calzini neri al ginocchio, perizoma nero, reggiseno nero e un vestito corto trasparente gettato, adorava vedere cosa sarebbe stato presto suo. Il mio Maestro sarebbe tornato in meno di dieci minuti. Dopo l'ultima ora di sms, mi aveva detto che stasera ci sarei stato "dentro"

Ho aperto la porta e lui è entrato e si è voltato verso di me mentre chiudevo la porta, quando mi sono girato la sua mano è andata dritta ai miei capelli, afferrandone un grosso pezzo, mi ha tirato indietro il collo e mi ha infilato la lingua in bocca, per ricordarmi che dovevo fare ciò che gli piaceva. Dalla mia bocca è andato al mio orecchio.
"Porta il tuo io da troia in quella stanza ora e aspettami in ginocchio"
Detto questo, mi lasciò andare i capelli e andò in camera da letto.
10 minuti dopo si è svegliato in soggiorno e mi ha sorpreso a guardare fuori dalla finestra, avevo bisogno di sgranchirmi le gambe e ho pensato che non sarebbe stato fuori per un po'. Rimase lì per tutti i 6 piedi del suo splendido corpo, con i suoi pantaloni di pelle, il solo guardarlo mi fece bagnare.
"Perché non sei schiavo in ginocchio?"
Immediatamente mi inginocchiai e chinai la testa, ma lui aveva già i suoi piani per me... contava sulla mia disobbedienza.
È andato dritto verso di me e mi ha trascinato in grembo per i miei capelli, e ha iniziato a regnare schiaffi sul mio culo all'insù. Mi stava facendo impazzire e lo sapeva. All'improvviso si è fermato e io sono rimasto lì ad aspettare la sua prossima mossa, ha fatto scivolare la mano dentro il mio perizoma e ha giocato con il mio clitoride, tenendomi alla vita per tenermi fermo... desideravo ardentemente che mi spingesse le dita dentro; Avevo così tanto bisogno di sborrare. Lo sentì e il mio respiro si accelerò e mi spinsi molto all'indietro.
"Cosa vuoi schiavo"
"Ho bisogno di sborrare maestro, per favore"
Mi ha slacciato il reggiseno e mi ha strappato il perizoma.

Amava il tono implorante nella mia voce e mi adagiò sul pavimento del soggiorno e iniziò ad aggredire oralmente il mio seno. Inarcai la schiena alla sua bocca, gemetti con impazienza e piacere. Ho provato a sedermi per afferrarlo e lui mi ha afferrato di nuovo i capelli
“Schiavo hai i tuoi ordini prima di ricevere i tuoi premi. Toglimi i pantaloni e succhiami il cazzo adesso.
Ero in uno stato disperato e avevo bisogno di sborrare quindi sarei obbediente, l'ho spogliato dai suoi pantaloni e il suo cazzo si è liberato dal materiale attillato, l'ho guardato, dio era stupendo e questo mi stava facendo impazzire. Dal sorriso sul suo volto potevo vedere che amava ogni minuto della mia tortura.

Mi misi a leccarlo, su tutto il suo cazzo enorme. Poi lo spinsi in fondo alla mia bocca, in gola. Sentirlo gemere e volere di più mi ha reso ancora più umido.
"Non toccarti né sborrare" mi sussurrò all'orecchio. Stanotte è stato duro.
Ho continuato con i miei ordini mentre sentivo crescere il suo orgasmo. È esploso nella mia bocca e l'ho munto completamente pulendo completamente il suo cazzo. Quando ebbi finito, lo guardo di nuovo in faccia e lui sorrise di nuovo con quel sorriso malvagio, cosa sarebbe successo dopo, mi sono chiesto?

Mi ha tirato in piedi usando i miei capelli
"Ora sarai punito per quei messaggi sporchi che mi stavi mandando al lavoro, facendomi arrapare tutto quando non potevo usare il mio schiavo per soddisfarmi."
Aveva di nuovo quel sorriso stampato in faccia, sapevo che non era davvero arrabbiato, voleva solo una scusa per farmi piegare sul divano del soggiorno e gliene avevo data una.
Mi ha attraversato sul divano e ha attaccato le mie mani alla schiena. È rimasto in silenzio per un po' e non potevo nemmeno girarmi per vederlo. Conduco il tutto al suono familiare della sua cintura che si sgancia dai pantaloni. Mi irrigidii in attesa. All'improvviso ha abbassato la cintura sul mio culo già arrossato, ho guaito e ho tentato di saltare in avanti mentre il colpo successivo mi ha colpito il culo. Ho sentito la mia figa quasi gonfiarsi ora per la sua tortura.

Sono quasi uscito dalla cintura, ma mi sono ricordato di quello che ha detto e ho deciso di non farlo arrabbiare, quando stava per darmi ciò che volevo. Ho sentito di nuovo la sua mano sulla mia fica, e poi la sua lingua. gemevo ad alta voce. Quando ha fatto questo mi ha fatto impazzire, volevo che dentro di me sapesse che avevo bisogno di sborrare e lui mi ha morso la figa e poi il clitoride. Mi sono inarcato sul divano permettendogli di afferrarmi il seno e pizzicarmi i capezzoli. Ho sentito la sua mano poi lavorare la mia fica, ho cercato di respingere ma le mie restrizioni mi stavano trattenendo. Mi ha portato al punto in cui stavo per esplodere... e gli ha tolto la mano. Gemetti forte per la frustrazione e l'ho sentito ridere dolcemente
"Tutto in tempo mio schiavo, tutto in tempo"
"Per favore, signore, ho bisogno di sborrare, ti voglio dentro di me maestro per favore"
Non ho avuto risposta ma la sensazione di qualcosa di freddo sopra il mio buco del culo mi ha distratto completamente. Mi ci è voluto un po' per registrare quello che stava facendo

Alla fine ho cliccato quando il suo dito è scivolato nel mio culo, mi ha fatto gemere di nuovo e tentare di spingere all'indietro. Ha tolto il dito e ho sentito la testa del suo cazzo sul mio culo, ho respirato aspettando che si tuffasse dentro di me. Ha aspettato lasciando che il momento fosse sospeso, sapendo che mi stava facendo impazzire, poi ha spinto forte e profondo dentro di me. Ottenere un urlo da me, un misto di shock e piacere. Mi mise le mani sul fianco e iniziò a spingermi dentro e fuori dal mio culo. Quando i miei organi si sono costruiti, mi ha dato il permesso di venire e ha spostato la mano intorno al mio clitoride e mi ha pizzicato forte. Detto ciò, mi voltai indietro la testa mentre lo sperma scorreva lungo l'interno delle gambe e sul pavimento. Dopo qualche minuto crollai di nuovo sul divano.
"Allora schiavo, vorresti che ti fotti la fica ora"
"Per favore signore, ho bisogno di venire di nuovo per favore"
Sapeva che sarei venuto più di una volta stasera, non c'è mai stata una notte in cui sono venuto solo una volta. Ma ha giocato con me comunque.
"Avidi non siamo schiavi"
La sensazione della sua cintura sul mio culo è tornata quando l'ha abbassata altre 5 volte.

"Per favore, signore ora, ne ho bisogno"
"Ok schiavo, credo che tu abbia sofferto abbastanza, per ora"
Si inginocchiò dietro di me e spinse il suo cazzo dentro di me. Si è sdraiato sulla mia schiena in modo da essere proprio accanto al mio orecchio, il suo corpo bucato mi schiacciava. Mosse la mano destra per afferrarmi la nuca e l'altra tenne sul mio fianco. Mi ha morso la parte posteriore delle spalle, forte. Gemevo forte e lui mi sussurrava all'orecchio
"Puoi venire quando hai bisogno di essere schiavo"
Con ciò ha spinto il suo cazzo duro e profondo nella mia fica, ho tirato contro le mie restrizioni e potevo quasi sentirlo sorridere alla mia lotta. Sapeva che lo stavo amando.

Sono venuto ancora e ancora mentre accelerava e rallentava le sue spinte, spingendomi al limite e a volte continuando a farmi venire, altre rallentando per tenermi al limite.

Ho spinto il suo respiro ad approfondire e sapevo che era vicino, ha spinto sempre più forte nella mia fica e ha gridato mentre il suo orgasmo è traboccato e ha sparato il suo sperma dentro di me. La sensazione del suo sperma caldo che mi riempiva mi ha fatto impazzire e ho cam ancora e ancora fino a quando non ha finito.

Ha sciolto i miei vincoli e mi ha detto di stare davanti a lui. Con le gambe tremanti mi costrinsi a stare in piedi davanti a lui. Fece scorrere la mano sul mio corpo e poi mi tirò nel suo stretto abbraccio
“Ti amo,” disse con voce sommessa
"Ti amo per" sussurrai di rimando, con voce indebolita.

Storie simili

Tornando a casa gay...

Tornando a casa gay... (Episodio 2) Il mio soggiorno da zio Donnie era finalmente finito. Avevamo fatto sesso selvaggio eccezionalmente sensuale quasi ogni notte. Ero triste di dover partire, ma ero anche entusiasta di esplorare la mia nuova conoscenza sessuale trovata su un ragazzo della mia età. Adesso ero sicuro della mia sessualità. Sono gay! Mancava ancora molta estate e la mia truppa di Boy Scout aveva diversi viaggi che non vedevo l'ora di fare. C'era un ragazzo di 2 anni più giovane di me con cui mi piaceva fare amicizia durante le gite. Si chiamava Bobby, 15 anni, magro come...

2.6K I più visti

Likes 0

Tesoro parte 3

In questa parte ho cambiato il mio stile di contorcersi. PS Mi piacerebbe sapere chi è la tua ragazza preferita, quindi per favore commenta. 'bussare' 'bussare' 'bussare' John si svegliò di soprassalto, dimenticando per un istante dov'era. Poi l'ha sentito di nuovo. 'Knock' 'Knock' 'Knock' ma questa volta è stato accompagnato da una voce dolce e salata, “servizio in camera”. Era Rosa. John si tolse le coperte dalla testa in tempo per vederla aprire il suo vestito da cameriera con un vassoio di pancake e sciroppo. Vedendo che John era alzato, Rose fece uno dei suoi allettanti sorrisi e si diresse...

2.4K I più visti

Likes 0

Spostare mobili

Prima di iniziare voglio iniziare descrivendo me stesso. Sono un ragazzo di 17 anni in buona forma. Ho lunghi capelli biondi che lascio crescere fino a coprirmi quasi gli occhi. Sono alto circa 6 '3 e ho un cazzo molto grande. E per questo non sono vergine. In effetti penso di aver scopato ogni ragazza del mio liceo. Suonai il campanello e poi spostai nervosamente i piedi. Dopo un momento o due la porta si aprì. In piedi c'era la ragazza più sexy che avessi mai visto. Non c'è altro modo per descriverla. Aveva circa venticinque anni ed era alta con...

2.4K I più visti

Likes 0

Una storia per donne

Prima di iniziare... Facciamo un patto. Se ami la mia storia, aggiungi SnapC. Desidero incontrare persone di mentalità aperta e amo condividere e ricevere foto. Affare? Utente: Kazaragh Le mie fantasie e desideri sono infiniti, tutti abbiamo voglie e feticci. Il piacere è la cosa più naturale che noi umani possiamo desiderare, e desiderare è umano. Lascia che la mia scrittura si imprima nella tua mente, prenditi il ​​tuo tempo per immaginarla e per gli anni a venire ricordala. Vi scrivo con il desiderio di condurvi in ​​un viaggio della mente tentando di prendere la lussuria dentro di me e mettendola...

2.1K I più visti

Likes 0

Sabato pomeriggio_(0)

Come pretesto: questo è tutto vero al 100%. Nessun abbellimento, nessuna esagerazione e nessuna componente di fantasia. Era passato un po' di tempo dall'ultima volta che avevo visto Jim. Non parlavamo più come prima. Ci frequentavamo da adolescenti. Bevi qualche birra, mettiti a nudo. Per lo più esperimenti adolescenziali. Stavamo chattando online e all'improvviso mi ha detto Voglio venire a trovarti, è passato troppo tempo. Non ne ero sicuro, ma aveva ragione, era passato molto tempo. Aveva sempre avuto una certa presa su di me. Non posso spiegarlo. Ma da adolescente, aveva sempre amato venire su tutto il mio viso, pulirlo...

2.3K I più visti

Likes 0

Nel bene e nel male: la storia di Robert

La storia di Roberto Robert si svegliò quella mattina da una sensazione incredibile che non provava da molto tempo. Aprì gli occhi e guardò in basso per vedere sua moglie, Janet, che faceva scorrere lentamente la bocca su e giù per il suo cazzo. Alzò lo sguardo quando si svegliò e gli sorrise. Smise quello che stava facendo e si spostò sul suo corpo. Ha iniziato a baciarlo mentre si metteva a cavalcioni su di lui, allungandosi e guidando il suo cazzo dentro di lei. Una volta dentro, si è seduta e ha iniziato lentamente a cavalcare il cazzo di Robert...

2.2K I più visti

Likes 0

Dormitorio 1 di GF

Questa è la storia di Teagan, la mia ragazza ai tempi dell'università e della sua coinquilina, Sarah. Teagan è di origine asiatica che le ha concesso una corporatura snella e minuta, occhi nocciola, lunghi capelli scuri e pelle naturalmente abbronzata. È benedetta con coppe B sode, pancia piatta e glutei magri e formosi: va in palestra per fare squat abbastanza frequentemente. E per finire, è molto carina con un dolce sorriso. Essendo un'introversa, è molto gentile e timida. Solo dopo un anno di uscite insieme, abbiamo finalmente fatto sesso: sono stato il suo primo partner sessuale. All'inizio era timida, ma era...

2K I più visti

Likes 0

Diventare Omega, parte 4

Diventare Omega, parte 4 Uomini intorno a lei. Lei, nuda e col colletto sul pavimento, le labbra ringhianti e gli occhi svolazzanti. La droga le scorre nelle vene e la fica palpitante. Telecamere intorno a lei, il mondo che guarda. L'avrebbero distrutta. Omega sentì il suo cuore saltare un battito e sapeva che, se tutto fosse finito adesso, lei sarebbe stata dove avrebbe dovuto essere. ___ Lei sorrise. I suoi occhi svolazzarono. Picchiami, sussurrò. Si fecero avanti, silenziosi. Mi ha picchiato, cazzo, ha urlato. Più vicino ora. Eppure, non hanno detto nulla. Uccidimi se vuoi. Loro hanno riso. Farà davvero qualsiasi...

2.2K I più visti

Likes 0

Il preside, capitoli da 1 a 11

Capitolo 1. L'opportunità e la configurazione. Mia moglie ed io abbiamo deciso di uscire dalla corsia di sorpasso del mondo high tech. Abbiamo avuto l'opportunità di accettare i lavori che ci sono stati offerti da un amico che sapeva che eravamo un po' esausti. Era nel consiglio di una scuola privata che si occupava di bambini o giovani adulti che cercavano di mettere insieme le loro vite. Era per coloro che avevano preso la decisione difficile di provare a ottenere un diploma di scuola superiore dopo gli scontri con la legge. Era una specie di collegio per malviventi. Dal momento che...

2.9K I più visti

Likes 0

La guerra_(1)

Durante la guerra in passato, mi sono arruolato nell'esercito. Ero chiuso e circondato da uomini grossi e sexy, forti e coraggiosi. Il primo al comando del nostro squadrone era così sexy. Il suo nome era Rob. Un uomo molto mascolino e muscoloso con forti radici di campagna. Quando non stavamo litigando, era quasi nudo e sicuro di sé. Era sposato e aveva la moglie più bella di sempre. La invidiavo. Non ci sono mai state donne in guerra. Solo uomini grossi, sporchi, sudati e puzzolenti. Rob aveva foto di sua moglie nuda. Altri uomini si masturbavano con loro quando Rob non...

2.9K I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.