Ragazzi adolescenti nudi che nuotano al liceo con hard-on

987Report
Ragazzi adolescenti nudi che nuotano al liceo con hard-on

Ero una matricola in un liceo di una grande città negli anni '70 e non sono rimasto sorpreso quando nel mio primo semestre ho nuotato e per "motivi di salute pubblica", tutti i ragazzi lo facevano nudi. Ero stato avvertito dai miei fratelli maggiori e provenendo da una famiglia di nove bambini, tra cui sorelle e una madre che allatta continuamente, non ero timido o estraneo al corpo nudo.

Il primo giorno ci è stato detto che se avessimo sentito tre brevi raffiche di fischio, dovevamo uscire rapidamente dalla piscina, allinearci sul bordo e affrontare le gradinate, perché potrebbe esserci un'emergenza e qualcuno sarebbe lì per dacci istruzioni.

C'erano circa 40 ragazzi nella classe, di tutte le razze, tutti pubescenti, anche se ce n'erano alcuni che probabilmente lo erano a malapena, per i peli radi sui loro cazzi e palle. Alcuni ragazzi erano più grandi o più avanzati, come dimostrano i loro cespugli più spessi oi peni più grandi. Molti mi somigliavano, non tagliati e bianchi, circa la metà erano circoncisi, ma io cercavo di non fissare. Tuttavia, era la prima volta che vedevo un cazzo che non era di mio padre, di mio fratello o di mio cugino.

Ci siamo tuffati tutti in piscina e abbiamo nuotato, abituandoci all'acqua. Mi sentivo bene sul mio corpo nudo ed era qualcosa che non avevo mai fatto. Come molte volte durante il giorno da giovane adolescente, il mio cazzo era solido come una roccia. Mi masturbavo molte volte al giorno per alleviare me stesso allora...

Improvvisamente, il fischietto suonò tre volte e tutti saltammo fuori e ci allineammo sul bordo della piscina. Nel freddo, le mie palle si sono strette e il mio giovane cazzo era eretto, ovviamente. L'allenatore era a circa quattro file sulle gradinate e rise: "Va bene uomini, ci sono circa 12 di voi con erezioni, rigidità, erezioni, WOOOOD! Non nuotiamo nudi perché questo è un campo per nudisti, nuotiamo nudi per via delle regole! Non penso che nessuno di voi ragazzi sia una fata, ma non c'è un asino in piscina. Concentrati sul nuoto e i tuoi uccelli rimarranno giù! Torna là dentro!” Ci sono state delle risate nervose tra i ragazzi e siamo tornati in piscina.

Col passare del tempo, ho continuato a guardare i cazzi di altri ragazzi, principalmente negli spogliatoi e ho notato che anche alcuni altri ragazzi stavano guardando. Ci siamo vestiti più lentamente. Dato che abbiamo pranzato dopo il bagno, alcuni di noi hanno iniziato a mangiare insieme, anche se non abbiamo mai parlato di nient'altro che di scuola e ragazze.

L'allenatore ha fischiato di nuovo la settimana successiva e ce n'erano sette con erezioni. Scosse la testa e disse: "Rimani concentrato sul nuoto, maledizione".

Quando l'ha fatto la volta successiva era dopo le vacanze del Columbus Day e c'era un numero maggiore di assenze, quindi meno possibilità di un gruppo di cazzi duri. Ero l'unico ragazzo con un'erezione. L'allenatore sembrava contento mentre guardava in fondo alla linea finché non è arrivato da me. Ha inzuppato un piccolo asciugamano in piscina, me lo ha lanciato e mi ha ordinato di salire all'estremità del trampolino. Quando sono arrivata lì, il mio cazzo era ancora duro, anche se stavo iniziando a spaventarmi. Ordinò agli altri ragazzi di voltarsi e di disprezzarmi. Poi l'allenatore ha urlato: "Copri quell'erezione con l'asciugamano!" Vedere quei 30 cazzi morbidi allineati, anche se hanno iniziato a ridere di me con un asciugamano bagnato drappeggiato sul mio palo rigido della tenda, è stato umiliante e allo stesso tempo mi ha eccitato. Ho avuto la prima idea di quanto possa essere elettrizzante una buona umiliazione e mi sono sentito stranamente orgoglioso di essere "diverso", allo stesso modo in cui mi sarei sentito, anni dopo, in un gruppo di giovani uomini come l'unico disposto a essere il " cum secchio" a una festa della confraternita... ho notato il mio amico Steve, uno dei miei compagni di pranzo, un ragazzo asiatico con un folto cespuglio di peli pubici neri e un cazzo lungo e sottile, alla fine della linea che riceveva un'erezione mentre guardava il mio umiliazione. Questo mi ha reso più audace e duro e quando l'allenatore ha visto che non mi rendeva morbido, ha detto a tutti di tornare in piscina.

L'allenatore non ha più fischiato quel semestre. Non mi ha mai detto una parola e mi ha dato una A nella sezione. Alcuni dei ragazzi mi hanno dato merda, ma ero un buon atleta e studente e da allora non ne ho mai sentito parlare. Penso che fossero felici che non fossero loro... Ogni tanto mi battevo al ricordo di quel giorno.

Quel semestre ho avuto le vere emozioni della mia stessa sessualità, in realtà, la bisessualità. Mi piace la forma e la forma del pene, amo quello che fa. Sono un po' esibizionista. Io e il mio amico Steve abbiamo fatto un paio di pigiama party. Non sapevamo come gli uomini si compiacessero a vicenda. Non c'era internet. È stato il primo ragazzo/uomo a cui mi sono inginocchiato davanti (ancora una mia posizione preferita!) e gli ho baciato e leccato il bel cazzo e le palle, accarezzandolo. Ci siamo battuti uno di fronte all'altro e ho assaggiato un po' del suo sperma, acquisendo un gusto per lo sperma di altri uomini che mi piace ancora. Mi godo il cazzo di un uomo nella mia bocca e nel mio culo. Non ho mai avuto Steve completamente, anche se continuo a masturbarmi anche con lui.

Da allora ho nuotato in molte piscine pubbliche e mi sono cambiata in molti spogliatoi. Mi sono inginocchiato davanti ad alcuni uomini asiatici anonimi e ho succhiato i loro cazzi, anche davanti ad altri uomini, ripensando al mio primo anno e alla mia "umiliazione". Di solito mi fermo a un pompino, ma ci sono state volte...

Frank Mills scrive storie vere della sua vita e della vita di amici per persone reali. Non presentano modelle e pornostar. Nomi e dettagli vengono cambiati per proteggere gli innocenti.

Storie simili

Lo Studio xxx

Arthur era il proprietario di 20 anni di uno studio porno, sua madre Sonia era attualmente a carponi leccando la figa della sua ragazza di 19 anni Betty Rogers, amava girare film lesbici ed era il suo più grande produttore di soldi. Anche Arthur aveva un segreto: era un maestro ipnotizzatore. Quindi sia sua madre Sonia che la sua ragazza Betty erano sotto il controllo mentale (suo). La mamma ora era un'esperta lecca fica, quando è stata ipnotizzata 3 mesi fa ha dovuto essere addestrata, da allora è apparsa in oltre 15 film lez, inclusa una coppia in cui recitava con...

1.2K I più visti

Likes 0

Cintura della Bibbia - Parte 3 (FINALE)

Vado in un campo cristiano, annunciò Anne a colazione un giorno, circa due settimane dopo. Le nostre visite notturne erano ancora in corso, ma più a lungo continuavamo, più ero risoluto che doveva cessare. Ho risposto a mia sorella quasi soffocando con i miei Cheerios, ma sono riuscito a coprirlo con un colpo di tosse. Se fossi stato davvero il bravo ragazzo che volevo essere, il mio pensiero iniziale sarebbe stato preoccuparsi di come sarebbe sopravvissuta senza accesso alla sua dipendenza, ma onestamente, la mia prima preoccupazione era come avrei fatto a sopravvivere senza sesso per una settimana . I miei...

1.2K I più visti

Likes 0

Diventare Omega, parte 4

Diventare Omega, parte 4 Uomini intorno a lei. Lei, nuda e col colletto sul pavimento, le labbra ringhianti e gli occhi svolazzanti. La droga le scorre nelle vene e la fica palpitante. Telecamere intorno a lei, il mondo che guarda. L'avrebbero distrutta. Omega sentì il suo cuore saltare un battito e sapeva che, se tutto fosse finito adesso, lei sarebbe stata dove avrebbe dovuto essere. ___ Lei sorrise. I suoi occhi svolazzarono. Picchiami, sussurrò. Si fecero avanti, silenziosi. Mi ha picchiato, cazzo, ha urlato. Più vicino ora. Eppure, non hanno detto nulla. Uccidimi se vuoi. Loro hanno riso. Farà davvero qualsiasi...

1K I più visti

Likes 0

The Greatwar 3033 Parte 5: Jack scopre qualcosa

Era passato poco più di un mese da quando Jack riceveva la visita del suo vecchio amico e dato che erano a più di qualche anno luce dalla Terra, fecero qualche visita in più solo per salutare amici e parenti, come sarebbero stati scomparsi per un po' dopo di che furono lasciati completamente soli, ma la vita sull'enorme nave continuò come al solito. Avevano già superato due sistemi che inviavano messaggi a chiunque nel sistema sperando in una risposta che non arrivava mai, all'inizio pensavano fosse perché erano di razza preelettronica e non potevano ricevere i messaggi ma dopo aver scansionato...

879 I più visti

Likes 0

Alice ha trovato un nuovo giocattolo

Alice si rilassò senza fiato, guardando il suo ultimo bramoso Brent mentre giaceva accanto a lei sorridendo. Lei ricambiò il sorriso e ripensò beatamente a quando si erano incontrati per la prima volta e a come erano arrivati ​​a questa posizione ora. Erano passati mesi da quando erano accaduti Alice e Drew. E da allora era andato avanti con la sua vita, lasciando Alice affamata alla ricerca di un altro uomo con cui giocare. Si sentiva come un lupo che insegue la sua preda perché era così attenta a scegliere il suo prossimo partner. Ha bloccato il suo obiettivo il giorno...

861 I più visti

Likes 0

Un conto da regolare

Un conto da regolare Allora perché cazzo non mi lasci in pace? Fece una smorfia nonostante il tempo e la distanza che lo separavano dal ricordo. Era la sua sorellina, di undici mesi in tutto, ed erano passati due anni dall'ultima volta che le aveva parlato. O, più appropriatamente, due anni dall'ultima volta che gli aveva detto quelle parole. Robbie si scosse il ricordo dalla testa e si incamminò sotto il bancone. Fece tre respiri profondi e trattenne il terzo mentre si sollevava. Lo sollevò dagli appoggi e rientrò nella gabbia. Tre piatti per lato, si accovacciò finché le cosce non...

211 I più visti

Likes 0

Confortante cugina Claire

Mentre mi rilassavo durante il viaggio in treno, fissando fuori dal finestrino lo scenario che passava, ho lasciato che la mia mente vagasse pensando proprio alla persona che stavo per vedere: mia cugina Claire. Io e lei eravamo molto legati da anni, e lei adesso era al suo primo anno di università, io al secondo. Ovviamente ci conoscevamo da molto tempo, ma è stato negli ultimi anni che ci siamo avvicinati molto, molto di più. Avevo attraversato una rottura particolarmente dura e Claire era lì per tirarmi su il morale e accompagnarmi nelle serate in cui non avrei dovuto avere a...

31 I più visti

Likes 0

Decoratore d'interni

Maria ha venticinque anni, single, giovane decoratrice d'interni e commessa nel negozio di mobili di famiglia. Aveva bisogno di un accordo stretto. Il compito, tuttavia, si stava rivelando più difficile di quanto avesse sperato. Vari ritardi stavano inducendo gli acquirenti a ripensarci. Oggi sperava che un acquirente entrasse e chiudesse un affare. Non essendo una che usa abitualmente il suo bell'aspetto naturale a proprio vantaggio quando ha a che fare con gli uomini, Maria ha tirato con riluttanza un maglione senza maniche attillato dal suo armadio e una gonna corta complementare. Con solo un piccolo paio di mutandine sotto, si sentiva...

1.4K I più visti

Likes 0

Nome di morte 3

Nome della morte 3 Se non leggi in sequenza potresti perderti La sveglia del cellulare mi ha svegliato alle 22:00. Odiavo il turno di notte, ma dovevo essere Rick per qualche giorno in più o fino a quando non riuscivo a trovare un piano migliore. Doccia e rasato e si è vestito prima ancora che Lisa sapesse che ero alzata. Stava sbrigando le scartoffie e guardando la tv. Maledizione delle mogli domestiche disperate, odiavo quello spettacolo. Per favore, stai attento stasera. Penso che ti saresti preso un'altra notte libera. Lei disse. Guardandomi caricare la cintura. Si alzò e si avvicinò a...

769 I più visti

Likes 0

Compagni di stanza

L'università è complicata indipendentemente dalle circostanze, ma per Nick Kotsopoulous è stato molto più difficile. Lasciando la sua famiglia e tutto ciò che aveva mai conosciuto, ha viaggiato per mezzo mondo per avere la possibilità di espandere i suoi orizzonti ottenendo il suo dottorato in inglese alla Yale University. La decisione è stata difficile da prendere, ma la sua famiglia sapeva bene quanto lei che per ottenere la migliore istruzione possibile e aprire molte porte di opportunità lungo la strada, doveva lasciare il suo paese d'origine e cercare una guida all'estero. Giovane e brillante, Nick è stato immediatamente accettato nel corso...

169 I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.