Indottrinamento Capitolo 2_(1)

1.9KReport
Indottrinamento Capitolo 2_(1)

Questa è la seconda parte dell'Indottrinamento. I commenti sono apprezzati.


Quando tornò al suo dormitorio, lo stomaco di Ryan era così teso che si chiese se sarebbe stato in grado di nuotare. L'escalation degli scambi tra lui e Alex gli aveva fatto girare la testa ei suoi pensieri non erano in grado di tenere il passo con le manifestazioni fisiche che continuavano a colpirlo dopo ogni interazione. In questo momento, ad esempio, era difficile pensare a cosa avrebbe potuto intendere Alex quando il suo corpo non riusciva a decidere se voleva vomitare, scopare o semplicemente crollare. Continuava a cercare di ragionare con se stesso mentre si sfilava i jeans e la maglietta. Forse Alex stava davvero solo cercando di essere divertente. In circostanze normali, Ryan sarebbe stato in grado di vedere l'umorismo nella situazione. Joel e Adam flirtavano spudoratamente con ogni cosa che respirava mentre bevevano. Joel in particolare aveva la tendenza ad andare in giro nudo quando aveva visitatori nella sua stanza, semplicemente per ridere del disagio dei suoi ospiti che non avevano ancora sperimentato quella performance. O forse, Ryan stava solo capendo qualcosa che semplicemente non c'era. Dopotutto, Alex non aveva mai detto o fatto nulla di particolarmente esplicito. Alla fine, il ragazzo aveva appena sorriso a un cadetto di livello superiore, sconsigliato ma non inconcepibile; e insinuò che gli sarebbe piaciuto prendere lezioni di nuoto. Decise che una di quelle due spiegazioni era il caso e un po' di ansia svanì. Sicuramente sarebbe stato deludente se non avesse mai potuto vedere quel sorriso che lo guardava in estasi, ma aveva un sacco di fantasie che non avrebbe mai vissuto. Non era poi così male avere un altro piacere per gli occhi nel programma ufficiale.

Soddisfatto e solo un po' imbronciato, Ryan si è tolto i boxer e si è infilato i pantaloncini da ginnastica. Gli istruttori li hanno descritti come "neri alla lunghezza del cazzo" per il loro colore scuro e il fatto che erano così corti che se uno li indossasse a comando, la punta del tuo cazzo si sarebbe mostrata. La descrizione non era del tutto accurata. C'era una fettuccia cucita su di loro come un costume da bagno che impedirebbe al proprio pene di mostrare effettivamente la linea dell'orlo. Infatti, quando veniva usato per il nuoto, Ryan non indossava mai biancheria intima con i suoi pantaloncini. Ha tirato solo infilato il suo cazzo, ora solo a metà dopo la sua conclusione che non c'era niente di sessuale con Alex, nella tessitura, e ha infilato la coda della maglietta grigia nei pantaloncini sopra di essa. Controllò lo specchietto e, soddisfatto che la sua uniforme fosse un buon esempio per i nuovi cadetti, aprì la sua e-mail per leggere il programma e i requisiti del test di nuoto. Niente di troppo complicato; calpestando l'acqua per dieci minuti, nuotando per tre giri senza fermarsi, togliendosi un giubbotto di munizioni mentre si è sott'acqua. Per quei cadetti che hanno fallito c'era una lezione obbligatoria di un'ora dopo il test e un nuovo test più tardi quella settimana. L'anno scorso solo un cadetto aveva fallito ed era solo perché non potevano lavorare le cinghie del giubbotto. Ryan si aspettava che nessuna di queste matricole avrebbe avuto problemi. Ciò significherebbe che avrebbe avuto l'intera piscina tutta per sé per quell'ultima ora, poiché il dipartimento l'aveva riservata per l'intero blocco di tre ore. Una buona nuotata era esattamente ciò di cui aveva bisogno per sfogare la sua frustrazione e rimettersi in sesto per l'anno scolastico che sarebbe iniziato la settimana dopo la fine dell'indottrinamento.

Quando Ryan arrivò alla piscina dall'altra parte della città, c'erano già due nuovi cadetti in piedi davanti alla porta. La ragazza dai capelli rossi che aveva incontrato prima e un ragazzo muscoloso dai capelli scuri che portava un cipiglio perennemente concentrato sul suo viso. I nuovi cadetti avevano venti minuti prima che fossero previsti. La rossa doveva aver cercato di rimediare alla sua toppa fuori posto e il ragazzo probabilmente stava solo cercando di impressionare i cadetti più grandi. "Perdita di tempo", pensò Ryan, "sono solo l'istruttore di nuoto". Ryan li salutò molto più amabilmente questa volta. Dopo il primo giorno, gran parte delle formalità che persistevano in altri programmi sono svanite in questa scuola. L'unità era piccola e alla fine del primo semestre tutti i cadetti erano amichevoli tra loro e con gli istruttori. Ryan si è scusato con la ragazza dai capelli rossi per averla spaventata il primo giorno e ha parlato con il ragazzo di quali dormitori per matricole fossero i migliori. Non passò molto tempo prima che arrivassero gli altri. Alex si è presentato per ultimo, anche se ancora con cinque minuti di anticipo. Mentre si avvicinava, salutò Ryan come se fosse solo uno dei ragazzi. Ryan è riuscito a mantenere le farfalle nello stomaco a un livello gestibile recitando le sue conclusioni sul fatto che Alex era solo amichevole. Riuscì persino a sopprimere quella che sarebbe stata un'erezione catastrofica nei cortometraggi PT. “Va bene, entriamo e sistemiamo le nostre cose, poi ti informerò in piscina

Ha indirizzato le due ragazze negli spogliatoi delle ragazze dall'altra parte della piscina per mettere i loro vestiti di cambio negli armadietti lì, quindi ha detto ai ragazzi di seguirlo. Lo spogliatoio maschile era piccolo, solo una manciata di armadietti a noleggio e alcuni scomparti per i visitatori. Ryan ha messo il suo cambio nell'angolo in alto a destra e ha detto agli altri di mettere le loro cose sulla stessa fila. Hanno quindi attraversato le porte sul retro e sono andati alla piscina coperta dove si sarebbe svolto il test. Non c'era nessun altro lì. Il programma dell'ufficiale aveva affittato l'intera piscina e il bagnino se n'era andato da tempo perché non ci sarebbe stato nessun altro fino alla chiusura della piscina. Le due ragazze uscirono poi dal loro spogliatoio e si fermarono accanto ai tre ragazzi e Ryan. Li mise sull'attenti in un'unica riga e attese un minuto. Ordinò a tutti loro di togliersi le magliette, lasciando le ragazze con indosso un costume intero e pantaloncini, e i ragazzi a petto nudo.

Una delle parti migliori dell'essere un uomo di classe superiore era riuscire a "ispezionare" i nuovi cadetti. Mentre presumibilmente stava osservando le loro uniformi per carenze, poteva accoglierle a suo piacimento. La ragazza dai capelli rossi era la prima, anche se i suoi occhi verde brillante erano la parte più bella di lei e Ryan li aveva già visti. La bassa ragazza bionda le stava dietro. Era molto bassa e abbastanza in forma e Ryan l'aveva visto quando era in uniforme. Ciò che quell'uniforme nascondeva, tuttavia, erano i suoi seni a coppa perfetti. Il costume da bagno attillato che indossava ora non faceva nulla per nasconderli, e su una bambina così piccola spiccavano in perfette colline gemelle sotto i suoi capelli biondi dal taglio corto. "Metterà nei guai alcuni uomini della classe superiore" pensò. La vera domanda era se fossero ragazzi di classe superiore o una ragazza di classe superiore con cui viene catturata. Poi vennero due ragazzi dai capelli scuri; il primo ragazzo con il suo cipiglio perenne e un altro leggermente più alto ma con uno sguardo altrettanto intenso. Questi erano gli stereotipi. Entrambi erano magri ma muscolosi e guardavano dritto davanti a sé con occhi marroni fissi. Col tempo si sarebbero rilassati con la familiarità standard comune a questa scuola, ma per ora erano militari dalla testa ai piedi.

Poi è arrivato Alessio. Quando Ryan si è spostato al punto in linea di Alex, il ragazzo ha incontrato il suo sguardo ma per una volta ha mantenuto il suo aspetto professionale. Ryan finalmente riuscì a vedere qualcosa di più della testa e delle mani mostrate dall'uniforme formale, e non fu deluso. I peli delle gambe e delle braccia del ragazzo erano così fini e biondi che sarebbe stato facile scambiarlo per rasato. Sebbene avesse una corporatura da corridore, non era duro, e il suo petto liscio e il busto si abbinavano alle braccia e alle gambe nei fini peli biondi. Due piccoli capezzoli rotondi punteggiavano il suo petto e tra i suoi pettorali appena visibili correva una piccola valle. Ryan ha seguito quella valle con gli occhi in basso fino alla pancia di Alex, dove l'inizio di un six pack era inciso sulla pelle pallida altrimenti morbida. Al di sotto, la sua vita puntava leggermente verso il suo inguine, e Ryan immaginò di poter vedere il contorno del pene morbido del ragazzo nei pantaloncini attillati. Tutto questo è stato valutato in un secondo, e non appena è tornato in sé di scatto, Ryan ha dichiarato che le loro uniformi erano accettabili e ha ordinato loro di arrampicarsi in piscina.

La prima parte del test consisteva nel camminare sull'acqua per dieci minuti. Non era certo una sfida, e Ryan lo fece con i cadetti per assicurarsi che nessuno di loro avesse problemi. Dopodiché, è arrivato il momento dei giri. Tre avanti e indietro, nessun requisito di tempo, solo per finirlo in una volta sola. Si sono divisi in due gruppi in modo da poter allargare le corsie. Alex e le ragazze sono andate per prime, tutte nuotando tranquillamente e tutte finendo dopo aver appena sudato. Ryan è andato con i due ragazzi dai capelli scuri solo per divertimento. Come si aspettava, erano ansiosi di dimostrare quanto fossero veloci. Si sono spinti l'un l'altro per tutto il primo giro mentre Ryan si è attardato dietro di loro. Poi, quando hanno fatto il secondo turno, Ryan è esploso davanti a entrambi e quando hanno finito erano quasi una piscina avanti a loro. Probabilmente è stata una cosa da schifo da fare, mostrare nuovi cadetti, ma sono stati loro a iniziare la gara e questa era l'unica cosa in cui Ryan era davvero bravo. Quando tutti hanno ripreso fiato, Ryan li ha allineati e ha spiegato il test finale.

Consisteva nell'indossare una semplice cintura di munizioni, abbastanza leggera per nuotare, e saltare in acqua. Poi hanno dovuto rimanere sommersi finché non hanno slacciato le due fibbie e tolto la cintura. Se l'hanno tolto prima di emergere per prendere aria, sono passati. Ryan si è legato alla cintura, ha espirato metà della sua aria in modo da poter rimanere più facilmente immerso e si è tuffato in piscina. Quindi ha fatto uscire l'altra metà della sua aria in modo da poter rimanere sul fondo. I veri partecipanti al test avrebbero probabilmente tolto la cintura prima ancora di aver finito di scendere dal loro salto, ma Ryan voleva rimanere il più a lungo possibile per la dimostrazione. Dopo aver tolto la cintura e riemergere, ha preso il controllo del respiro e ha passato la cintura al primo ragazzo dai capelli scuri. Sia i ragazzi dai capelli scuri che la ragazza dai capelli rossi si sono tolti la cintura senza problemi prima di riemergere. La ragazza bionda, tuttavia, non se la è cavata in tempo. Ryan le ha assicurato che questa parte del test era un po' inutile in quanto metteva alla prova solo la propria capacità di spogliarsi. Le disse che poteva riprovare la prossima settimana e che doveva venire solo a una lezione di recupero da tenersi subito dopo che gli altri avevano terminato il test.

Questo è rimasto solo Alex. Il ragazzo biondo si è legato alla cintura e si è tuffato in piscina. A differenza degli altri, che sono appena saltati fuori dalla cintura mentre stavano affondando, Alex ha ripetuto la performance di Ryan facendo uscire la sua aria e rimanendo sul fondo della piscina, quasi quanto Ryan se stesso. Anche così, quando è riemersa, la cintura delle munizioni era ancora saldamente intorno alla sua vita. Respirando pesantemente, Alex ha detto "Non riuscivo proprio ad aprire la fibbia". La ragazza bionda ha dato spettacolo di essere felice che avrebbe "nuotato amico", e Ryan segretamente d'accordo con lei. Quando Alex si è tirato fuori dalla piscina, Ryan li ha allineati tutti di nuovo. Congedò la ragazza dai capelli rossi e gli altri due ragazzi negli spogliatoi per cambiarsi e tornare al campus. Alex e la ragazza bionda, che ha rivelato di chiamarsi Kat mentre scherzavano sui gatti nell'acqua, sono rimaste indietro per ricevere la loro lezione di nuoto correttiva. Ryan fu brevemente deluso dal fatto che non sarebbe riuscito a controllare i ragazzi dai capelli scuri nelle docce. Nonostante la loro solenne dignità, i loro corpi erano perfetti. Tuttavia, avrebbe scambiato un'ora con un Alex vestito per dare una rapida occhiata ai cazzi degli altri ragazzi. E come ciliegina sulla torta, avrebbe potuto guardare dall'alto in basso Kat mentre usciva di nuovo dalla piscina.

"Okay, dal momento che entrambi avete fallito nell'aprire la fibbia, faremo così in fretta." “Fai due giri per riscaldarti, poi proveremo la cintura di munizioni un altro paio di volte. Non appena lo avrai, potrai andartene.

Alex e Kat hanno fatto i loro giri di riscaldamento e Ryan li ha seguiti. Fatto ciò, hanno provato di nuovo la cintura delle munizioni e, dopo una rapida prova aprendo la fibbia a terra, l'hanno tolta al primo tentativo. Ryan li ha fatti ripetere entrambi la performance con lo stesso risultato, quindi li ha chiamati fuori dal pool. “Beh, ci sono voluti dieci minuti, abbiamo solo sprecato 50 minuti del tempo affittato ai programmi ufficiali. Buon lavoro cadetti", ha scherzato Ryan.

“Beh, il posto sarà nostro per altri 50 minuti e la vasca idromassaggio è ancora in funzione. Mi dispiacerebbe sprecare i soldi del dipartimento". Kat ha risposto. Alex era d'accordo con lei e Ryan non poteva davvero discutere. L'anno scorso hanno quasi sempre interrotto gli allenamenti di nuoto con dieci minuti di anticipo per immergersi un po'. «Va bene, tutti dentro allora. Ma se qualcuno chiede che abbiamo fatto giri per tutto il tempo.

Kat apriva la strada e Ryan scivolò nella vasca idromassaggio interrata di fronte a lei mentre Alex andava a controllare il suo telefono. Ryan non ha potuto fare a meno di notare che i capezzoli delle ragazze stavano mostrando attraverso il suo costume da bagno, duri e appuntiti dopo il rapido cambiamento di temperatura. Se Kat si è accorto di averlo notato, non ha detto nulla. Proprio in quel momento, Alex si avvicinò e, nonostante ci fossero ancora due lati della vasca idromassaggio non occupati, si sedette proprio accanto a Ryan. Ryan si bloccò per un secondo, ma riacquistò fiducia quando ricordò a se stesso che il ragazzo era probabilmente troppo timido per sedersi accanto a Kat. O quello voleva la migliore vista delle sue tette, qualcosa per cui Ryan non poteva biasimarlo.

I successivi dieci minuti furono abbastanza piacevoli. L'acqua era calda, non bollente, più simile a una vasca da bagno che a una vera Jacuzzi, ma i getti erano a tutto volume e le bolle erano così dense che non si vedeva un centimetro sotto la superficie. I nuovi cadetti hanno chiacchierato tra loro del liceo e delle lezioni che hanno tenuto insieme, e con Ryan su come sarebbe stato l'allenamento. Ryan stava spiegando i dettagli dell'allenamento sul campo quando ha sentito qualcosa sulla gamba proprio sopra il ginocchio. Il nodo allo stomaco che si era attenuato prima tornò in pieno vigore. Il suo cuore iniziò a battere più velocemente e poteva sentire il suo cazzo crescere, tendendosi contro la ragnatela nei suoi pantaloncini. Solo con il massimo sforzo di volontà riuscì a continuare a parlare con Kat mentre Alex fingeva di ascoltarlo. Quando ebbe finito, Alex lo guardò. Il sorriso era tornato. Solo che questa volta non c'era dubbio su cosa significasse. "Ti sto toccando, ne sei entusiasta e mi piace il fatto che tu non possa mostrare alcuna emozione di fronte alla ragazza." Era tutto scritto nel suo bel sorriso seducente. Ad alta voce Alex ha detto: “Ho una domanda. Com'è la scena degli appuntamenti? Ho sentito che qui ci sono quasi il doppio delle ragazze rispetto ai ragazzi".

"Il lavoro è per me", intervenne Kat, rispondendo alla precedente domanda di Ryan. Entrambi i ragazzi hanno riso quando Ryan ha sottolineato quali altre lesbiche nel programma erano single. Nel bel mezzo della sua descrizione di una ragazza anziana che potrebbe interessare a Kat, sentì la mano appoggiata sul suo ginocchio sollevarsi di qualche centimetro e all'interno della sua coscia, appoggiata appena sotto i suoi pantaloncini. Ancora una volta, Ryan represse miracolosamente un sussulto. Alex stava guardando Kat, aspettando la sua risposta come se niente fosse. La testa di Ryan girava più velocemente di quanto potesse sopportare. In una manciata di secondi tutte le teorie che aveva escogitato sul fatto che Alex fosse solo amichevole o divertente andarono in frantumi. Questo simpatico matricola dall'aspetto innocente stava scopando con la sua testa, e anche se sapeva di essere stato preso in giro, Ryan continuava a desiderare che Alex portasse il gioco più lontano. Alex non ha deluso.

Mentre Kat continuava a parlare, Ryan sentì la mano di Alex che si faceva sempre più avanti e si sollevava i pantaloncini. Per tutto il tempo, il ragazzo biondo guardò la ragazza, apparentemente ascoltando tutto ciò che aveva da dire. Ryan ha cercato di mantenere la stessa facciata, ma ogni centimetro della mano di Alex è salita sulla sua coscia ha trovato sempre più difficile mantenere la calma. Dopo altri cinque minuti di conversazione, Alex ha spostato la mano all'improvviso e ha afferrato il cazzo di Ryan attraverso la rete nei suoi pantaloncini. Ryan non poté farne a meno e sussultò ad alta voce, mordendosi il labbro per non gemere. È riuscito a interpretarlo come "solo un brivido". Kat rise e Alex sorrise consapevolmente. Alex ha quindi iniziato a parlare del suo liceo. Ryan si voltò verso di lui, felice di avere una scusa per guardare il ragazzo che stava giocando così spudoratamente con la sua testa. Alex ha mantenuto un viso perfettamente calmo, mentre raccontava una storia su alcuni dei suoi amici a casa. Quindi, senza interrompere il ritmo della sua storia, Alex ha abilmente tirato su la rete nei pantaloncini di Ryan e ha fatto scivolare la mano sotto di essa. Il contatto pelle a pelle nell'acqua tiepida fece quasi venire Ryan. Si girò velocemente come per guardare l'orologio e strinse i pugni mentre allo stesso tempo si mordeva il labbro così forte che era sicuro che si sarebbe fatto sanguinare. La mano sott'acqua si muoveva lentamente su e giù per l'asta, esplorandola. Alex si voltò verso Ryan e sorrise sempre più largo, come se ogni centimetro in più che scopriva lo rendesse sempre più felice. La ragazza non si è accorta di nulla.

La conversazione continuò, anche se stava diventando ovvio che Kat era l'unica a parlare. Gli altri due partecipanti hanno risposto solo con brevi risposte. Alex si stava concentrando sullo sfregamento della punta del cazzo di Ryan, spostando il prepuzio sopra e lontano dalla testa, il tutto senza muovere affatto il braccio sopra la spalla. Ryan sapeva che sarebbe venuto presto ed era concentrato su come farlo senza gemere o tremare. Poi Kat è uscita. "Devo andare in bagno, torno subito."

Mentre si girava per allontanarsi, Alex smise di strofinare Ryan e gli tolse la mano dai pantaloncini. Con l'aria ancora come se nulla fosse successo, il ragazzo si appoggiò allo schienale e appoggiò entrambe le mani sul bordo della vasca idromassaggio. Ryan non poteva farne a meno. Quando Kat scomparve nello spogliatoio delle ragazze, lanciò ad Alex lo sguardo di desiderio più pietoso che potesse raccogliere. Non era mai stato così disperato che qualcuno lo toccasse. Se non altro, voleva, aveva bisogno che Alex riconoscesse ciò che stava accadendo. Mentre lanciava quello sguardo ad Alex sapeva cosa era successo. Ryan era più grande, più alto e di rango più alto, ma in quel momento avrebbe fatto qualunque cosa il ragazzo più giovane avesse detto. Apparteneva completamente al simpatico piccolo Alex. A quanto pare era quello che voleva Alex, perché sorrise di nuovo. Non il sorriso seducente di prima, ma un sorriso comprensivo, quasi affettuoso. Ha allungato le mani di nuovo sott'acqua e di nuovo sotto i pantaloni di Ryan, questa volta prendendo il cazzo di Ryan fuori dall'alto in modo che potesse facilmente raggiungere tutti e sette i pollici. Poi iniziò a strofinare su e giù con un ritmo veloce e regolare. Ryan non poteva farne a meno. Si avvicinò il più possibile ad Alex e sussurrò "se non la smetti, vengo". Alex annuì, poi prese la mano destra di Ryan e la spostò sui suoi pantaloni. Alex annuì di nuovo e Ryan fece scivolare la mano sotto i pantaloncini di Alex.

Sono successe tre cose contemporaneamente. Kat ha aperto la porta dello spogliatoio delle ragazze dall'altra parte della piscina, Ryan ha sentito il cazzo di Alex per la prima volta e Alex ha accelerato il ritmo. Ryan sapeva che avrebbe dovuto finire presto o Kat sarebbe stata in grado di vederli. Quando ha sentito Alex, tuttavia, sapeva che non sarebbe stato un problema. Il cazzo del ragazzo era ancora parzialmente morbido, ma Ryan non riusciva ancora a trovarne la fine. Mentre tracciò le dita dalla base alla punta, si rese conto che era più di nove pollici anche parzialmente morbido. Quando raggiunse la punta non ce la fece più. Alessio è stato perfetto. Non solo ha pianificato l'intero scenario sin dall'inizio, ma anche ora controllava tutto. Sapeva che Ryan sapeva quanto fosse grande. Alex sapeva che far sentire a Ryan il suo enorme cazzo lo avrebbe avvicinato, e sapeva che Ryan avrebbe finito pochi secondi dopo che Kat avesse girato l'angolo. Alex non aveva torto. Nella testa di Ryan balenò una visuale di quel cazzo di nove pollici che pendeva dal corpo del ragazzo, fiducioso nel fatto di avere tutto ciò che Ryan voleva. Quando quell'immagine prese forma, Alex accelerò solo un po', e l'orgasmo colpì Ryan così forte che dovette strappare le mani dai pantaloni di Alex per evitare di stringere troppo forte il membro massiccio del ragazzo nella sua estasi. Spasmo dopo spasmo lo colpì mentre lottava per evitare di gemere ad alta voce. Tenne sotto controllo l'ultimo tremito proprio mentre Kat girava l'angolo. Come se nulla fosse, Alex si alzò, guardò l'orologio e disse "beh, immagino che sia ora di andare". “Mi cambierò solo nel mio dormitorio. Ragazzi a domani".

Kat e Ryan hanno seguito Alex fuori dalla piscina e nel parcheggio. Mentre Kat si girava verso la sua macchina, Alex rimase con Ryan per un breve secondo e gli sussurrò all'orecchio. "Mi devi".

Storie simili

Tesoro parte 3

In questa parte ho cambiato il mio stile di contorcersi. PS Mi piacerebbe sapere chi è la tua ragazza preferita, quindi per favore commenta. 'bussare' 'bussare' 'bussare' John si svegliò di soprassalto, dimenticando per un istante dov'era. Poi l'ha sentito di nuovo. 'Knock' 'Knock' 'Knock' ma questa volta è stato accompagnato da una voce dolce e salata, “servizio in camera”. Era Rosa. John si tolse le coperte dalla testa in tempo per vederla aprire il suo vestito da cameriera con un vassoio di pancake e sciroppo. Vedendo che John era alzato, Rose fece uno dei suoi allettanti sorrisi e si diresse...

1.1K I più visti

Likes 0

Lo Studio xxx

Arthur era il proprietario di 20 anni di uno studio porno, sua madre Sonia era attualmente a carponi leccando la figa della sua ragazza di 19 anni Betty Rogers, amava girare film lesbici ed era il suo più grande produttore di soldi. Anche Arthur aveva un segreto: era un maestro ipnotizzatore. Quindi sia sua madre Sonia che la sua ragazza Betty erano sotto il controllo mentale (suo). La mamma ora era un'esperta lecca fica, quando è stata ipnotizzata 3 mesi fa ha dovuto essere addestrata, da allora è apparsa in oltre 15 film lez, inclusa una coppia in cui recitava con...

1.1K I più visti

Likes 0

Il dominio finanziario di Steven Miller

Capitolo 1: Riparazioni Per la maggior parte dei bianchi, la loro risposta istintiva e condizionata alla semplice menzione della parola riparazione è gridare: La mia famiglia non ha mai avuto schiavi. Non pago alcun risarcimento! Voi neri dovete semplicemente superarla, la schiavitù era nel passato, lasciate perdere, per l'amor di Dio. Per Werner Steven Miller, Steven per molti, le sue percezioni erano completamente opposte. Steven aveva un desiderio radicato e irresistibile di pagare per i peccati del suo ipotetico padre; desiderava essere il cattivo animale domestico di una sadica dea d'ebano che lo avrebbe sottoposto alle sue richieste erotiche. Dato che...

940 I più visti

Likes 0

L'ascesa e la caduta di un ragazzo chiamato Rave parte 6

Affrontare la frustrazione sessuale Avevo 13 anni e mi odiavo ma non odiavo la mia vita. Avevo una ragazza che mi amava, la rispettata della mia banda, la paura dei miei nemici e più soldi di quanti ne avessi mai visti. Erano passati più di sei mesi da quando avevo conosciuto la vera fame, avevo un gruppo di amici che sarebbero andati al muro per me, avrei potuto fare sesso con una dozzina di ragazze diverse se avessi voluto, e non vivevo più nella paura i miei impulsi violenti potevo assecondare alcuni e ora potevo reprimere gli altri. Tutta questa nuova...

1.6K I più visti

Likes 0

Sabato pomeriggio_(0)

Come pretesto: questo è tutto vero al 100%. Nessun abbellimento, nessuna esagerazione e nessuna componente di fantasia. Era passato un po' di tempo dall'ultima volta che avevo visto Jim. Non parlavamo più come prima. Ci frequentavamo da adolescenti. Bevi qualche birra, mettiti a nudo. Per lo più esperimenti adolescenziali. Stavamo chattando online e all'improvviso mi ha detto Voglio venire a trovarti, è passato troppo tempo. Non ne ero sicuro, ma aveva ragione, era passato molto tempo. Aveva sempre avuto una certa presa su di me. Non posso spiegarlo. Ma da adolescente, aveva sempre amato venire su tutto il mio viso, pulirlo...

934 I più visti

Likes 0

Nel bene e nel male: la storia di Robert

La storia di Roberto Robert si svegliò quella mattina da una sensazione incredibile che non provava da molto tempo. Aprì gli occhi e guardò in basso per vedere sua moglie, Janet, che faceva scorrere lentamente la bocca su e giù per il suo cazzo. Alzò lo sguardo quando si svegliò e gli sorrise. Smise quello che stava facendo e si spostò sul suo corpo. Ha iniziato a baciarlo mentre si metteva a cavalcioni su di lui, allungandosi e guidando il suo cazzo dentro di lei. Una volta dentro, si è seduta e ha iniziato lentamente a cavalcare il cazzo di Robert...

906 I più visti

Likes 0

Una lezione per Liz

Capitolo 1 Sam e sua sorella minore Liz si sono incontrati per un caffè un pomeriggio di quest'estate. Sam e Liz non erano mai stati molto legati, soprattutto perché Sam aveva 11 anni in più di sua sorella minore Elizabeth o Liz, come le piaceva essere chiamata. Non si vedevano da un paio di mesi eppure vivevano nella stessa città. Sam era il tipo che ha lasciato che la sua carriera guidasse la sua vita e non si era mai sposato o si era sistemato davvero. Avrebbe avuto una ragazza occasionale, ma non ne è mai venuto fuori nulla e gli...

1.1K I più visti

Likes 0

Diventare Omega, parte 4

Diventare Omega, parte 4 Uomini intorno a lei. Lei, nuda e col colletto sul pavimento, le labbra ringhianti e gli occhi svolazzanti. La droga le scorre nelle vene e la fica palpitante. Telecamere intorno a lei, il mondo che guarda. L'avrebbero distrutta. Omega sentì il suo cuore saltare un battito e sapeva che, se tutto fosse finito adesso, lei sarebbe stata dove avrebbe dovuto essere. ___ Lei sorrise. I suoi occhi svolazzarono. Picchiami, sussurrò. Si fecero avanti, silenziosi. Mi ha picchiato, cazzo, ha urlato. Più vicino ora. Eppure, non hanno detto nulla. Uccidimi se vuoi. Loro hanno riso. Farà davvero qualsiasi...

884 I più visti

Likes 0

Il preside, capitoli da 1 a 11

Capitolo 1. L'opportunità e la configurazione. Mia moglie ed io abbiamo deciso di uscire dalla corsia di sorpasso del mondo high tech. Abbiamo avuto l'opportunità di accettare i lavori che ci sono stati offerti da un amico che sapeva che eravamo un po' esausti. Era nel consiglio di una scuola privata che si occupava di bambini o giovani adulti che cercavano di mettere insieme le loro vite. Era per coloro che avevano preso la decisione difficile di provare a ottenere un diploma di scuola superiore dopo gli scontri con la legge. Era una specie di collegio per malviventi. Dal momento che...

1.4K I più visti

Likes 0

Esplorazioni nudiste parte 1

Di recente ho scoperto il nudismo mentre navigavo in Internet, ho sempre saputo che esisteva ma pensavo che fosse principalmente una cosa da spiaggia europea, ma mi sono reso conto che ci sono posti per nudisti negli Stati Uniti ho deciso di controllare online per vedere se ce ne fossero nelle vicinanze sono rimasto scioccato scoprire che tre spiagge per nudisti erano a due ore da me. Il più vicino distava circa 45 minuti e si trovava su un territorio demaniale e si diceva che fosse pattugliato dai ranger del parco. Il successivo, a circa 2 ore di distanza, era su...

730 I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.