Nel bene e nel male: la storia di Robert

1.1KReport
Nel bene e nel male: la storia di Robert

La storia di Roberto
Robert si svegliò quella mattina da una sensazione incredibile che non provava da molto tempo. Aprì gli occhi e guardò in basso per vedere sua moglie, Janet, che faceva scorrere lentamente la bocca su e giù per il suo cazzo. Alzò lo sguardo quando si svegliò e gli sorrise. Smise quello che stava facendo e si spostò sul suo corpo. Ha iniziato a baciarlo mentre si metteva a cavalcioni su di lui, allungandosi e guidando il suo cazzo dentro di lei. Una volta dentro, si è seduta e ha iniziato lentamente a cavalcare il cazzo di Robert. Si chinò per prendergli le mani e le tirò su fino alle sue tette. Una volta che ha iniziato a strofinarle le tette, lei si è chinata e ha iniziato a strofinarsi il clitoride mentre lo cavalcava. I suoi lunghi capelli ricci e scuri le ricadevano lungo la schiena, sfiorandogli appena le gambe. Quando iniziò a cavalcarlo più forte, gemendo forte, non riuscì a trattenersi a lungo. Quando la sentì raggiungere l'orgasmo, si spinse dentro di lei, venendo forte anche lei.

Quando entrambi finirono di sborrare, Janet si appoggiò allo schienale, baciando Robert e ringraziandolo. La ringraziò di rimando, mentre lei si allontanava da lui, e si diresse verso il bagno per prepararsi per il lavoro. Era stupito di quello che era appena successo. Janet non si interessava al sesso da parecchio tempo. Aveva guadagnato un po' di peso nel corso degli anni e si sentiva grassa e brutta. Anche se Robert ammetteva che era ingrassata, pensava comunque che fosse una donna molto bella e sexy. Ma litigava sempre con lui e non si sentiva quasi mai abbastanza sexy. Qualunque fosse la ragione, ne era contento e non l'avrebbe messo in dubbio.

Robert si alzò dal letto e si preparò per andare al lavoro. COME sempre, ha accompagnato sua figlia a scuola mentre andava al lavoro. Per tutto il giorno pensò a quella mattina e sperava che quella fosse una nuova svolta degli eventi nel suo matrimonio, e che forse Janet si fosse sentita di nuovo meglio con se stessa. Qualunque fosse la ragione, sperava che continuasse. Mentre tornava a casa, riprese a pensare a quella mattina.
Tornò a casa e trovò sua figlia e un'amica in cucina a prendere degli spuntini. Ha parlato con loro per alcuni minuti, poi è andato in studio per lavorare su alcune scartoffie e controllare le sue e-mail. Quando Janet è tornata a casa, è entrata nella tana e gli ha chiesto come stava. Sorrise, ma disse che Hailey era a casa con un amico. Janet sembrava delusa, ma lo baciò e si diresse in cucina. L'amica di Hailey se n'è andata poco prima di cena e hanno cenato molto bene. Dopo che la cena è stata ripulita, sono andati nella stanza di famiglia e hanno guardato la televisione notturna, prima che Hailey andasse finalmente a letto per la notte.

Poco dopo, anche Robert andò a letto. Presto anche Janet andò a letto, in una camicia da notte sexy che non indossava da molto tempo. Janet e Robert si stavano presto baciando appassionatamente, la sua mano trovò presto il suo cazzo che si stava rapidamente indurendo. Non passò molto tempo prima che Janet si muovesse lungo il letto e succhiasse avidamente il cazzo di Roberts. Dopo qualche minuto, si alzò di nuovo e iniziò a baciarlo di nuovo. Robert la fece girare sulla schiena e lentamente si fece strada lungo il suo corpo, baciandole i seni, poi facendo scorrere la lingua intorno al capezzolo. Alla fine, le succhiò il capezzolo in bocca e iniziò a succhiare, poi mordendo leggermente. I gemiti di piacere di Janet lo spinsero lungo il suo corpo, baciandole lo stomaco e poi lungo la sua coscia destra. Le sollevò la gamba e si abbassò finché la sua bocca non fu sulla sua figa.

Robert iniziò a massaggiare delicatamente il clitoride di Janet, facendola gemere più forte. Ha accelerato il passo, e poi ha spostato tutta la bocca sul suo clitoride, succhiandolo e mordendolo come aveva fatto con i suoi capezzoli. Non ci volle molto prima che Janet piangesse mentre iniziava a venire. Dopo aver avuto la sborra, ha implorato Robert di scoparla. Non la sentiva dire niente del genere da molto tempo, e si alzò rapidamente e si posizionò tra le sue gambe. Lentamente si spinse dentro di lei, e lei gemette forte come lui. Presto si stava spingendo in profondità dentro di lei con lunghe e lente spinte. Dopo un po', iniziò ad ansimare, chiedendo a Robert di prenderla da dietro. Lui si tirò fuori e lei si girò, appoggiando la testa sul cuscino e spingendo il culo in aria. Robert ha guidato il suo cazzo nella sua figa, poi l'ha afferrata per la vita e l'ha tirata indietro sul suo cazzo. Ha iniziato a muoversi dentro e fuori di lei, e lei ha iniziato a implorarlo di scoparla più forte e più velocemente. Quando iniziò a picchiarla forte, lei iniziò a gemere sempre più forte. Robert era sicuro che Hailey li avrebbe ascoltati se Janet avesse continuato così, ma era passato così tanto tempo dall'ultima volta che avevano fatto sesso che non gli importava davvero. Tra un gemito e l'altro, Janet si alzò sulle mani e sulle ginocchia e disse a Robert di tirarle i capelli. Afferrò i suoi lunghi capelli scuri e iniziò a tirarla indietro sul suo cazzo con essi. Presto lei stava venendo forte, e non ci volle molto da lì per spingerla in profondità mentre anche lui iniziò a venire forte.
Entrambi si sdraiarono uno accanto all'altro, e ancora una volta si ringraziarono, prima che entrambi si addormentassero presto.

La settimana successiva, Robert dovette lavorare fuori città per alcuni giorni. Robert era un direttore distrettuale di una catena di negozi al dettaglio e stavano formando un nuovo responsabile di negozio in un'altra città. È tornato di venerdì e Hailey stava passando la notte con gli amici. Era tardo pomeriggio e si stava rilassando sul divano quando Janet tornò a casa dal lavoro. All'inizio sembrava un po' sorpresa di vederlo, ma poi si comportava in modo molto eccitato per il fatto che fosse a casa. Si avvicinò al divano e disse: "Sai, Hailey non c'è per la sera... il che significa che possiamo fare quello che vogliamo stasera", disse sorridendo sornionamente. Robert, un po' sorpreso ma felice, sorrise e le chiese cosa avesse in mente.

Janet si mise a cavalcioni di Robert sul divano e iniziò a baciarlo. Gli prese la mano e se la fece scivolare sotto la gonna. Scoprì che non indossava mutandine, e all'inizio questo lo infastidiva un po', ma i suoi baci appassionati e la sua franchezza gli fecero mettere da parte il pensiero. Mentre faceva scivolare le dita nella sua figa, si meravigliò di quanto fosse bagnata. Non riusciva a ricordare che fosse mai stata così bagnata prima. Presto lei rimbalzò su e giù sulle sue dita finché all'improvviso si fermò e si alzò leggermente. Si slacciò rapidamente i pantaloni di Roberts e li tirò giù il più velocemente possibile. Si tirò su la gonna e scivolò sul suo cazzo. È rimbalzata pazzamente su e giù sul suo cazzo fino a quando non ce l'ha più fatta a trattenerlo e lui è diventato duro mentre lei continuava a cavalcarlo. Quando finalmente arrivò, scese e andò in bagno a pulire.

Robert non sapeva cosa dire per il resto della serata. Non riusciva a ricordare di aver mai avuto quel tipo di ritorno a casa, ma non si sarebbe lamentato. Soprattutto da quando hanno fatto sesso altre tre volte quella notte. Le cose sembravano molto buone per le prossime due settimane per Robert. Janet sembrava essere molto più eccitata di quanto non fosse da anni e desiderava fare sesso almeno ogni due notti. Ma, naturalmente, tutte le cose belle finiscono, e il loro sballo sessuale ha fatto proprio questo. Robert è dovuto andare via di nuovo per un periodo di due settimane. Quando tornò, scoprì che presto le cose sarebbero cambiate. Janet lo ha informato di essere incinta.
Le cose per la maggior parte sembravano tornare alla normalità. Janet sembrava non essere più interessata al sesso ancora una volta. Robert era tornato al suo ritmo normale ed era pronto a rinunciare a ogni speranza ancora una volta. Poi, stava lavorando alla chiusura di uno dei suoi negozi locali, quando ha avuto una breve avventura con una ragazza al centro commerciale. Pochi mesi dopo, ha scoperto che anche lei era incinta e una studentessa della scuola delle sue figlie. Non sapeva cosa fare, ma poiché la ragazza non stava tentando di contattarlo, decise che era meglio lasciar perdere. Tuttavia, un giorno, sua figlia andò da lui e Janet e iniziò a parlare della ragazza, Heidi, e di come i suoi genitori la stavano cacciando di casa, e lei non sapeva dove andare. Janet ha immediatamente detto che avevano la stanza tipo appartamento piccolo sopra il garage, e Heidi poteva venire a stare lì se avesse voluto. Robert immediatamente non fu d'accordo e cercò di dissuadere Janet dall'idea, ma lei era assolutamente ferma sull'idea. «Inoltre» disse Janet. "Non sarebbe fantastico avere due bambini piccoli in casa?"

Heidi si trasferì presto e mentre Robert vedeva l'espressione di riconoscimento sul suo viso, non ha mai lasciato intendere di conoscere Robert, per non parlare del fatto che forse era incinta di suo figlio. Passarono alcune settimane, e poi Janet e Hailey si stavano dirigendo fuori città verso la città natale di Janet per un baby shower. Robert non poteva allontanarsi dal lavoro, quindi stava a casa e Heidi non era stata invitata, quindi anche lei era a casa. Dopo che le altre due donne erano state via per un paio d'ore, Heidi è scesa dal suo appartamento e ha chiesto a Robert se potevano parlare.

Heidi ha preceduto spiegando che, mentre si aspettava che il bambino fosse di Robert poiché è stato il primo a venire in lei, non era l'unico uomo con cui era stata appena prima di perdere il ciclo. Era stata con altri tre uomini dopo di lui e non era davvero sicura di chi fosse il padre. Per qualche ragione, questo stava eccitando enormemente Robert. Osservò Heidi mentre parlava, e notò quanto fossero diventate grandi le sue tette già piuttosto grandi quando era diventata più incinta. Indossava ancora anche abiti molto sexy, anche se ora era ovviamente incinta. Vide il modo in cui la stava guardando e disse qualcosa al riguardo. Le disse quanto fosse sexy e come non avesse mai smesso di pensare alla loro giornata al centro commerciale. Heidi ha chiesto di nuovo della relazione tra Robert e Janet, e ha solo detto che era lo stesso di quel giorno.

Heidi sorrise sornione mentre si metteva in ginocchio davanti alla sedia di Robert. Si slacciò rapidamente i pantaloni e tirò fuori il cazzo per lei. Lei è scesa immediatamente su di lui e ha iniziato a succhiargli il cazzo un po' avidamente. Presto iniziò a prendere il suo cazzo fino in fondo alla gola, soffocando un po', ma continuando a succhiarlo. Presto stava venendo e lei stava ingoiando ogni goccia del suo sperma. Una volta che ebbe finito, iniziò a strofinare il suo cazzo floscio sui suoi capezzoli. Non gli ci volle molto per diventare di nuovo duro. Le disse di sdraiarsi sul tavolino dietro di lei. Si rilassò e Robert le fece mettere i piedi sul bordo del tavolo. Si inginocchiò e si posizionò tra le sue gambe e lentamente spinse dentro di lei. All'inizio iniziò lentamente, ma presto iniziò a spingere forte dentro di lei. Ovviamente era passato un bel po' di tempo per entrambi, dato che presto entrambi stavano venendo molto forte, piangendo ad alta voce insieme.

Heidi e Robert sono riusciti a stabilire gli orari per incontrarsi ogni volta che potevano nelle settimane successive. Alla fine, arrivò il grande giorno e Robert dovette portare Janet di corsa in ospedale per la nascita dei loro nuovi bambini. Avevano scoperto che invece di un bambino nuovo, in realtà avrebbero avuto due gemelli! Il travaglio è stato piuttosto intenso e dopo diverse ore è nato il primo bambino. Era una piccola cosa pallida, con i capelli quasi biondi, proprio come aveva Janet quando era una ragazzina. Mentre l'infermiera preparava il bambino e lo consegnava a Robert, il dottore si preparava a partorire il secondo bambino. Dopo circa un'altra ora di travaglio, è nato il secondo bambino. L'infermiera sembrava riluttante a lasciare che Robert vedesse la bambina, ma alla fine dovette cedere al padre eccitato e in attesa. È stato un vero shock per Robert vedere una bambina dalla pelle molto scura, con i capelli ricci molto scuri.

Storie simili

Cintura della Bibbia - Parte 3 (FINALE)

Vado in un campo cristiano, annunciò Anne a colazione un giorno, circa due settimane dopo. Le nostre visite notturne erano ancora in corso, ma più a lungo continuavamo, più ero risoluto che doveva cessare. Ho risposto a mia sorella quasi soffocando con i miei Cheerios, ma sono riuscito a coprirlo con un colpo di tosse. Se fossi stato davvero il bravo ragazzo che volevo essere, il mio pensiero iniziale sarebbe stato preoccuparsi di come sarebbe sopravvissuta senza accesso alla sua dipendenza, ma onestamente, la mia prima preoccupazione era come avrei fatto a sopravvivere senza sesso per una settimana . I miei...

1.2K I più visti

Likes 0

Lo Studio xxx

Arthur era il proprietario di 20 anni di uno studio porno, sua madre Sonia era attualmente a carponi leccando la figa della sua ragazza di 19 anni Betty Rogers, amava girare film lesbici ed era il suo più grande produttore di soldi. Anche Arthur aveva un segreto: era un maestro ipnotizzatore. Quindi sia sua madre Sonia che la sua ragazza Betty erano sotto il controllo mentale (suo). La mamma ora era un'esperta lecca fica, quando è stata ipnotizzata 3 mesi fa ha dovuto essere addestrata, da allora è apparsa in oltre 15 film lez, inclusa una coppia in cui recitava con...

1.2K I più visti

Likes 0

Alice ha trovato un nuovo giocattolo

Alice si rilassò senza fiato, guardando il suo ultimo bramoso Brent mentre giaceva accanto a lei sorridendo. Lei ricambiò il sorriso e ripensò beatamente a quando si erano incontrati per la prima volta e a come erano arrivati ​​a questa posizione ora. Erano passati mesi da quando erano accaduti Alice e Drew. E da allora era andato avanti con la sua vita, lasciando Alice affamata alla ricerca di un altro uomo con cui giocare. Si sentiva come un lupo che insegue la sua preda perché era così attenta a scegliere il suo prossimo partner. Ha bloccato il suo obiettivo il giorno...

860 I più visti

Likes 0

Diventare Omega, parte 4

Diventare Omega, parte 4 Uomini intorno a lei. Lei, nuda e col colletto sul pavimento, le labbra ringhianti e gli occhi svolazzanti. La droga le scorre nelle vene e la fica palpitante. Telecamere intorno a lei, il mondo che guarda. L'avrebbero distrutta. Omega sentì il suo cuore saltare un battito e sapeva che, se tutto fosse finito adesso, lei sarebbe stata dove avrebbe dovuto essere. ___ Lei sorrise. I suoi occhi svolazzarono. Picchiami, sussurrò. Si fecero avanti, silenziosi. Mi ha picchiato, cazzo, ha urlato. Più vicino ora. Eppure, non hanno detto nulla. Uccidimi se vuoi. Loro hanno riso. Farà davvero qualsiasi...

1K I più visti

Likes 0

The Greatwar 3033 Parte 5: Jack scopre qualcosa

Era passato poco più di un mese da quando Jack riceveva la visita del suo vecchio amico e dato che erano a più di qualche anno luce dalla Terra, fecero qualche visita in più solo per salutare amici e parenti, come sarebbero stati scomparsi per un po' dopo di che furono lasciati completamente soli, ma la vita sull'enorme nave continuò come al solito. Avevano già superato due sistemi che inviavano messaggi a chiunque nel sistema sperando in una risposta che non arrivava mai, all'inizio pensavano fosse perché erano di razza preelettronica e non potevano ricevere i messaggi ma dopo aver scansionato...

879 I più visti

Likes 0

Un conto da regolare

Un conto da regolare Allora perché cazzo non mi lasci in pace? Fece una smorfia nonostante il tempo e la distanza che lo separavano dal ricordo. Era la sua sorellina, di undici mesi in tutto, ed erano passati due anni dall'ultima volta che le aveva parlato. O, più appropriatamente, due anni dall'ultima volta che gli aveva detto quelle parole. Robbie si scosse il ricordo dalla testa e si incamminò sotto il bancone. Fece tre respiri profondi e trattenne il terzo mentre si sollevava. Lo sollevò dagli appoggi e rientrò nella gabbia. Tre piatti per lato, si accovacciò finché le cosce non...

211 I più visti

Likes 0

Confortante cugina Claire

Mentre mi rilassavo durante il viaggio in treno, fissando fuori dal finestrino lo scenario che passava, ho lasciato che la mia mente vagasse pensando proprio alla persona che stavo per vedere: mia cugina Claire. Io e lei eravamo molto legati da anni, e lei adesso era al suo primo anno di università, io al secondo. Ovviamente ci conoscevamo da molto tempo, ma è stato negli ultimi anni che ci siamo avvicinati molto, molto di più. Avevo attraversato una rottura particolarmente dura e Claire era lì per tirarmi su il morale e accompagnarmi nelle serate in cui non avrei dovuto avere a...

31 I più visti

Likes 0

Decoratore d'interni

Maria ha venticinque anni, single, giovane decoratrice d'interni e commessa nel negozio di mobili di famiglia. Aveva bisogno di un accordo stretto. Il compito, tuttavia, si stava rivelando più difficile di quanto avesse sperato. Vari ritardi stavano inducendo gli acquirenti a ripensarci. Oggi sperava che un acquirente entrasse e chiudesse un affare. Non essendo una che usa abitualmente il suo bell'aspetto naturale a proprio vantaggio quando ha a che fare con gli uomini, Maria ha tirato con riluttanza un maglione senza maniche attillato dal suo armadio e una gonna corta complementare. Con solo un piccolo paio di mutandine sotto, si sentiva...

1.4K I più visti

Likes 0

Nome di morte 3

Nome della morte 3 Se non leggi in sequenza potresti perderti La sveglia del cellulare mi ha svegliato alle 22:00. Odiavo il turno di notte, ma dovevo essere Rick per qualche giorno in più o fino a quando non riuscivo a trovare un piano migliore. Doccia e rasato e si è vestito prima ancora che Lisa sapesse che ero alzata. Stava sbrigando le scartoffie e guardando la tv. Maledizione delle mogli domestiche disperate, odiavo quello spettacolo. Per favore, stai attento stasera. Penso che ti saresti preso un'altra notte libera. Lei disse. Guardandomi caricare la cintura. Si alzò e si avvicinò a...

769 I più visti

Likes 0

Compagni di stanza

L'università è complicata indipendentemente dalle circostanze, ma per Nick Kotsopoulous è stato molto più difficile. Lasciando la sua famiglia e tutto ciò che aveva mai conosciuto, ha viaggiato per mezzo mondo per avere la possibilità di espandere i suoi orizzonti ottenendo il suo dottorato in inglese alla Yale University. La decisione è stata difficile da prendere, ma la sua famiglia sapeva bene quanto lei che per ottenere la migliore istruzione possibile e aprire molte porte di opportunità lungo la strada, doveva lasciare il suo paese d'origine e cercare una guida all'estero. Giovane e brillante, Nick è stato immediatamente accettato nel corso...

169 I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.