Nel bene e nel male: la storia di Robert

730Report
Nel bene e nel male: la storia di Robert

La storia di Roberto
Robert si svegliò quella mattina da una sensazione incredibile che non provava da molto tempo. Aprì gli occhi e guardò in basso per vedere sua moglie, Janet, che faceva scorrere lentamente la bocca su e giù per il suo cazzo. Alzò lo sguardo quando si svegliò e gli sorrise. Smise quello che stava facendo e si spostò sul suo corpo. Ha iniziato a baciarlo mentre si metteva a cavalcioni su di lui, allungandosi e guidando il suo cazzo dentro di lei. Una volta dentro, si è seduta e ha iniziato lentamente a cavalcare il cazzo di Robert. Si chinò per prendergli le mani e le tirò su fino alle sue tette. Una volta che ha iniziato a strofinarle le tette, lei si è chinata e ha iniziato a strofinarsi il clitoride mentre lo cavalcava. I suoi lunghi capelli ricci e scuri le ricadevano lungo la schiena, sfiorandogli appena le gambe. Quando iniziò a cavalcarlo più forte, gemendo forte, non riuscì a trattenersi a lungo. Quando la sentì raggiungere l'orgasmo, si spinse dentro di lei, venendo forte anche lei.

Quando entrambi finirono di sborrare, Janet si appoggiò allo schienale, baciando Robert e ringraziandolo. La ringraziò di rimando, mentre lei si allontanava da lui, e si diresse verso il bagno per prepararsi per il lavoro. Era stupito di quello che era appena successo. Janet non si interessava al sesso da parecchio tempo. Aveva guadagnato un po' di peso nel corso degli anni e si sentiva grassa e brutta. Anche se Robert ammetteva che era ingrassata, pensava comunque che fosse una donna molto bella e sexy. Ma litigava sempre con lui e non si sentiva quasi mai abbastanza sexy. Qualunque fosse la ragione, ne era contento e non l'avrebbe messo in dubbio.

Robert si alzò dal letto e si preparò per andare al lavoro. COME sempre, ha accompagnato sua figlia a scuola mentre andava al lavoro. Per tutto il giorno pensò a quella mattina e sperava che quella fosse una nuova svolta degli eventi nel suo matrimonio, e che forse Janet si fosse sentita di nuovo meglio con se stessa. Qualunque fosse la ragione, sperava che continuasse. Mentre tornava a casa, riprese a pensare a quella mattina.
Tornò a casa e trovò sua figlia e un'amica in cucina a prendere degli spuntini. Ha parlato con loro per alcuni minuti, poi è andato in studio per lavorare su alcune scartoffie e controllare le sue e-mail. Quando Janet è tornata a casa, è entrata nella tana e gli ha chiesto come stava. Sorrise, ma disse che Hailey era a casa con un amico. Janet sembrava delusa, ma lo baciò e si diresse in cucina. L'amica di Hailey se n'è andata poco prima di cena e hanno cenato molto bene. Dopo che la cena è stata ripulita, sono andati nella stanza di famiglia e hanno guardato la televisione notturna, prima che Hailey andasse finalmente a letto per la notte.

Poco dopo, anche Robert andò a letto. Presto anche Janet andò a letto, in una camicia da notte sexy che non indossava da molto tempo. Janet e Robert si stavano presto baciando appassionatamente, la sua mano trovò presto il suo cazzo che si stava rapidamente indurendo. Non passò molto tempo prima che Janet si muovesse lungo il letto e succhiasse avidamente il cazzo di Roberts. Dopo qualche minuto, si alzò di nuovo e iniziò a baciarlo di nuovo. Robert la fece girare sulla schiena e lentamente si fece strada lungo il suo corpo, baciandole i seni, poi facendo scorrere la lingua intorno al capezzolo. Alla fine, le succhiò il capezzolo in bocca e iniziò a succhiare, poi mordendo leggermente. I gemiti di piacere di Janet lo spinsero lungo il suo corpo, baciandole lo stomaco e poi lungo la sua coscia destra. Le sollevò la gamba e si abbassò finché la sua bocca non fu sulla sua figa.

Robert iniziò a massaggiare delicatamente il clitoride di Janet, facendola gemere più forte. Ha accelerato il passo, e poi ha spostato tutta la bocca sul suo clitoride, succhiandolo e mordendolo come aveva fatto con i suoi capezzoli. Non ci volle molto prima che Janet piangesse mentre iniziava a venire. Dopo aver avuto la sborra, ha implorato Robert di scoparla. Non la sentiva dire niente del genere da molto tempo, e si alzò rapidamente e si posizionò tra le sue gambe. Lentamente si spinse dentro di lei, e lei gemette forte come lui. Presto si stava spingendo in profondità dentro di lei con lunghe e lente spinte. Dopo un po', iniziò ad ansimare, chiedendo a Robert di prenderla da dietro. Lui si tirò fuori e lei si girò, appoggiando la testa sul cuscino e spingendo il culo in aria. Robert ha guidato il suo cazzo nella sua figa, poi l'ha afferrata per la vita e l'ha tirata indietro sul suo cazzo. Ha iniziato a muoversi dentro e fuori di lei, e lei ha iniziato a implorarlo di scoparla più forte e più velocemente. Quando iniziò a picchiarla forte, lei iniziò a gemere sempre più forte. Robert era sicuro che Hailey li avrebbe ascoltati se Janet avesse continuato così, ma era passato così tanto tempo dall'ultima volta che avevano fatto sesso che non gli importava davvero. Tra un gemito e l'altro, Janet si alzò sulle mani e sulle ginocchia e disse a Robert di tirarle i capelli. Afferrò i suoi lunghi capelli scuri e iniziò a tirarla indietro sul suo cazzo con essi. Presto lei stava venendo forte, e non ci volle molto da lì per spingerla in profondità mentre anche lui iniziò a venire forte.
Entrambi si sdraiarono uno accanto all'altro, e ancora una volta si ringraziarono, prima che entrambi si addormentassero presto.

La settimana successiva, Robert dovette lavorare fuori città per alcuni giorni. Robert era un direttore distrettuale di una catena di negozi al dettaglio e stavano formando un nuovo responsabile di negozio in un'altra città. È tornato di venerdì e Hailey stava passando la notte con gli amici. Era tardo pomeriggio e si stava rilassando sul divano quando Janet tornò a casa dal lavoro. All'inizio sembrava un po' sorpresa di vederlo, ma poi si comportava in modo molto eccitato per il fatto che fosse a casa. Si avvicinò al divano e disse: "Sai, Hailey non c'è per la sera... il che significa che possiamo fare quello che vogliamo stasera", disse sorridendo sornionamente. Robert, un po' sorpreso ma felice, sorrise e le chiese cosa avesse in mente.

Janet si mise a cavalcioni di Robert sul divano e iniziò a baciarlo. Gli prese la mano e se la fece scivolare sotto la gonna. Scoprì che non indossava mutandine, e all'inizio questo lo infastidiva un po', ma i suoi baci appassionati e la sua franchezza gli fecero mettere da parte il pensiero. Mentre faceva scivolare le dita nella sua figa, si meravigliò di quanto fosse bagnata. Non riusciva a ricordare che fosse mai stata così bagnata prima. Presto lei rimbalzò su e giù sulle sue dita finché all'improvviso si fermò e si alzò leggermente. Si slacciò rapidamente i pantaloni di Roberts e li tirò giù il più velocemente possibile. Si tirò su la gonna e scivolò sul suo cazzo. È rimbalzata pazzamente su e giù sul suo cazzo fino a quando non ce l'ha più fatta a trattenerlo e lui è diventato duro mentre lei continuava a cavalcarlo. Quando finalmente arrivò, scese e andò in bagno a pulire.

Robert non sapeva cosa dire per il resto della serata. Non riusciva a ricordare di aver mai avuto quel tipo di ritorno a casa, ma non si sarebbe lamentato. Soprattutto da quando hanno fatto sesso altre tre volte quella notte. Le cose sembravano molto buone per le prossime due settimane per Robert. Janet sembrava essere molto più eccitata di quanto non fosse da anni e desiderava fare sesso almeno ogni due notti. Ma, naturalmente, tutte le cose belle finiscono, e il loro sballo sessuale ha fatto proprio questo. Robert è dovuto andare via di nuovo per un periodo di due settimane. Quando tornò, scoprì che presto le cose sarebbero cambiate. Janet lo ha informato di essere incinta.
Le cose per la maggior parte sembravano tornare alla normalità. Janet sembrava non essere più interessata al sesso ancora una volta. Robert era tornato al suo ritmo normale ed era pronto a rinunciare a ogni speranza ancora una volta. Poi, stava lavorando alla chiusura di uno dei suoi negozi locali, quando ha avuto una breve avventura con una ragazza al centro commerciale. Pochi mesi dopo, ha scoperto che anche lei era incinta e una studentessa della scuola delle sue figlie. Non sapeva cosa fare, ma poiché la ragazza non stava tentando di contattarlo, decise che era meglio lasciar perdere. Tuttavia, un giorno, sua figlia andò da lui e Janet e iniziò a parlare della ragazza, Heidi, e di come i suoi genitori la stavano cacciando di casa, e lei non sapeva dove andare. Janet ha immediatamente detto che avevano la stanza tipo appartamento piccolo sopra il garage, e Heidi poteva venire a stare lì se avesse voluto. Robert immediatamente non fu d'accordo e cercò di dissuadere Janet dall'idea, ma lei era assolutamente ferma sull'idea. «Inoltre» disse Janet. "Non sarebbe fantastico avere due bambini piccoli in casa?"

Heidi si trasferì presto e mentre Robert vedeva l'espressione di riconoscimento sul suo viso, non ha mai lasciato intendere di conoscere Robert, per non parlare del fatto che forse era incinta di suo figlio. Passarono alcune settimane, e poi Janet e Hailey si stavano dirigendo fuori città verso la città natale di Janet per un baby shower. Robert non poteva allontanarsi dal lavoro, quindi stava a casa e Heidi non era stata invitata, quindi anche lei era a casa. Dopo che le altre due donne erano state via per un paio d'ore, Heidi è scesa dal suo appartamento e ha chiesto a Robert se potevano parlare.

Heidi ha preceduto spiegando che, mentre si aspettava che il bambino fosse di Robert poiché è stato il primo a venire in lei, non era l'unico uomo con cui era stata appena prima di perdere il ciclo. Era stata con altri tre uomini dopo di lui e non era davvero sicura di chi fosse il padre. Per qualche ragione, questo stava eccitando enormemente Robert. Osservò Heidi mentre parlava, e notò quanto fossero diventate grandi le sue tette già piuttosto grandi quando era diventata più incinta. Indossava ancora anche abiti molto sexy, anche se ora era ovviamente incinta. Vide il modo in cui la stava guardando e disse qualcosa al riguardo. Le disse quanto fosse sexy e come non avesse mai smesso di pensare alla loro giornata al centro commerciale. Heidi ha chiesto di nuovo della relazione tra Robert e Janet, e ha solo detto che era lo stesso di quel giorno.

Heidi sorrise sornione mentre si metteva in ginocchio davanti alla sedia di Robert. Si slacciò rapidamente i pantaloni e tirò fuori il cazzo per lei. Lei è scesa immediatamente su di lui e ha iniziato a succhiargli il cazzo un po' avidamente. Presto iniziò a prendere il suo cazzo fino in fondo alla gola, soffocando un po', ma continuando a succhiarlo. Presto stava venendo e lei stava ingoiando ogni goccia del suo sperma. Una volta che ebbe finito, iniziò a strofinare il suo cazzo floscio sui suoi capezzoli. Non gli ci volle molto per diventare di nuovo duro. Le disse di sdraiarsi sul tavolino dietro di lei. Si rilassò e Robert le fece mettere i piedi sul bordo del tavolo. Si inginocchiò e si posizionò tra le sue gambe e lentamente spinse dentro di lei. All'inizio iniziò lentamente, ma presto iniziò a spingere forte dentro di lei. Ovviamente era passato un bel po' di tempo per entrambi, dato che presto entrambi stavano venendo molto forte, piangendo ad alta voce insieme.

Heidi e Robert sono riusciti a stabilire gli orari per incontrarsi ogni volta che potevano nelle settimane successive. Alla fine, arrivò il grande giorno e Robert dovette portare Janet di corsa in ospedale per la nascita dei loro nuovi bambini. Avevano scoperto che invece di un bambino nuovo, in realtà avrebbero avuto due gemelli! Il travaglio è stato piuttosto intenso e dopo diverse ore è nato il primo bambino. Era una piccola cosa pallida, con i capelli quasi biondi, proprio come aveva Janet quando era una ragazzina. Mentre l'infermiera preparava il bambino e lo consegnava a Robert, il dottore si preparava a partorire il secondo bambino. Dopo circa un'altra ora di travaglio, è nato il secondo bambino. L'infermiera sembrava riluttante a lasciare che Robert vedesse la bambina, ma alla fine dovette cedere al padre eccitato e in attesa. È stato un vero shock per Robert vedere una bambina dalla pelle molto scura, con i capelli ricci molto scuri.

Storie simili

ISTRUZIONE UNIVERSITARIA

Ho appena trovato questo sito l'altro giorno e finora lo adoro. Vorrei raccontarvi della mia prima volta con l'uomo sul sesso maschile, ma prima voglio parlarvi di me e di come sono arrivato al punto di fare sesso con un uomo. Sono un uomo di 53 anni divorziato da 30 anni. Vivo in una città che ha un college statale e possiedo un'azienda di autotrasporti. ma è successo tutto quando avevo 30 anni. Ero a Los Angeles a scaricare il mio camion e mentre lo scaricavano stavo pranzando dal carro del pranzo, dopo aver mangiato stavo buttando via la spazzatura e...

692 I più visti

Likes 0

Fuori Limiti Compagno di Stanza Pt. 3

Vista. Il calzino rosa, che mi premeva quasi sugli occhi. Era buio, ma dopo questo pomeriggio, sapevo fin troppo bene che c'erano impronte sporche di dita dei piedi e suole in una leggera sfumatura di marrone. Tocco. L'arco della suola di Shiann, che mi tocca il naso. Le dita dei piedi contro la mia fronte, dimenando leggermente. Il tallone, che mi sbatteva il mento un paio di volte mentre si spostava leggermente verso di me lungo il divano. La sensazione di un tessuto leggermente consumato, qualche brandello di cotone che si era staccato dall'intreccio di cotone a maglia fitta dei suoi...

952 I più visti

Likes 0

Tesoro parte 3

In questa parte ho cambiato il mio stile di contorcersi. PS Mi piacerebbe sapere chi è la tua ragazza preferita, quindi per favore commenta. 'bussare' 'bussare' 'bussare' John si svegliò di soprassalto, dimenticando per un istante dov'era. Poi l'ha sentito di nuovo. 'Knock' 'Knock' 'Knock' ma questa volta è stato accompagnato da una voce dolce e salata, “servizio in camera”. Era Rosa. John si tolse le coperte dalla testa in tempo per vederla aprire il suo vestito da cameriera con un vassoio di pancake e sciroppo. Vedendo che John era alzato, Rose fece uno dei suoi allettanti sorrisi e si diresse...

892 I più visti

Likes 0

Quello che desideri

Ho 25 anni, ho recentemente terminato la scuola di legge e lavoro a ore assurde come junior associate in uno studio di medie dimensioni specializzato in diritto assicurativo. La paga è abbastanza decente, ma il lavoro è noioso. Se non fosse stato per Kaitlyn, avrei smesso mesi fa, ma lei rallegra le mie serate e rende tollerabile la fatica settimanale. Ci siamo conosciuti al college, ci siamo innamorati e ci siamo sposati quando ci siamo laureati. Poi la scuola di legge per me e un Master in Pedagogia per lei. Ha 23 anni e gira la testa. La prendo in giro...

874 I più visti

Likes 0

Cintura della Bibbia - Parte 3 (FINALE)

Vado in un campo cristiano, annunciò Anne a colazione un giorno, circa due settimane dopo. Le nostre visite notturne erano ancora in corso, ma più a lungo continuavamo, più ero risoluto che doveva cessare. Ho risposto a mia sorella quasi soffocando con i miei Cheerios, ma sono riuscito a coprirlo con un colpo di tosse. Se fossi stato davvero il bravo ragazzo che volevo essere, il mio pensiero iniziale sarebbe stato preoccuparsi di come sarebbe sopravvissuta senza accesso alla sua dipendenza, ma onestamente, la mia prima preoccupazione era come avrei fatto a sopravvivere senza sesso per una settimana . I miei...

884 I più visti

Likes 0

Il dominio finanziario di Steven Miller

Capitolo 1: Riparazioni Per la maggior parte dei bianchi, la loro risposta istintiva e condizionata alla semplice menzione della parola riparazione è gridare: La mia famiglia non ha mai avuto schiavi. Non pago alcun risarcimento! Voi neri dovete semplicemente superarla, la schiavitù era nel passato, lasciate perdere, per l'amor di Dio. Per Werner Steven Miller, Steven per molti, le sue percezioni erano completamente opposte. Steven aveva un desiderio radicato e irresistibile di pagare per i peccati del suo ipotetico padre; desiderava essere il cattivo animale domestico di una sadica dea d'ebano che lo avrebbe sottoposto alle sue richieste erotiche. Dato che...

766 I più visti

Likes 0

Una storia per donne

Prima di iniziare... Facciamo un patto. Se ami la mia storia, aggiungi SnapC. Desidero incontrare persone di mentalità aperta e amo condividere e ricevere foto. Affare? Utente: Kazaragh Le mie fantasie e desideri sono infiniti, tutti abbiamo voglie e feticci. Il piacere è la cosa più naturale che noi umani possiamo desiderare, e desiderare è umano. Lascia che la mia scrittura si imprima nella tua mente, prenditi il ​​tuo tempo per immaginarla e per gli anni a venire ricordala. Vi scrivo con il desiderio di condurvi in ​​un viaggio della mente tentando di prendere la lussuria dentro di me e mettendola...

748 I più visti

Likes 0

Sabato pomeriggio_(0)

Come pretesto: questo è tutto vero al 100%. Nessun abbellimento, nessuna esagerazione e nessuna componente di fantasia. Era passato un po' di tempo dall'ultima volta che avevo visto Jim. Non parlavamo più come prima. Ci frequentavamo da adolescenti. Bevi qualche birra, mettiti a nudo. Per lo più esperimenti adolescenziali. Stavamo chattando online e all'improvviso mi ha detto Voglio venire a trovarti, è passato troppo tempo. Non ne ero sicuro, ma aveva ragione, era passato molto tempo. Aveva sempre avuto una certa presa su di me. Non posso spiegarlo. Ma da adolescente, aveva sempre amato venire su tutto il mio viso, pulirlo...

759 I più visti

Likes 0

Dormitorio 1 di GF

Questa è la storia di Teagan, la mia ragazza ai tempi dell'università e della sua coinquilina, Sarah. Teagan è di origine asiatica che le ha concesso una corporatura snella e minuta, occhi nocciola, lunghi capelli scuri e pelle naturalmente abbronzata. È benedetta con coppe B sode, pancia piatta e glutei magri e formosi: va in palestra per fare squat abbastanza frequentemente. E per finire, è molto carina con un dolce sorriso. Essendo un'introversa, è molto gentile e timida. Solo dopo un anno di uscite insieme, abbiamo finalmente fatto sesso: sono stato il suo primo partner sessuale. All'inizio era timida, ma era...

664 I più visti

Likes 0

Paghi uno prendi due

Michael ha deciso di prendersi una notte libera dal suo lavoro di scorta, poiché una serata fuori in città era proprio ciò di cui aveva bisogno per ricaricare le batterie dopo una settimana davvero frenetica. Il molo 22 era un vecchio magazzino ristrutturato in una discoteca di recente apertura situata sulle rive del canale navale di Manchester. Era vicino al centro del paese ma abbastanza lontano da non arrecare disturbo a nessuno dei quartieri vicini. Dotato di un ristorante sul tetto che si affaccia sulle brughiere del Lancashire/Yorkshire, di un casinò con una cocktail lounge e di una delle sale da...

800 I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.