Fai come ti dico 3

545Report
Fai come ti dico 3

Avevo 18 anni quando è successo tutto questo


capitolo 3


Mentre James si avvicinava a Christine, lei iniziò a gridare aiuto. Ha gridato ai suoi amici di aiutarla. Poi ha continuato a urlare che la stavano violentando.



Chiudi quella cazzo di puttana e smettila di cagare, stai puzzando tutto il posto! Ora, come Sandra Christine, aprì e chiuse la bocca ma non ne uscì alcun suono.



Vedi, stronza, ho un potere onnipotente, posso farti cagare tutto quello che hai mangiato e posso farti continuare a mangiare finché non diventerai circa cinque volte più grassa della donna più grassa della terra. Posso fare quello che voglio quando voglio, per esempio.



Pensando a Julia e Dakota che erano fuori, le Troie vengono qui adesso. Non appena sono apparse, indicando Christine,



Julia va a leccarla e poi va in camera sua, trova il vibratore che usa sempre e se la scopa. E per te Dakota, abbracciala così non potrà scappare. Voglio mostrarle cosa posso fare. Dakota è andata ad abbracciare Christine così forte che le sue tette sono cadute dalla maglietta.



Um Dakota, potresti per favore lasciarmi rimettere la tetta nella maglietta? Dakota non stava nemmeno ascoltando Christine, perché James le stava palpando il culo. Il dito di James era magico, sembrava che conoscessero tutti i suoi punti caldi.



Metti fuori un po' il culo Dakota così posso vederlo bene. Dakota lo fece



Cavolo, puoi avere poteri come Dio e tutto quello che vuoi fare è semplicemente fissare i miei amici Christine non riuscì più a parlare con James, mentre gli parlava, lui le infilò la lingua nel culo.



Che diavolo hai un feticismo del culo o qualcosa che perverti? Perché vorresti leccare il culo a qualcuno? So che Dakota ha un bel culo, ma Ancora una volta Christine ha perso la parola perché questa volta James aveva effettivamente tirato fuori il suo cazzo e aveva iniziato a scoparla di nuovo nel culo. James non ha potuto proprio resistere a scopare di nuovo il suo amante. Dato che sia Julia che Dakota erano ancora in costume da bagno, James non poté resistere nel prendere le sue tette.



Stronzo! Che diavolo stai facendo, potresti metterla incinta! Christine stava urlando a pieni polmoni. Cavolo, era stupida, James sapeva che Christine era entrata all'università grazie alla pallavolo ma non sapeva che fosse così stupida.



Pensa che le persone possano rimanere incinte facendosi scopare nel culo? James pensò tra sé. Poi gli venne un'idea brillante. Era così brillante che avrebbe potuto riportare indietro Christie per tutto il tempo in cui era stata stronza con lui. Fingendo di essere sorpreso da ciò che ha detto Christine, James ha tirato fuori il suo cazzo dal culo di Dakota.



non riesco a metterti incinta. Mi dispiace Dakota per tutto quello che ho fatto fino ad ora. Se volete scusarmi, sarò nella mia stanza. James fece qualche passo verso la porta quando sentì Dakota piangere



Per favore, non lasciarmi. E lei lo spinse contro il muro, con la schiena contro il muro, Dakota le infilò il cazzo nella figa. Vieni dentro di me e basta. Non mi interessa se rimango incinta! Se è con te, non mi dispiacerà! Christine fu colta di sorpresa dall'osservazione di Dakota. Christine era così ipnotizzata da quello che aveva detto Dakota, anche se nessuno la teneva in braccio, che non se ne andò. Era più come se non potesse andarsene. Era perché la sua migliore amica stava scopando suo fratello proprio di fronte a lei e in secondo luogo perché il cazzo di suo fratello era così bello e gustoso.



Christine è rimasta sul posto e non si è nemmeno accorta che Julia tornava con un vibratore finché non è stata scopata. Christine iniziò a immaginare quanto si sarebbe sentito meglio James Dick. Cominciò a immaginare che il dildo fosse in realtà il cazzo di James.



Oh sì, James più forte, fottimi più forte James fino in fondo! Vaffanculo James, sto venendo! James ora sentiva quello che voleva sentire.


Ok Julia torna a casa, Dakota d'ora in poi vivrai con me per sempre, ora vai nella mia stanza e aspettami. Christine ha avuto l'orgasmo più grande di sempre. Era come se la sua figa fosse stata risucchiata a secco.



Ora Christine, perché non vai nella vasca così non allaghiamo tutto il dannato bagno? A causa dell'orgasmo di Christine, tutto il pavimento era bagnato fradicio. Ma poiché sembrava non avere forza nelle gambe, James la sollevò e la lasciò cadere nella vasca.



Mentre James calava Christine sulla vasca, decise di farsi una spagnola. Anche se le sue tette non erano belle come quelle di Dakota, James poteva conviverci. Quando James le venne addosso, decise di scoparla più forte che poteva.



Sai quanto è difficile essere tuo fratello? Ricevo circa 100 ragazzi che mi chiedono di farti una foto nuda e circa 200 ragazzi che mi chiedono le tue mutandine! Ma d'ora in poi mi lascerai farti delle foto nudo o mentre ti scopo così posso venderle ai miei amici ! Era vero, James aveva ricevuto così tante richieste che era sul punto di picchiare a sangue un ragazzino



Adesso darò a quei segaioli vergini qualcosa su cui masturbarsi. Ma non importa quanto sia imbarazzante la posizione in cui ti trovi, devi farlo.



Certo, fratello.



James era così felice che ora anche lui aveva un modo per guadagnare soldi. Potrebbe scattare più foto di lei e forse di altre schiave del sesso, oltre a Dakota, e venderle anche.



James, pensando a tutte le posizioni che avrebbe potuto assumere, lo rese ancora più duro.



Cristina! Sto venendo! Fanculo! Fanculo! Fuuuuuccccckkk!



James era felice di poter scopare chiunque volesse. Mentre tirava fuori il cazzo dalla figa di Christine cominciò a pensare



James era felice ma voleva comunque che tutti i suoi schiavi sessuali mangiassero solo la sua sborra, il suo cazzo e fossero sempre a sua disposizione. Guardando Christine James ha detto



Non sarai mai stronza con me. Il mio piacere è il tuo piacere. Quando non sono felice, fai di tutto per rendermi felice. Ok?


Sì, sono qui per te, sono a tua disposizione.



Adesso mi chiamerai padrone, mi lascerai scopare quando voglio. Ogni volta che sei a casa, ti spogli nudo così posso scoparti il ​​prima possibile. Inoltre da ora in poi non indosserai più né mutandine né reggiseni. E finalmente solo il mio cazzo ti darà piacere, potresti farti scopare da 100 cazzi ma non proverai nemmeno un briciolo di piacere. Hai capito?


Capisco, maestro. Christine ha fatto un piccolo inchino. Alzando le gambe di Christine andò dritto verso la sua figa. James cominciò a scoparla così tanto, ma Christine veniva per quasi ogni colpo che James faceva. Christine finalmente sapeva perché Dakota amava essere scopata da suo fratello. James stava per venire quando sentì la porta del garage aprirsi.



Uscendo dal bagno, James corse nella sua stanza. Ma prima di entrare nella sua stanza, urlò di rimando a sua sorella.



Assicurati di farti una doccia perché adesso puzzi di sesso e anche oggi vado a dormire con Dakota e anche tu sei invitato, ma assicurati di venire dopo che mamma si è addormentata.



Quando James entrò nella sua stanza, fu sorpreso da Dakota che si stava masturbando sulla sua sedia. Stava strofinando il sedere sul davanzale e trovò anche la vecchia matita di James, che era spessa quanto il suo braccio e lunga quanto lui.



Allora, Dakota, stai cercando questo? James teneva il cazzo in mano. Dakota, che non sembrava rendersi conto che James era lì finché non ha parlato, è rimasta molto sorpresa ma ha subito preso il suo cazzo. Ma con sua sorpresa, James la allontanò dal suo cazzo.


Solo le ragazze cattive possono ottenerlo. Sei stato cattivo? James stava solo giocando con lei ma Dakota sembrava capirlo sul serio.



Oh sì, sono stata così cattiva che la mia verginità è stata presa da mio cugino.



Oh, se la tua fica è così sporca, non penso di volerti più scopare James stava semplicemente giocando con lei. Ma Dakota era seria. Spingendo James sul suo letto, iniziò a cavalcarlo.



Oh, la tua figa è così stretta che è stretta quasi quanto il tuo culo! James adorava la sua vista. Sopra di lui c'era una dea le cui tette rimbalzavano su e giù. James le afferrò le tette, le trascinò giù e iniziò a succhiarle con forza. Ha sempre amato le sue tette e il suo culo stretto. James andava sempre alle partite della squadra di pallavolo dell'università non per tifare per quella puttana di sua sorella ma per guardare il culo di Dakota. James era sicuro che molti ragazzi lo facessero.



Dakota, torno subito, devo solo scendere un secondo. Perché non te ne vai a casa? Ti chiamo domani. Era evidente che Dakota non voleva andarsene e che voleva farsi inculare di nuovo, ma ascoltava comunque i suoi ordini.



Ora per una spiegazione della signora Emma Wellis (mamma di James), all'età di 36 anni, è alta 5'6" e pesa 140 libbre con un seno di 40E. Era una porno star ma è andata in pensione e ora lavora come infermiera in un ospedale. Aveva un corpo che avrebbe persino indotto i ragazzi gay a tentare di violentarla. Non aveva bisogno di lavorare perché il lato della famiglia di James, padre, possedeva diverse aziende tra cui un'industria del porno (dove la mamma di James e James incontrato da suo padre) e la famiglia ha sempre dato alla mamma di James abbastanza soldi per durare un anno, mensilmente. Inoltre ha ricevuto molti soldi da parte dei genitori di lei e dall'assicurazione per la morte di suo marito, ma la signora Wellis è il tipo di donna che fa sempre qualcosa.



La signora Wellis era troppo stanca perfino per togliersi l'uniforme da infermiera. Quel giorno lavorò 14 ore e tutta la settimana precedente fece gli straordinari. Si sedette sul divano, accese la TV e stava navigando tra i canali quando arrivò a un canale porno. Pensando alla sua giovinezza, quando era una delle pornostar, e a come suo marito la scopava costantemente e a come scopavano come conigli anche quando era incinta di Christine. Inconsciamente ha iniziato a strofinarsi la figa. Aveva bisogno di un cazzo dentro e velocemente! Forse potrebbe provare a tornare nell'industria del porno?



Nessuna industria del porno porta via tutto il divertimento. Poi cominciò a scervellarsi per un dottore che la guardasse con occhi lussuriosi. Poi dal nulla.



James, fanculo tuo figlio James. Il suo cazzo sarà grosso perché è il figlio di tuo marito, il cazzo di James deve essere grosso quanto il suo. Un pensiero risuonò nella mente della signora Wellis.



No, l'incesto non è giusto, non posso avere un sesso incesto con James, è mio figlio, per l'amor di Dio! pensò la signora Wellis tra sé per non essere tentata di andare semplicemente nella stanza di James e togliersi tutti i vestiti e scopatelo. Potrebbe essere vergine e voglio che perda la verginità con qualcuno che ama davvero.



Ciao mamma. James decise di intervenire. In realtà era proprio dietro di lei facendole venire voglia di prendere il suo cazzo, ma vedendo che falliva, decise di essere più aggressivo.



James, non ti ho visto lì cercando di abbassare lentamente la gonna per non attirare l'attenzione nel caso James non la vedesse masturbarsi. Vuoi qualcosa da mangiare?



Si tu! Adesso allarga le gambe e togliti la gonna e le mutandine. James ha iniziato a scavare nel clitoride di sua madre, anche se non aveva mai pensato all'incesto, dopo aver ottenuto la sua nuova abilità, ha trovato ragazze molto attraenti ovunque.



Adesso la signora Wellis si sentiva come se fosse in paradiso. Nessuno è mai riuscito ad eccitarla semplicemente leccandola, nemmeno il suo defunto marito, ma suo figlio era un professionista. Sembrava che sapesse esattamente dove leccare per eccitarla.



Finché non c'è niente di coinvolto, per me va bene! pensò la signora Wellis tra sé. In realtà pensava di poter dire a James cosa fare e cosa non fare, ma avrebbe scoperto che, da quel momento in poi, non era così che funzionavano le cose.



Ora, dopo aver fatto bagnare tutta la signora Wellis, quando James stava per abbassarsi i pantaloni quando la signora Wellis lo ha spinto indietro.



No, l'incesto di James non è giusto. Non importa cosa si dice su internet, non è giusto. La signora Wellis pensava di averlo preso in giro, James rimase lì quasi congelato, finché non la guardò dritto negli occhi e disse



Non ti muovere, cazzo.» La signora Wellis era scioccata. Suo figlio la stava imprecando. Le lacrime le stavano salendo agli occhi ma quando ha provato ad asciugarle, ha scoperto che non riusciva a muovere la mano! O qualsiasi altra parte del suo corpo. Mentre giaceva sconcertata sul divano, sentì James salire le scale e aprire una porta.



James ha aperto la porta di sua sorella e lì, con suo piacere, ha trovato il suo culo nudo che navigava sul web. Camminando verso di lei vide che stava guardando un porno.



Sei così eccitato che devi guardare il porno subito dopo aver fatto sesso con me, troia? Ti esaudirò il tuo desiderio di puttana. Scendi dalla sedia e sdraiati sul letto. Christine strillando lo fece. James la picchiò più forte possibile. Amava vedere le tette di Christine rimbalzare su e giù mentre la scopava.



Ah Maestro! Il tuo cazzo sta arrivando fino al mio grembo! È proprio bello, per favore non fermarti!



Adesso, stronza, alzati in piedi e appoggiati al muro! Mentre lo faceva, James voleva riaverla indietro per tutto quello che gli aveva fatto negli ultimi 17 anni. Christine era appoggiata al muro con il culo in fuori così James ha deciso di prenderle a calci la figa più forte che poteva.



Ma con sua sorpresa, Christine è appena arrivata. Ansimando guardò nuovamente James.



Per favore, maestro, voglio che tu faccia quello che vuoi con me. Non mi importa quanto sia duro, farò tutto quello che vuoi che faccia. James ignorò la sua proposta ma si assicurò di ricordarsela per il futuro. Ora ha fatto scivolare di nuovo il suo cazzo nella figa di Christine. Ha guardato un po' di porno e in quel porno c'era una scena in cui il ragazzo portava la ragazza con il suo cazzo nella sua figa. James voleva provarlo e mostrarlo a sua madre.



Prendendo le gambe di Christine, James cominciò a sollevarla e poi a lasciarla andare. Lo ha fatto diverse volte quando è venuta Christine. Anche James stava per venire ma voleva conservarlo per davanti a sua madre. Ora portando Christine al piano di sotto, James si assicurò che il suo cazzo fosse visibile nella figa di Christine. Ora James scese le scale ed entrò in soggiorno.



La signora Wellis era molto confusa, semplicemente non riusciva a muovere il corpo. Ha provato tutto quello che poteva fare ma forse era perché era troppo stanca dal lavoro ma non riusciva nemmeno a muovere la figa. Ben presto si arrese e si sdraiò sul divano. Mentre aspettava, cominciò a pensare al cazzo di suo figlio. Poi sentì dei passi scendere le scale. Mentre aspettava che James tornasse, è rimasta sorpresa e anche scioccata dal fatto che avesse il suo cazzo nella figa della sua unica figlia. Mentre la signora Wellis osservava il viso di sua figlia mentre veniva scopata da suo fratello, la signora Wellis si eccitava. Non ha mai visto il cazzo del suo ragazzo dopo i 5 anni.



James gettò Christine sul pavimento e iniziò a scoparla alla pecorina, al missionario o in qualsiasi altra posizione ci fosse. E lo hanno fatto proprio davanti alla madre. Sia James che Christine erano molto eccitati dalla vista di un pubblico a cui James veniva più di quanto avesse mai fatto. Ora James ha tirato fuori il suo cazzo dalla figa di Christine e l'ha infilato nel culo. James Poi, quando James stava per venire, questa volta non è venuto dentro Christine. Lui invece ha tirato fuori il cazzo e ha cominciato a venirle in faccia.



La signora Wellis era molto eccitata dal cazzo di suo figlio. Non ha mai visto un cazzo grosso come il suo. Anche quello di suo padre che era 7 pollici e mezzo. Adesso non le importava che l'incesto fosse sbagliato oppure no. Tutto ciò che contava adesso era che aveva bisogno di un cazzo dentro ADESSO! Tutto quello che le importava era il suo cazzo, tutto quello che voleva era il suo cazzo e tutto quello a cui pensava era il suo cazzo.



James ha visto la figa di sua madre diventare più bagnata. Poi ha fatto intenzionalmente a Christine una spagnola e un pompino. Ha lasciato che sua madre vedesse il suo cazzo il più possibile. Voleva che sua madre fosse eccitata il più possibile.



Dopo aver scopato Christine nel culo e nella fica, James ha finalmente rivolto la sua attenzione a sua madre.



Allora, troia, ti ecciti guardando il mio cazzo che devasta tua figlia? La signora Wellis non ha detto nulla



A meno che tu non mi dica cosa vuoi, tornerò semplicemente, fottuta Christine.



per favore dammi il tuo pene



Si chiama stronza del cazzo. Dillo di nuovo, ma questa volta correttamente e dove sono i tuoi modi?



Per favore, dammi il tuo cazzo, per favore Non c'era bisogno di ripeterlo, James ha infilato il suo cazzo fino in fondo alla figa della signora Wellis.



James chiamami semplicemente Emma! Voglio che mi chiami per nome per dimostrarmi che mi ami! James continuava a scopare sua madre.



Emma! Penso che sborrerò! James finalmente entrò da sua madre per la prima volta. Anche se non era vergine, la sua figa era stretta quasi quanto tale. Non c'è da stupirsi che sua madre fosse una famosa porno star, James non voleva fermarsi. In effetti non poteva fermarsi. Il suo corpo sembrava muoversi da solo.



Quando James entrò in sua madre per la terza volta, decise di renderla anche lei una delle sue cagne.



Va bene Emma, ​​ora mi chiamerai maestro, farai di tutto per farmi piacere. Mi lascerai scopare qualsiasi ragazza e non ti importerà. Sarai molto eccitato solo alla mia vista e anche se ti tocco, raggiungerai l'orgasmo così forte che ti sembrerà una cascata. Hai capito?



Sì, signor James. James ha tirato fuori il cazzo da Emma. Guardando l'ora, erano le 00:30. James voleva dormire un po' perché era stanco di aver scopato 6 puttane diverse per più di 50 volte in totale.



James salì lentamente le scale, ma invece di girare a sinistra nella sua stanza, girò a destra andando nella stanza di sua sorella dove la scoperà ancora una volta prima di addormentarsi. Proprio prima di addormentarsi, pensando a tutte le ragazze che ha scopato quel giorno (la signora Wolfe, Sandra, Julia, Dakota, Christine ed Emma), ha detto.



D'ora in poi mi chiamerete maestro. E ogni volta che qualcuno di voi entrerà in casa mia, sarete sempre nudi. Poi aggiunse Solo il mio cazzo vi darà piacere e nessun altro cazzo lo farà, a meno che non vi dica il contrario. Ragazzi, mi lascerete scopare quando voglio, dove voglio. E infine niente reggiseni o mutandine in ogni momento. Così quando voglio posso tirarti giù i pantaloni e scoparti. James si addormentò con il cazzo ancora dentro Christine. E per la prima volta da molto tempo dormì come un bambino.

Storie simili

Attraverso l'eternità (L'infinito) Libro 3 - Capitolo 12

Il Cavalierato Dopo quella maledetta serata, Noah non aveva fretta di uscire dai bagni, e il fatto di avere la stanza tutta per sé era una gradita serenità. Inoltre presto sarebbe tornato a vivere per strada, dove i bagni caldi erano pochi e rari. Era bello assaporarlo finché poteva, così come la sensazione di un'uniforme fresca. Si fermò nella sala mensa e prese del pane e una mela, poi tornò al suo dormitorio, dopo aver trascorso le ultime ore bramando la morbidezza del suo letto come una vecchia fiamma. Sembrava che non appena chiudeva gli occhi, si aprivano al suono di...

500 I più visti

Likes 0

Scottature inaspettate

Mi è sempre piaciuta la vita crescendo, mio ​​padre si era risposato dopo che mia madre era scappata con un altro ragazzo quando ero bambino e avevo una sorellastra molto sexy con cui andare con una matrigna follemente sexy. Ricordo che ogni volta che facevamo una festa in piscina invitavo tutti i miei amici a venire solo per vederla in bikini, poi quando la mia sorellastra avrebbe compiuto 18 anni sarei stato il ragazzo con cui i ragazzi avrebbero stretto amicizia solo per avere la possibilità di avvicinarsi a lei. Quello che non potevo dire loro era che vederla in bikini...

498 I più visti

Likes 0

La ciliegia di Internet

Ricordo di aver ricevuto il mio primo massaggiatore AOL quando avevo 11 anni. So che i computer non esistevano più da allora, ma ho vissuto una vita protetta ed era la prima volta che mia madre pensava di comprarci un computer. Non passò molto tempo prima che mi innamorassi di Internet e di tutto ciò che offriva. Tutto è iniziato quando mi sono annoiato e ho trovato un sito di giochi dove potevi giocare a giochi da tavolo e parlare con le persone direttamente online. La chat presto mi ha indirizzato alle chat room e a chiunque volesse parlare con una...

383 I più visti

Likes 0

Il rapimento e lo stupro di Trac 1

Traci sta percorrendo un sentiero nel bosco appena fuori dalla sua città natale. È una bellissima ragazza nera che indossa un paio di pantaloncini corti bianchi, una camicetta nera, mutandine nere e reggiseno. Mentre percorreva il sentiero pensava al suo nuovo amico online in Texas. Gli aveva fatto sapere che voleva saperne di più sul BD/SM e gli aveva confidato che aveva fantasie di stupro che la rendevano molto bagnata quando ci pensava. Le aveva promesso di aiutarla a realizzare la sua fantasia se fosse venuta a trovarlo. Era talmente immersa nei suoi pensieri che non sentì i passi che si...

602 I più visti

Likes 0

Fratello adottivo nuova vita parte 1

Ciao, mi chiamo Shawn Roberts, ho 19 anni (compiego il 20 il 2 luglio), 5'10, afroamericano, con capelli corti e neri e occhi neri (marrone scuro ma sembrano neri come la pece). Ti racconterò una storia interessante su come è cambiata la mia vita sessuale durante il liceo. Ehi Shawn! Ho sentito una voce chiamare il mio nome da lontano mentre ero alle prove di pista. Ho guardato in lontananza e ho visto le mie 3 migliori amiche più vicine. Sono tutti ridicolmente stupendi (per fortuna). Ho finito il mio giro e ho attraversato il campo di calcio per vedere cosa...

329 I più visti

Likes 0

La mia cugina cagna e la sua amica

È iniziato come un giorno come nessun altro, alzarsi la mattina e fare la mia pulizia regolare e nutrirmi bene come fanno tutti. L'unica cosa che non era proprio come le altre mattine che avevo due bellissime ragazze qui con mia madre era come la maggior parte delle altre che mi trattava come se avessi tre anni quando in realtà ho 17 anni ha insistito sul fatto che mia cugina Sadia stesse con me. Ora mia cugina pesava 112 libbre, capelli biondi, occhi azzurri, seno 36C, culo perfetto e stretto, e le labbra succulente quelle se le avessi baciate probabilmente saresti...

2.1K I più visti

Likes 0

Una storia per donne

Prima di iniziare... Facciamo un patto. Se ami la mia storia, aggiungi SnapC. Desidero incontrare persone di mentalità aperta e amo condividere e ricevere foto. Affare? Utente: Kazaragh Le mie fantasie e desideri sono infiniti, tutti abbiamo voglie e feticci. Il piacere è la cosa più naturale che noi umani possiamo desiderare, e desiderare è umano. Lascia che la mia scrittura si imprima nella tua mente, prenditi il ​​tuo tempo per immaginarla e per gli anni a venire ricordala. Vi scrivo con il desiderio di condurvi in ​​un viaggio della mente tentando di prendere la lussuria dentro di me e mettendola...

2K I più visti

Likes 0

Madeliene è solo deserti

Correndo verso la sua macchina con un vestito nero attillato e tacchi alti con cinturino alla caviglia, Madeliene non si accorse dell'uomo in piedi nell'ombra finché non si schiarì la voce. Voltandosi per affrontarlo, vide un uomo alto e muscoloso in pantaloni neri, maglietta e berretto da baseball. Prima che possa reagire, c'è uno scoppio del dispositivo nella sua mano e il suo mondo esplode mentre i dardi del taser la colpiscono nelle costole, erogando 10,00 volt. Crolla sul pavimento del garage, contorcendosi ma incapace di muovere un muscolo da sola. L'uomo la gira rapidamente e le ammanetta le mani dietro...

1.3K I più visti

Likes 0

Una notte sorprendente

I miei amici e io ci siamo sempre divertiti a sperimentare nuovi modi di intrattenerci a vicenda, ma fino a poco tempo fa eravamo a corto di vapore. Io e Dave abbiamo lavorato nella stessa azienda negli ultimi quattro anni, mentre le nostre rispettive amiche, Susan e Jenny, possiedono una piccola boutique di moda. Di solito dopo aver visitato un wine bar o un club, tornavamo a casa mia per un bicchierino o due. Dopo il viaggio di sabato scorso in un wine bar spagnolo locale, eravamo tutti abbastanza allegri e abbiamo deciso di comprare dell'altro vino e tornare a casa...

1.1K I più visti

Likes 0

Sarah incontra un pazzo

Sarah incontra un pazzo Quando mi hanno lasciato andare, hanno detto che non ero più un pericolo per me o per gli altri. Cinque vittime in cinque stati diversi in seguito potrebbero averle convinte a rivedere la loro opinione. Le mie foto che mostrano in TV sono state scattate anni fa, quando mi hanno beccato per la prima volta. Mostrano un disegno di come un artista pensa che potrei apparire se dovessi farmi crescere la barba. È incredibile quanto poco mi assomigli. Mi piace piuttosto la mia barba. Quando raggiungi la mia età, dicono che hai la faccia che meriti. E...

963 I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.