Abbiamo questo capitolo 1

966Report
Abbiamo questo capitolo 1

UN. Dopo molto tempo lontano dalla scrittura e da questo sito in generale, ho un motivo per riprendere in mano una penna. Prima un paio di cose veloci. Circa il 95% di quello che intendo scrivere per questa storia e altri capitoli sarà onesto. A volte sarà al 100%, ma ci sono alcune cose che potrei omettere. In secondo luogo, se il feedback è positivo, "proverò" ad aggiungere regolarmente nuovi capitoli. Questo capitolo è in lavorazione da quasi un mese, quindi la pazienza è apprezzata. Detto questo, spero che ti piaccia leggere!







La fine dello scorso anno e l'inizio di quest'anno mi avevano messo a dura prova. Ero passato dalla fine di una relazione in cui ero infelice per molto tempo, al riaccendere accidentalmente qualcosa che era tossico come può essere, e poi avere un'avventura desiderosa, ma inevitabilmente di breve durata. Ero emotivamente svuotato, mi sentivo usato e non riuscivo a immaginare quando il circolo vizioso di storie d'amore fallite si sarebbe fermato. La luce della mia giornata stava tornando a casa per vedere le mie due palle di pelo. Il semplice fatto di qualcuno che aspetta di vederti quando apri la porta alla fine della giornata fa sì che ne valga la pena, almeno per me. I ragazzi possono essere volubili, ma gli animali ti amano sempre e i miei gatti non hanno fatto eccezione. Ad ogni modo, nonostante tutta la spiacevolezza da cui stavo lottando per trovare una via d'uscita, è un miracolo che stavo ancora prestando attenzione e provando ... perché la prossima cosa che ho saputo, l'ho incontrato.

Ecco dove è iniziata la nostra storia:

Ci siamo incontrati attraverso un gateway molto poco romantico, ma ho colpito se ci siamo scambiati messaggi e la cosa successiva che ho saputo, gli avevo dato il mio numero di telefono e abbiamo iniziato a mandare messaggi a destra ea sinistra. Ho provato gioia ed eccitazione nel condividere curiosità su me stesso mentre condivideva dettagli su se stesso con me. Si chiama Nial, ama le cose spettrali, i parchi a tema, più un ragazzo di campagna. Il che ha portato a molti disaccordi amichevoli sul nostro tempo insieme, considerando che sono un ragazzo di città in tutto e per tutto, ma ne parleremo più avanti. Aveva i capelli castani e sfoggiava una pettinatura lunga e sinuosa quando ci siamo incontrati, che si sposava bene con i suoi meravigliosi occhi blu-verdastri e il suo grande sorriso (giuro, fin dall'inizio, ha sempre un sorriso che va da un orecchio all'altro). Non era magro come me quando ci siamo conosciuti, ma aveva un po' di definizione muscolare. Sono molto simile a come ero nella mia ultima storia, anche se ormai è successo quasi due anni fa. Occhi azzurri, capelli castani (anche se ora li tengo un po' più corti) e ancora magri come un ramoscello.

Avevo sempre sentito i miei genitori parlare dell'incontro con qualcuno con cui non avevano mai dovuto cercare di andare d'accordo, con cui avevano subito fatto clic e con cui erano diventati amici. Nel giro di una settimana, era lì che ci trovavamo io e Nial. Avevamo alcuni interessi simili, quel tanto che bastava per coprire le basi e avere buone conversazioni, ma le nostre personalità sembravano essere dove ci allineavamo di più. Ognuno di noi potrebbe andare su una tangente e smanettare su qualcosa per la maggior parte di un'ora mentre l'altro annuirebbe e ascolterebbe attentamente. Alla fine, le cose stavano andando così bene virtualmente, abbiamo deciso che incontrarci di persona sarebbe stata una buona idea e ci siamo accordati su un posto per cena circa una settimana dopo aver iniziato a parlare. A quel punto, però, stavamo andando così bene che abbiamo deciso di incontrarci e uscire prima di andare a cena una sera.

Penso che fosse un martedì sera di fine gennaio quando io e Nial ci siamo incontrati per la prima volta. Il piano originale era prendere un caffè o qualcosa del genere, ma alla fine siamo andati nel suo dormitorio e abbiamo guardato la TV. Quella notte ho saputo che era un grande fan di tutte le cose Disney ed era dannatamente bravo a coccolare. Siamo della stessa altezza, ma in qualche modo sono finito per essere il cucchiaino. Non che mi stessi lamentando, intendiamoci. Era davvero bravo in questo, dopotutto. Ad un certo punto quella notte ho iniziato a chiedermi come ci fossi arrivato o se avessi preso la decisione giusta. Dopo tutto quello che era successo negli ultimi due mesi, non ero sicuro di me stesso. Per tutta la notte, però, non mi ha fatto alcuna avance ed è andato al mio ritmo. Anche se a un certo punto ho potuto sentire totalmente la sua erezione, nessuno di noi due ha agito di conseguenza durante il nostro primo incontro, il che lo ha reso più desiderabile per me come qualcuno che sa come tenerlo nei pantaloni ed essere paziente affinché accada qualcosa di buono. Alla fine della serata ci siamo separati ed entrambi non vedevamo l'ora di quello che poi abbiamo iniziato a chiamare un appuntamento notturno.

Avanti veloce di un paio di giorni e siamo seduti a cena. Ero ancora nervoso e potevo dire che lo era anche lui, ma alla fine abbiamo passato una serata fantastica. Non un paio di settimane dopo, io e Nial decidiamo di iniziare a frequentarci. Siamo stati sicuramente nella fase della luna di miele per il resto del semestre ed è stato divertente! Devo ammettere che avevo le mie riserve quando abbiamo iniziato. Ero molto a mio agio con chi ero a quel punto, ma mentre era consapevole della sua sessualità, mi sentivo come se non fosse al mio stesso livello. Questo inevitabilmente mi infastidiva di tanto in tanto, come quando volevo tenergli la mano o qualcosa del genere in pubblico, ma non era a suo agio a essere visto. Tuttavia, sapevo che gli importava a modo suo e questo mi rendeva contento.

La nostra più grande sfida fino ad oggi è stata quella di partire per un viaggio fuori dal paese con solo circa due mesi al nostro attivo. Ero piuttosto nervoso perché eravamo su un terreno stabile, ma questa era la prima storia d'amore di successo in cui mi trovavo da un po 'e non volevo davvero rovinare le cose. Giù le mani però, trascorrere il tempo che ho trascorso in Irlanda è stata una delle migliori decisioni che abbia mai preso per me. Non ne ho mai abbastanza dei panorami, del cibo (gli irlandesi sanno DAVVERO cucinare), della cultura, del caffè e… beh, del cibo! I fusi orari erano però brutali per noi. Nial non aveva lezioni fino al pomeriggio ogni giorno e io ero quattro ore avanti a lui. Quindi all'incirca nel momento in cui stavo iniziando a pensare alla cena, si stava svegliando e andava alla classe numero uno. Aggiungete al fatto che il jet lag uccide e dormivo alle nove ogni sera, non avevamo molto tempo per parlare ogni giorno. La prima cosa che volevo fare quando sono atterrato a casa però era saltare tra le sue braccia per un abbraccio e lui era lì, pronto e in attesa. Dopo quasi due settimane in viaggio con contatti limitati e tornando a casa per scoprire che i sentimenti non erano cambiati tra di noi, mi sentivo davvero fiducioso riguardo alla nostra relazione.

Da lì, entrambi abbiamo lavorato per concludere le nostre lezioni in bellezza, ma trascorrendo più tempo possibile insieme. Era un asso con alcuni dei compiti che non riuscivo a capire e capivo alcuni dei suoi meglio di lui, quindi c'erano notti in cui ci scambiavamo i laptop e ci buttavamo a vicenda i compiti. Le serate di studio non sono le cose più intime del mondo, ma gli darei un colpetto o una posa in giro quando potevo. Direi che uno dei nostri momenti intimi più memorabili è stato quando è arrivato il suo compleanno. Odia quando gli altri spendono soldi per lui e ha sempre insistito (e lo fa ancora oggi) per pagare tutto. È un gesto estremamente attraente, ma sono abbastanza indipendente e voglio anche contribuire allo stesso modo alle nostre uscite. Quindi gli ho comprato la migliore maglietta del parco a tema che potessi trovare. Era lui al 110% e potrei averlo preso in giro un po' dicendogli che gli avevo comprato qualcosa, cosa che lo ha fatto impazzire, ma quello era il piano.

La sera in cui abbiamo festeggiato il suo compleanno, l'ho fatto venire a casa mia. Sapevo che le cose sarebbero probabilmente diventate bollenti quella notte e volevo essere nel mio letto quando lo avessero fatto. I dormitori sono semplicemente disgustosi, per me, e non offrono molto in termini di privacy. Comunque, gli do il suo regalo e lui ride, ammettendo che è perfetto per lui. Ci sdraiamo sul divano per un film di sua scelta (era il festeggiato, dopotutto) e all'improvviso sento la sua erezione dietro di me. Dato che era il suo compleanno, avrei voluto regalarglielo, ma ho deciso di essere un po' timida e di fingere di non averlo notato, mentre di tanto in tanto mi avvicinavo sottilmente. Una cosa tira l'altra e poi stavamo pomiciando mentre le mie mani vagavano sul suo petto, puntando un po' a sud così potevo sentire il suo cazzo. Ora, il mio divano in realtà non è pensato per più di una persona su cui sdraiarsi, figuriamoci due ragazzi pieni di ormoni e che si rotolano, quindi riesco a rallentare le sue avances abbastanza a lungo da arrivare nella mia camera da letto e lui procede a buttarmi sul letto. Mi piace un po 'di ruvido, quindi sono stato felice di lasciare che mi lanciasse un po' in giro. Ora è sopra di me e spinge i suoi fianchi contro i miei mentre ci baciamo senza sosta. Gli do uno strattone alla camicia e lui se la toglie, lasciandomi avvicinare al suo corpo e in un lampo, anche la mia camicia è sparita e lui sta lavorando alla mia cintura. Ora stiamo rotolando, a torso nudo e per lo più senza pantaloni, sto limonando con il suo collo e giocando con i suoi capelli quando raggiungo il suo orecchio e lui si contorce per il piacere. Questo lo fa rigettare sotto di lui e lui fa lo stesso con me! Con me sostanzialmente immobilizzato da questo movimento, l'ultimo dei nostri vestiti scompare sul pavimento e ho iniziato a dondolare sul suo cazzo. È della taglia giusta per me, è inquietante. Non ci siamo mai misurati a vicenda, ma lui è tra i sette e gli otto pollici e ho preso la maggior parte di lui ogni volta che sono andato giù. Su e giù per circa cinque minuti prima che mi facesse fermare e capovolgere. Ora era dietro di me e mi tirava verso di sé mentre lo sentivo colpire il mio sedere. Continuava a muoversi tra le mie gambe e ho capito che lo stava facendo per prendermi in giro perché anche lui si è sporto in avanti e con un braccio attorno al mio petto, mi ha tirato completamente dentro di sé e mi ha succhiato il collo. Dire che mi sono sciolto all'istante e sono stato immobilizzato per la seconda volta in una notte è un eufemismo. A quel punto lo volevamo entrambi, quindi ha preso un preservativo vicino e un po' di lubrificante per mettergli il cazzo, poi è scivolato lentamente dentro di me finché non ho sentito i suoi fianchi proprio dietro di me. Sono rimasto senza fiato quando ha toccato il fondo perché la sua taglia mi ha colpito così perfettamente. Confondendo che stavo soffrendo, si fermò all'istante per chiedermi se stavo bene, ma invece di dargli una risposta, mi appoggiai di nuovo a lui, sentendolo scivolare dentro di me ancora una volta. Nial ha colto il suggerimento e ha iniziato a inchiodarmi, forte. Stavo gemendo mentre l'onda d'urto del piacere mi colpiva ancora e ancora e anche lui. Non riuscivo davvero più a trattenermi e ho iniziato a masturbarmi mentre continuava a fottermi. Forse un minuto dopo ho gridato che stavo per venire, ma prima che potessi farlo, ha girato la testa, si è baciato con me per mezzo secondo e mi ha speronato un'ultima volta prima che esplodesse e prima che il resto di quel mezzo secondo fosse finito, anch'io.

Siamo caduti e siamo rimasti sdraiati insieme per un momento, riprendendo fiato. Mi ha guardato e io l'ho guardato, entrambi ci siamo avvicinati per un bacio. Poi, con la sensazione di tornare alle nostre gambe, ci siamo mossi per alzarci e fare la doccia. Sotto la doccia in quel momento e ogni volta che facciamo la doccia insieme adesso. Guardo Nial e mi rendo conto che ho tutto.







Spero di sentire da chi legge questo. Suona nei commenti qui sotto o mandami un messaggio! È passato molto tempo da quando mi sono sentito ispirato a scrivere di nuovo e voglio sapere come sto. La storia tra me e Nial è in corso e ha molto altro da raccontare e da scrivere. Lavorerò per scrivere di più se sembra che a tutti voi piaccia dove va a finire.

Storie simili

Un compleanno incesto capitolo 15

Nota: ho studiato come un matto per questo capitolo cercando di entrare nella mente femminile, quindi fammi sapere come ho fatto. È il più lungo di sempre con 35 pagine, le donne mostrano i loro sentimenti più degli uomini, quindi ho dovuto scrivere di conseguenza. La storia è vista da Rita, in questo modo puoi vedere tutte le sue emozioni e cose del genere, e c'è una sezione in cui la vista è dalla mamma, così puoi vedere come funziona la sua mente astuta. Mi ci è voluto un po' per scrivere questo, ma è perché stavo lavorando ad altre storie...

1.6K I più visti

Likes 0

Compagni di stanza

L'università è complicata indipendentemente dalle circostanze, ma per Nick Kotsopoulous è stato molto più difficile. Lasciando la sua famiglia e tutto ciò che aveva mai conosciuto, ha viaggiato per mezzo mondo per avere la possibilità di espandere i suoi orizzonti ottenendo il suo dottorato in inglese alla Yale University. La decisione è stata difficile da prendere, ma la sua famiglia sapeva bene quanto lei che per ottenere la migliore istruzione possibile e aprire molte porte di opportunità lungo la strada, doveva lasciare il suo paese d'origine e cercare una guida all'estero. Giovane e brillante, Nick è stato immediatamente accettato nel corso...

1.4K I più visti

Likes 0

Il Bar 3

Questo posto ti stava facendo impazzire. Ti girava la testa. Stai bene? Mio Dio quella voce. Uno dei motivi principali per cui ti girava la testa. Questa donna. Il barista. La guardi profondamente negli occhi. Perso in una mente piena di pensieri sporchi. Il suo sguardo non lasciava mai il tuo e per i brevi secondi prima che tu parlassi, sembravano ore. “Sto bene,” dissi severamente. Si è avvicinata a te. Puoi fermarti in qualsiasi momento, disse Mila. Le sue morbide labbra a pochi centimetri dalle tue. Perché stava facendo questo? Doveva sapere che ti stava facendo impazzire. Le scosti una...

886 I più visti

Likes 0

Mia moglie troia, parte 2

Quando ho scoperto che la sorella di mia moglie, Leesa, e il suo ragazzo Jackson sarebbero venuti a cena, non sapevo davvero cosa aspettarmi. Avevo imparato che essere sposato con la mia moglie troia Mandy significava che tutto ciò che potevi fare era aspettarti l'inaspettato! Leesa ha un paio d'anni più di Mandy e puoi vedere la somiglianza familiare. Ma mentre mia moglie Mandy ha la figura di una modella, Leesa è un po' più pesante e ha un seno molto più grande. Il suo ragazzo Jackson era un bravo ragazzo... Ma era un ragazzone. Più che un po' sovrappeso, e...

658 I più visti

Likes 0

Amico e figlia

Sono un uomo felicemente sposato, ma ho un lato perverso che mia moglie conosce in parte, ma non tutto, ho molto da condividere ma potrebbe non essere tutto in ordine cronologico. Questa è la prima esperienza che ho condiviso con il mio migliore amico Wayne, Wayne e io ci conosciamo da un po', infatti entrambi stavamo scopando la stessa donna prima di sposarci, anche se non nello stesso momento. infatti Wayne ha sposato mia cugina Cindy e hanno una bambina, Lil deb (Debbie), è una bambina molto carina e dolce, (suppongo di aver sempre avuto un debole per le ragazze giovani)...

1.5K I più visti

Likes 0

Enormi tette messicane

Storia di Fbailey numero 392 Enormi tette messicane Camille era senza dubbio la ragazza più grande della mia classe. A quindici anni era una testa più alta della maggior parte dei ragazzi e le sue tette erano probabilmente più grandi di dieci ragazze messe insieme. Ho ammirato Camille dall'inizio della scuola, quando si è trasferita. Parlava un buon inglese e anche meglio lo spagnolo. Era una ragazza grande ma era anche carina. Aveva una grande pancia, un grosso sedere e tette ancora più grandi. Mi ha ricordato una versione più giovane e carina di mia madre. Un giorno ho avuto il...

1.3K I più visti

Likes 0

House Girl X - Mongolia

Alle 9 del mattino, ora locale, io e Rick Cheney eravamo in volo, volando verso nord da Negombo, Sri Lanka, a Ordos, Mongolia Interna, Cina. Il nostro aereo era più pesante di due passeggeri, una mora inglese di alabastro con un passato danneggiato e una focosa ragazza irlandese con capelli rosso fuoco e una passione da eguagliare. Dopo aver raggiunto l'altitudine, il mio prototipo di aereo aveva adattato la sua aerodinamica alla sua configurazione ultra-elegante per la velocità. Una rotta diretta verso la nostra destinazione richiederebbe solo un paio d'ore di volo, ma non potremmo rischiare di essere scoperti volando a...

1.2K I più visti

Likes 0

La piccola Amanda, parte 3b

Dopo la gara di sci nuda Amanda è tornata a scuola. Non si è ammalata e inizialmente nessuno ha menzionato la sua gara di sci nuda - significava che nessuno aveva letto questo articolo. Ma all'improvviso, la settimana successiva, l'insegnante di classe chiamò Amanda per parlare. „Oh, Amanda, cosa hai fatto!? Potrebbe essere un grande scandalo, ha detto. Amanda, ovviamente, ha capito di cosa si tratta. Il Maestro ha continuato: „Voglio dirti subito che non sarai punito o condannato. Tuttavia vorrei chiederti direttamente perché hai preso parte a questa stupida e ridicola gara di sci o carnevale, non importa come lo...

907 I più visti

Likes 0

Migliori amiche moglie incinta pt 2

Questo è per te, disse, tenendo in mano il vibratore blu. Se lo portò alle labbra e lo fece scivolare quasi completamente dentro, senza mai distogliere lo sguardo dai miei. Ma non ancora. Nicki ha appoggiato il vibratore sul lavandino e ha abbassato la sua figa gocciolante di piscio sulla mia faccia. Ho avvolto le mie mani intorno al suo bel culo grosso e l'ho tirata giù su di me mentre iniziavo a mangiarmela. In qualche modo ora aveva un sapore ancora migliore di prima. La mia lingua ha trovato il punto giusto e lei ha avuto un orgasmo. La mia...

845 I più visti

Likes 0

Dodici giorni schiavo 2 di 13

Vicki, una giovane donna che lavora per un grande magazzino, trova un modo per aggirare le etichette elettroniche di restituzione sugli abiti costosi venduti dal negozio in cui lavora. Ciò le consente di acquistare abiti il ​​venerdì, indossarli agli eventi durante il fine settimana e restituirli il lunedì. Quando un vestito molto costoso che indossa viene rovinato a una festa, tutto va a rotoli. Le verrà addebitato il vestito e non potrà in alcun modo permettersi di pagarlo. Un giovane che ha conosciuto di recente le regala un programma che le permetterà di eliminare gli addebiti dal suo conto. Sfortunatamente, quel...

758 I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.