Madre e figlia - Compagni di stanza con vantaggi

484Report
Madre e figlia - Compagni di stanza con vantaggi

Qualche tempo fa, quando il mio lavoro non andava molto bene, ho deciso di affittare le due camere libere di casa mia, per avere un reddito extra. Ho messo un annuncio per le due camere arredate e ho ricevuto subito molte risposte. Mi aspettavo di passare attraverso un ampio processo di interviste e screening. Come si è scoperto, ho trovato subito i miei inquilini. I primi intervistati che hanno chiamato e sono passati hanno finito per affittare entrambe le stanze.

Il sabato dopo che ho ricevuto la chiamata, sono passati. Era una bella giornata di primavera. Soleggiato e la giusta temperatura. Ero già di buon umore. Suonò il campanello e quando aprii la porta d'ingresso, stavo guardando due donne bellissime. Erano madre e figlia. La mamma, che si chiamava Jenny, aveva una forma molto buona. Sembrava essere sulla quarantina. Le sue tette erano probabilmente di taglia D (forse anche DD), una figura a clessidra e un culo rotondo ben modellato. Indossava un abito corto senza maniche che terminava proprio sopra le ginocchia, rivelando braccia e gambe ben toniche. I suoi capelli ricci e lunghi fino alle spalle erano biondi, e già allora immaginavo che fosse naturalmente di quel colore. Sua figlia, di nome Amber, immaginavo avesse circa 20 anni. Aveva un corpo molto stretto, decisamente atletico e anche ben modellato. Le sue tette dovevano essere di taglia B o C, pensai. Indossava una maglietta di circa una taglia più piccola di quella di cui aveva bisogno e pantaloncini che abbracciavano bene il suo corpo. Aveva anche i capelli fluenti lunghi fino alle spalle, ma era una bruna.

Dopo che li ho invitati a entrare, mi hanno detto che dovevano trasferirsi perché il marito di Jenny/il padre di Amber voleva il divorzio. Aveva trovato una ragazza e praticamente le aveva cacciate per trasferire la sua nuova fiamma in casa. Jenny aveva un lavoro abbastanza ben pagato in centro, quindi lei e Amber decisero di trovare un posto decente ma economico dove vivere, per ricominciare da capo. E le sistemazioni che avevo da offrire andavano bene. Inoltre, casa mia era abbastanza vicina sia al lavoro di Jenny che al college di Amber, dove era una Junior.
Mi hanno fornito le loro informazioni di base e nei due giorni successivi ho verificato tutto. Si sono trasferiti il ​​martedì successivo.

Andavamo molto d'accordo. Ho avuto persone molto simpatiche come inquilini. Erano corpi di casa, proprio come me, e dopo essere tornati a casa dal lavoro e dalle lezioni universitarie, di solito uscivamo a casa per la sera. Non passò molto tempo prima che iniziassi a notare che sia Jenny che Amber sembravano mostrare un comportamento più allusivo, in modo sottile. Ad esempio, quando Jenny e io stavamo parlando tra di noi, a volte si passava leggermente la lingua sulle labbra. E in genere era piuttosto permalosa, mi accarezzava la spalla, le braccia o il petto, mentre mi diceva qualcosa. Quando ci sedevamo in soggiorno a guardare la televisione, Amber era seduta sull'altro divano, che era ad angolo retto rispetto a quello su cui mi trovavo io. Come al solito, indossava una maglietta attillata. Mentre era a casa, non indossava un reggiseno, che metterebbe davvero in mostra i suoi capezzoli attraverso il tessuto della maglietta. Indossava una minigonna e, mentre guardavamo il televisore, a volte la guardavo e notavo che inclinava le gambe in modo tale che a malapena riuscivo a vedere il suo inguine. Mentre la stanza era buia, avevo ancora l'impressione che non indossasse mutandine. Sua madre era seduta accanto a lei, all'estremità opposta del divano, e sembrava non accorgersi di nulla.

Il primo sabato dopo che si erano trasferiti, Jenny uscì per fare la spesa. Stavo riordinando alcune cose che si erano accumulate in casa durante la settimana, quando ho sentito Amber chiamarmi dalla sua stanza. Quando sono arrivato, mi ha detto che non poteva ricevere alcuna ricezione sul piccolo televisore nella sua stanza. L'ho controllato e ho notato che doveva essersi precipitata a collegare il cavo coassiale alla TV quando si era trasferita, perché era allentato. L'ho risolto e le ho detto cosa era successo. Mi ha ringraziato per il mio aiuto in un modo molto gentile. Poi ha continuato a dirmi quanto lei e sua madre apprezzassero l'opportunità di vivere qui, e si sono davvero divertiti a vivere a casa mia. Alla fine, ha detto che era stata addestrata come massaggiatrice e si è offerta di farmi un massaggio, per mostrare il suo apprezzamento. Non avevo intenzione di rifiutare quell'offerta e ho iniziato a togliermi i vestiti. Mentre si stava preparando per il massaggio (prendendo le provviste), mi guardò mentre mi toglievo la maglietta e i pantaloncini di jeans. (Ero sempre stato a piedi nudi.) Non mi importava. Potrei non essere un grande stallone, ma il mio corpo è abbastanza ben tonificato. Quando mi stavo preparando per sdraiarmi sul suo letto, ha detto che dovevo togliermi le mutande per ottenere il pieno effetto del massaggio. Non ho avuto problemi a rispettare quel suggerimento. Ero sul suo letto, a faccia in giù, quando ha iniziato mettendo un asciugamano sul mio culo abbastanza stretto. Poi ha proceduto con il massaggio. Era brava in quello che stava facendo! Mentre si faceva strada dal collo e dalle spalle fino ai piedi, ha sciolto i miei muscoli che non sapevo nemmeno fossero tesi. Mi sono sentito incredibilmente meraviglioso mentre stava lavorando le sue mani su di me. Dopo aver lavorato su tutto il mio corpo, è tornata dai miei piedi. Solo che questa volta ha infilato le mani sotto l'asciugamano e mi ha massaggiato le chiappe. È stato allora che ho iniziato a sentirmi più erotico che con un semplice massaggio. Non stava toccando nessuna delle mie zone erogene, ma si è avvicinata in modo provocatorio.

Proprio mentre stavo iniziando a sentire il sangue affluire nel mio cazzo, mi ha chiesto di girarmi sulla schiena. L'ho fatto e mentre l'asciugamano mi copriva ancora la vita, mentre guardavo verso quella zona, ho notato che sotto l'asciugamano era visibile un rigonfiamento distinto. Ancora una volta, ha iniziato dal mio collo e dalle mie spalle e si è fatta strada fino ai miei piedi. Ha ignorato il rigonfiamento sotto l'asciugamano (per ora). Tuttavia, quando le sue mani sono tornate alla mia zona della vita, ha spostato le dita proprio sopra il rigonfiamento, toccando appena l'asciugamano. Mi ha fatto un sorriso e poi ha continuato massaggiandomi il petto. Questa volta, è tornata indietro e ha abbassato la parte superiore del corpo mentre lo faceva. Non ho detto prima che, a differenza dei giorni precedenti, non indossava abiti attillati. Indossava un bel vestito estivo con spalline sottili che le scendeva proprio lungo il corpo. Mentre abbassava il petto, ho avuto un'ottima visuale delle sue tette vivaci e senza reggiseno. Non tutto, ma la parte anteriore del vestito era abbastanza abbassata da poter vedere un sacco di scollatura, con le tette che pendevano dritte. Mi guardò di nuovo con un sorriso, e poi guardò dritto verso l'asciugamano, che stava per sollevarsi in modo significativo. Perché il mio cazzo da 7 pollici stava ora crescendo in un'erezione completa.

Si alzò e si fermò davanti al letto. Per un momento, ho pensato che mi stesse prendendo in giro e stavo diventando deluso. Invece, si tolse le spalline sottili dalle spalle e lasciò che l'indumento le scivolasse sul pavimento. Il mio cazzo duro ora pulsava, il che era abbastanza ovvio, anche sotto l'asciugamano. Ha rivelato un paio di tette ancora più vivaci di quanto avessi immaginato, con areole rosa scuro che culminavano in capezzoli a dir poco perfetti. Le sue labbra esterne della figa si mostravano bene mentre era in piedi e potevo vedere le sue labbra interne della figa che spuntavano dai bordi. Riuscivo persino a capire dov'era il suo clitoride. I suoi peli pubici castani erano tagliati in un grazioso triangolino proprio sopra dove finivano le labbra della sua figa. E il suo corpo! Era modellata e tonica come un'atleta, in un pacchetto minuscolo. Avrei potuto venire proprio lì e poi, semplicemente guardandola. Per fortuna non l'ho fatto.

Dopo circa mezzo minuto che la fissavo mentre era in piedi ai piedi del letto, si è mossa verso di me e mi ha tolto l'asciugamano dalla vita. Avvolse le dita della mano destra attorno al mio cazzo palpitante e iniziò ad accarezzarlo. Lentamente, su e giù, su e giù. Poi ha preso il mio cazzo in bocca e mi ha fatto un pompino incredibile. Ho appoggiato la testa sul letto e ho chiuso gli occhi. In parte perché volevo assaporare la sensazione di ricevere il pompino senza percepire altre sensazioni. In parte perché sono sicuro che sarei venuto subito se avessi guardato il mio cazzo scivolare dentro e fuori dalla sua bocca mentre la sua destra e ne stava ancora afferrando la base.

Mentre ero sdraiato sul letto con gli occhi chiusi, godendomi quello che stava facendo Amber, ho sentito improvvisamente: "Cosa diavolo sta succedendo qui". Aprii gli occhi e guardai verso la porta della stanza. Stavo guardando proprio Jenny, e lei stava guardando me e Amber con totale incredulità! Stavo per alzarmi e correre fuori, quando l'espressione facciale di Jenny si trasformò in un sorriso. Poi ha detto: "Se hai intenzione di divertirti così, perché non me l'hai detto in anticipo?" Poi si tolse il vestito estivo che aveva addosso. Non indossava nemmeno biancheria intima! Stavo guardando il suo corpo sexy e sinuoso con tette grandi, ma apparentemente naturali, che le scendevano sul petto nel modo giusto. Le sue areole rosa chiaro erano grandi e leggermente ovali e avevano dei bei capezzoli al centro. E ora potevo vedere che la mia valutazione iniziale di lei era corretta: era una bionda naturale. I suoi peli pubici biondi erano solo leggermente tagliati lungo i bordi, quindi avevano un aspetto pulito. A parte questo, il suo cespuglio pieno copriva il suo tumulo pubico e l'area in cui sarebbero iniziate le sue labbra pubiche. Un look molto sexy, per quanto mi riguarda!

Dopo la “sorpresa” iniziale, Jenny è salita sul letto, accanto alla figlia, che era ancora inginocchiata sul letto, con il busto e la testa eretti da quando è entrata in camera la mamma. Questo mi ha dato un'altra fantastica visione del suo corpo per il momento. Poi sono andati entrambi a lavorare sul mio cazzo. Entrambi leccarono su e giù l'asta lunga ed eretta e, a turno, lo prendevano in bocca come un lecca-lecca. Per tutto il tempo, hanno emesso suoni lamentosi, come se avessero la bocca piena di qualcosa che stavano mangiando che aveva un sapore davvero buono. Tutta questa stimolazione si è rivelata troppo per me. Un paio di minuti dopo che Jenny si è unita, ho sentito quella familiare sensazione di zampillo. Quando il mio inguine e il resto del mio corpo hanno iniziato a contrarsi, lo sperma è uscito dal mio cazzo, e in abbondanza. Più di quanto ero abituato. Jenny e Amber hanno lasciato che lo sperma schizzasse su entrambe le loro facce, reindirizzando gli schizzi ancora e ancora. Quando finalmente ebbi finito con il mio incredibile orgasmo, i loro volti erano coperti di sperma, e se lo leccarono a vicenda, emettendo di nuovo quel gemito.

Di solito mi ci vuole un po' per tornare duro dopo un orgasmo. Tuttavia, quello che ho sperimentato qui è stata una stimolazione erotica così forte per me, che quando si sono leccate le facce a vicenda e le hanno asciugate con l'asciugamano che mi copriva, il mio cazzo stava crescendo di nuovo. Anche guardarli mentre si muovevano sul letto nudi era un'enorme eccitazione. Quando hanno finito di pulirsi a vicenda, hanno guardato me e il mio cazzo e ognuno di loro ha avuto un grande sorriso sui loro volti, vedendo che mi stavo preparando per altro. Ero seduta sul tempo, appoggiandomi con le braccia dietro la schiena, e Jenny mi spinse dolcemente indietro sul letto, così ero di nuovo completamente orizzontale. Tranne ovviamente il mio cazzo, che era di nuovo sporgente in aria con un'erezione completa. Amber ha continuato a salire su di me. Di fronte alla mia direzione, ha guidato il mio cazzo palpitante nella sua figa bagnata. Il mio cazzo è scivolato dentro abbastanza facilmente, con tutto il succo della figa che stava lubrificando l'interno della sua vagina. Allo stesso tempo, era molto stretta, il che ha creato una grande sensazione per il mio cazzo. Cominciò a dondolarsi su e giù, mentre gemeva abbastanza forte. Ovviamente, si sentiva bene come me mentre facevamo sesso. Nel frattempo, Jenny si è inginocchiata in modo tale che i suoi fianchi fossero proprio sopra la mia faccia. Si abbassò e si assicurò che la mia bocca e la mia lingua fossero a portata di mano delle labbra della sua figa e del clitoride. Mentre Amber stava spingendo su e giù sul mio cazzo, Jenny stava scendendo con me facendo il suo intenso sesso orale. Immagino che la posizione inginocchiata abbia intensificato ancora di più l'esperienza sessuale per lei. Gemette ancora più forte di sua figlia. Ogni tanto, circa ogni mezzo minuto circa, uno di loro rabbrividiva, tremava e si contorceva, mentre si alternavano nell'orgasmo. Fortunatamente, poiché avevo avuto un orgasmo solo pochi minuti prima, sono stato in grado di andare avanti molto più a lungo della prima volta. Altrimenti probabilmente sarei venuto in pochi secondi, con entrambe le donne sedute sopra di me, su diverse parti del mio corpo. Ma niente dura per sempre, e ho iniziato a sentire un altro orgasmo imminente. Non ho potuto fare a meno di iniziare a gemere anch'io, il che deve essersi tradotto in una sensazione di vibrazione per Jenny, che stava ancora ricevendo una sferzata orale da parte mia. Di conseguenza, ebbe un altro orgasmo e, a giudicare da quanto si muoveva e gemeva lei stessa, fu forte. Nel frattempo, il mio sperma sgorgava nella vagina di Amber, il che le fece precipitare un altro orgasmo.

Entrambi sono scesi da me. Mentre Amber si sollevava dal mio cazzo, potevo vedere il mio sperma fuoriuscire dalla sua vagina e sul suo letto. Si sono sdraiati accanto a me. Ero ancora sdraiato sulla schiena. Amber era alla mia sinistra e Jenny era alla mia destra. Entrambi hanno mosso le loro mani intorno al mio petto, toccando delicatamente la mia pelle, e talvolta si sono spostati sul mio cazzo ormai floscio. Essere di nuovo in mezzo a queste due donne sexy ha avuto un grande effetto su di me. Con mia stessa sorpresa, mentre giocavano con il mio cazzo, ho sentito il mio inguine agitarsi di nuovo. Non ho avuto subito un'erezione, ma dal modo in cui ho reagito, muovendo leggermente l'anca, Jenny e Amber hanno capito cosa stava succedendo. Jenny ha suggerito che, dato che ero così bravo a leccarle la figa, di fare sesso orale a entrambe. Mi sono alzato in fondo al letto, loro sono rimasti distesi sulla schiena e si sono spostati uno accanto all'altro, senza che io fossi in mezzo a loro. Allargarono le gambe il più possibile date le circostanze, e io li frustai con la lingua. Stavo alternando tra i due. Per ognuno di loro, leccavo il clitoride, leccavo l'interno della figa il più possibile, ea volte raggiungevo la figa con un paio di dita, mentre leccavo e succhiavo ancora il clitoride. Non mi importava di aver assaggiato il mio sperma quando ho leccato la figa di Amber – qualcosa che non avevo voluto provare prima. A volte leccavo e succhiavo anche i loro capezzoli. Ancora una volta, si alternavano con orgasmi multipli, il che mi eccitava immensamente.

Prima che me ne rendessi conto, il mio cazzo era di nuovo duro come la roccia. Mi sono avvicinato a loro e praticamente gli ho fottuto il cervello, passando avanti e indietro tra di loro. Anche la terza volta che sono stato duro, mi sono eccitato molto e ho tradotto quella sensazione in un duro, duro, martellante di queste due donne. A loro piaceva anche quello, come evidenziato da molti gemiti e molti orgasmi da parte loro. Entrambe le loro fighe erano bagnate quanto strette, il che mi faceva sentire incredibilmente bene. In effetti, la vagina di Amber era estremamente lubrificata con lo sperma che le era rimasto dalla nostra prima sessione di sesso. Dopo quella che sembrò essere quasi mezz'ora, ebbi il mio terzo orgasmo dal massaggio. Mi è capitato di essere all'interno di Jenny in quel momento e ho lasciato che tutto il mio carico di sperma schizzasse nella sua vagina. Crollai sul letto e finii di nuovo tra loro.

A quel punto, noi tre eravamo esausti, sudati e assetati. Ci alzammo e andammo in cucina a prenderci qualcosa di fresco e dissetante da bere. Questo è dove siamo adesso. Mentre siamo in cucina, posso vedere il mio sperma fuoriuscire dalla figa di Jenny e giù per una delle sue gambe. Jenny ora sta suggerendo di non preoccuparsi di rimetterci i vestiti oggi. Trovo che sia un'ottima idea, e anche Amber sta annuendo con la testa. È meglio che tutte le persiane siano chiuse, in modo da non provocare accidentalmente scompiglio se qualcuno dall'esterno intravede per caso dentro casa mia due donne e un uomo nudi. Soprattutto se ci eccitiamo di nuovo l'uno con l'altro e ci dedichiamo ad altre attività sessuali. Guardando i miei due coinquilini mentre sono qui, completamente nudi, penso che probabilmente succederà. Sento già il mio inguine che si agita di nuovo. E mi chiedo se qualcuno dei miei amici vorrebbe venire a festeggiare con noi. Conosco un sacco di uomini e donne a cui piace divertirsi...

Storie simili

L'afair2

HO PENSATO CHE VISTO CHE STIAMO PROVANDO COSE NUOVE PRIMA DI ENTRARE NEL SUO CULO, VOGLIO CHE LEI MI PREGA DI SCOPARE IL SUO CULO. Sono andato e ho preso del ghiaccio e 3 mollette. LE HO CHIESTO SE LE PIACE ESSERE LEGATA AL LETTO NON HA RISPOSTO, COSÌ L'HO SCHIACCIATO IL CULO PIÙ DURAMENTE CHE POTREBBE POI afferrerle i capelli tirando indietro la testa e le ho detto che TI HO CHIESTO A? RISPONDI O TI SCHIACCIA ANCORA. CON LA PAURA NEGLI OCCHI E IL DESIDERIO CHE GOCCIA DALLA FIGA, HA DETTO CHE LE PIACIUTO. Sono scivolato sotto di lei...

1.4K I più visti

Likes 0

HOBO - Capitolo 15

CAPITOLO QUINDICI Iniziammo l'anno successivo ancora più frenetico del precedente. Il ristorante era decollato molto più velocemente del previsto e Michelle lavorava dalle dodici alle quattordici ore al giorno. Aveva assunto Eddie Sampson come manager che la teneva libera di occuparsi della cucina. Aveva anche assunto un altro cuoco e un'altra cameriera. Entro giugno quasi tutte le sere dovresti aspettare un tavolo tra i trenta ei quarantacinque minuti. Michelle sarebbe tornata a casa fino a dopo mezzanotte quasi tutti i giorni. Il primo luglio di quell'anno, ero seduto sul divano a guardare la televisione in attesa che Michelle tornasse a casa...

1.3K I più visti

Likes 0

Il dominio finanziario di Steven Miller

Capitolo 1: Riparazioni Per la maggior parte dei bianchi, la loro risposta istintiva e condizionata alla semplice menzione della parola riparazione è gridare: La mia famiglia non ha mai avuto schiavi. Non pago alcun risarcimento! Voi neri dovete semplicemente superarla, la schiavitù era nel passato, lasciate perdere, per l'amor di Dio. Per Werner Steven Miller, Steven per molti, le sue percezioni erano completamente opposte. Steven aveva un desiderio radicato e irresistibile di pagare per i peccati del suo ipotetico padre; desiderava essere il cattivo animale domestico di una sadica dea d'ebano che lo avrebbe sottoposto alle sue richieste erotiche. Dato che...

1.8K I più visti

Likes 0

Paghi uno prendi due

Michael ha deciso di prendersi una notte libera dal suo lavoro di scorta, poiché una serata fuori in città era proprio ciò di cui aveva bisogno per ricaricare le batterie dopo una settimana davvero frenetica. Il molo 22 era un vecchio magazzino ristrutturato in una discoteca di recente apertura situata sulle rive del canale navale di Manchester. Era vicino al centro del paese ma abbastanza lontano da non arrecare disturbo a nessuno dei quartieri vicini. Dotato di un ristorante sul tetto che si affaccia sulle brughiere del Lancashire/Yorkshire, di un casinò con una cocktail lounge e di una delle sale da...

2.1K I più visti

Likes 0

House Girl X - Mongolia

Alle 9 del mattino, ora locale, io e Rick Cheney eravamo in volo, volando verso nord da Negombo, Sri Lanka, a Ordos, Mongolia Interna, Cina. Il nostro aereo era più pesante di due passeggeri, una mora inglese di alabastro con un passato danneggiato e una focosa ragazza irlandese con capelli rosso fuoco e una passione da eguagliare. Dopo aver raggiunto l'altitudine, il mio prototipo di aereo aveva adattato la sua aerodinamica alla sua configurazione ultra-elegante per la velocità. Una rotta diretta verso la nostra destinazione richiederebbe solo un paio d'ore di volo, ma non potremmo rischiare di essere scoperti volando a...

821 I più visti

Likes 0

Orrori combinati - cap. 02 - La caccia

Orrori combinati. Se questo è il tuo primo capitolo da leggere, sarebbe meglio leggere prima il capitolo 1, per digerire questa storia, grazie per la tua preoccupazione.. http://www.sexstories.com/story/83926/ Capitolo 2: la caccia. Nella stessa notte (Mado) non era ancora sicuro di cosa intendesse la creatura dicendo ... AVRAI POTERI SULLE FEMMINE, NESSUNA FEMMINA SAREBBE MAI IN GRADO DI RESISTERE AL TUO FASCINO... Cosa diavolo significa? Aveva bisogno di provare prima di mettersi in viaggio con (Noga). Non riusciva a pensare a una vittima migliore della giovane cameriera che avevano in casa, e per giovane significa che era più giovane di (Noga)...

998 I più visti

Likes 0

Sarah incontra un pazzo

Sarah incontra un pazzo Quando mi hanno lasciato andare, hanno detto che non ero più un pericolo per me o per gli altri. Cinque vittime in cinque stati diversi in seguito potrebbero averle convinte a rivedere la loro opinione. Le mie foto che mostrano in TV sono state scattate anni fa, quando mi hanno beccato per la prima volta. Mostrano un disegno di come un artista pensa che potrei apparire se dovessi farmi crescere la barba. È incredibile quanto poco mi assomigli. Mi piace piuttosto la mia barba. Quando raggiungi la mia età, dicono che hai la faccia che meriti. E...

831 I più visti

Likes 0

Detenzione 15 Conclusione Parte 1

Hanno bussato alla porta... mia madre. Non mi ero accorto che era tornata a casa. Ero così preso dai miei pensieri su Chris e Luke, che tutto intorno a me svanì e scomparve. Ma il suono della sua voce mi riportò alla realtà. Avrei voluto che mi avesse appena lasciato in pace, così potevo essere pacificamente infelice con i miei pensieri. Brandon, sei qui? Ho pensato di stare zitto, sperando che pensasse che me ne fossi andato e non mi avrebbe disturbato. Ma anche comunque, avrebbe aperto la porta ed sarebbe entrata comunque nella mia stanza. Non c'era davvero modo di...

731 I più visti

Likes 0

Fratello adottivo nuova vita parte 1

Ciao, mi chiamo Shawn Roberts, ho 19 anni (compiego il 20 il 2 luglio), 5'10, afroamericano, con capelli corti e neri e occhi neri (marrone scuro ma sembrano neri come la pece). Ti racconterò una storia interessante su come è cambiata la mia vita sessuale durante il liceo. Ehi Shawn! Ho sentito una voce chiamare il mio nome da lontano mentre ero alle prove di pista. Ho guardato in lontananza e ho visto le mie 3 migliori amiche più vicine. Sono tutti ridicolmente stupendi (per fortuna). Ho finito il mio giro e ho attraversato il campo di calcio per vedere cosa...

196 I più visti

Likes 0

Mio marito non lo sa_(0)

Ciao a tutti, beh, questa è la mia prima storia che scrivo sulle mie esperienze sessuali e spero che vi piaccia. Mi chiamo Kristy, ho 29 anni, vivo sulla costa settentrionale del NSW, molto piccola solo circa 5 piedi 2, ho un seno estremamente grande per la mia taglia, una bella figa e un culo piccoli da abbinare, questa storia parla di un incontro sessuale che ho avuto con un ragazzo con cui sono diventato amico mentre lavoravo per una grande azienda di vendita al dettaglio. Era il nostro fattorino ed era molto più anziano, sulla cinquantina ma sembrava molto più...

642 I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.